HomesportIl CEO dei Gold Coast Suns Mark Evans invita i club vittoriani...

Il CEO dei Gold Coast Suns Mark Evans invita i club vittoriani a giocare le finali della settimana 1 fuori casa, contrasto infrasettimanale, ultime notizie

Il CEO dei Gold Coast Suns Mark Evans ha fatto una proposta coraggiosa all’AFL chiedendo a tutti i club vittoriani di giocare la loro prima settimana di finali in casa in un luogo remoto.

Come riporta John Ralph dell’Herald Sun, la premessa dell’argomentazione di Evans è che aiuterà a muoversi verso l’equità competitiva nella competizione, dato che la finale è fissata al MCG fino al 2059.

Anche i Suns erano forti poiché il loro accesso a un’accademia di talento non doveva essere indebolito in alcun modo.

Guarda ogni partita di ogni turno della stagione della Toyota AFL Premiership dal vivo senza interruzioni pubblicitarie durante il gioco su Kayo. Sei nuovo a Kayo? Inizia oggi la tua prova gratuita >

“Dice che se la Grand Final deve rimanere al MCG fino al 2059, i club vittoriani devono giocare la prima settimana delle loro finali in casa lontano da casa”, ha detto John Ralph di Fox Footy.

“Stanno combattendo le parole di Mark Evans, è un coraggioso avvertimento all’AFL e ai club vittoriani come parte di questa resa.

“Dice che se arriviamo a 24 settimane, come facciamo quando arriva la Tasmania, dice che quei giochi extra creati dovranno essere in luoghi non vittoriani.

“Il punto centrale di tutto questo, ovviamente, è mostrare che se capovolgiamo il copione, improvvisamente se quelle squadre vittoriane devono giocare una finale fuori casa, si ribelleranno. Penso che le squadre non vittoriane pensino che sia il caos ed è semplicemente caos se non ci sono loro. Le squadre non vittoriane non ci sono.

Ralph riferisce che Evans crede fermamente che il loro accesso ai propri talenti accademici non dovrebbe essere ridotto.

READ  Parramatta Eels, riusciranno a raggiungere gli otto, NRL 360, Dylan Brown, tetto salariale, Brad Arthur, drammi sul reclutamento, punti interrogativi, reazione

I Suns hanno prodotto molti talenti attraverso la loro accademia, con quattro giocatori che si sono già dimostrati a livello AFL quest’anno.

Jed Walter, Jake Rogers, Ethan Reed e Will Graham si sono tutti diplomati attraverso il programma, mentre il fratello minore di Buddy Oland, Zeke, è un talento allettante nel 2025.

Leo Lombard è una macchina da entusiasmo ed è anche membro della loro accademia ed è idoneo al draft quell’anno.

Pont non firmerà fino alla fine della stagione 02:42

“Dice che il loro settore giovanile non dovrebbe essere indebolito in alcun modo poiché dice che i Suns giocheranno una partita di MCG nel Round 24”, ha detto Ralph.

“Dice: ‘Dobbiamo andare a flirtare con Taylor Swift perché gioca al MCG più di noi.’ È una bella affermazione, ma penso che dimostri ancora una volta quanto siano sconvolti questi club.”

Ralph ha sottolineato il record di club non vittoriani sul palco più grande di sempre negli ultimi dieci anni.

“Nelle ultime dieci finali tra squadre vittoriane e non vittoriane, i Vics hanno vinto 8-2 e sono state avanzate alcune forti favorite non vittoriane.

“Penso che qui siamo molto concentrati sull’era vittoriana; Mi rendo conto che esiste un contratto, ma i contratti possono sempre essere modificati, spezzati o trasformati in qualcosa di diverso. “Va bene, giochiamo tre gran finali”, dice.

Parlando con l’Herald SunEvans ha accettato che ci fossero “buone ragioni” per far sì che il gran finale rimanesse al MCG, ma credeva che l’AFL dovesse pensare a cercare di trovare l’equilibrio in un altro modo.

“Ci sono molte buone ragioni per cui non vogliamo togliere la Grand Final dal MCG: la tradizione, il contratto, le entrate. È un vantaggio incredibile per una squadra vittoriana affrontare una squadra non vittoriana il giorno più importante dell’anno”, ha detto Evans a Ralph.

READ  Programma della finale, A che ora è la finale, Dove si terrà la finale, Broncos, Panthers, Warriors, Storm, Notizie

“Saremo quindi pronti a ribaltare il vantaggio nella prima settimana delle finali, quando la squadra vittoriana si guadagnerà il diritto a una finale casalinga?

“Saremmo disposti a spostare questa finale al posto della squadra interstatale e dare loro il vantaggio nella prima settimana di finali? Rende più facile per la squadra interstatale avanzare fino alle finali come compensazione per non avere quel vantaggio nella finale.” Penso che questo sia un grande punto saliente della disuguaglianza.

“Se non lo accettassimo per mancanza di integrità o correttezza nella prima settimana delle finali, perché dovremmo accettarlo nella settimana 4 delle finali? Nella partita più importante dell’anno?”

Mariella Lori
Mariella Lori
"Professionista della birra. Comunicatore. Fanatico del bacon estremo. Drogato dilettante di alcol. Pensatore sottilmente affascinante."
Must Read
Related News