SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Biden ha scosso i sogni della Cina a Wall Street

Ad aprile, sotto la guida del nuovo CEO Gene Fraser, la società ha escluso le attività di consumo a Hong Kong dalla decisione di uscire dal settore bancario al dettaglio in 13 mercati in Asia ed Europa. Invece, il prestatore concentrerà i suoi sforzi su quattro centri di ricchezza regionali, incluso uno a Hong Kong.

“Propaganda della paura infondata”

Un portavoce del distretto ha dichiarato in una dichiarazione che il consiglio di Biden era “completamente ridicolo e infondato per promuovere la paura”. “Le principali vittime di queste ultime ricadute saranno purtroppo quelle aziende e cittadini americani che hanno fatto di Hong Kong la loro casa”.

BlackRock di Larry Fink, il più grande gestore finanziario del mondo, ha affermato che le tensioni tra Stati Uniti e Cina non influenzeranno le loro operazioni a Hong Kong.a lui attribuito:Bloomberg

Mentre la Cina sta costruendo Shanghai come un altro centro finanziario, ci sono nuovi segnali di impegno per Hong Kong. In recenti incontri con i banchieri, i funzionari cinesi hanno delineato i piani per esentare le società che si quotano in borsa a Hong Kong dal chiedere prima l’approvazione del regolatore della sicurezza informatica del paese, hanno detto questa settimana persone che hanno familiarità con la questione. Ciò darebbe a Hong Kong un vantaggio rispetto a New York nell’ottenere affari con le società cinesi.

Per le banche, la città non è solo un’area di sosta per la Cina, ma anche un mercato prezioso a sé stante. Gli avamposti di Hong Kong hanno fornito crescita alle società offshore poiché alcune forme di entrate dai loro paesi d’origine sono state scosse dalla pandemia. Ad esempio, Morgan Stanley ha visto le attività nella sua unità di Hong Kong aumentare del 70% nell’ultimo anno, rendendola il prestatore in più rapida crescita tra le banche autorizzate sull’isola, secondo la società di consulenza KPMG.

READ  L'analisi indica che quasi tutti i decessi per COVID negli Stati Uniti sono ora tra i non vaccinatori

Caricamento in corso

Le banche hanno trascorso anni a gestire il rischio d’impresa a Hong Kong e hanno spostato alcune attività in località alternative come Singapore. Ma non avranno fretta di ritirarsi da una città che un tempo sfidava le oscure aspettative solo per mostrare resilienza.

consapevole dei rischi

Dirigenti da Larry Fink di BlackRock a Brian Moynihan di Bank of America hanno affermato che le crescenti tensioni tra Stati Uniti e Cina li hanno lasciati indisturbati e non influenzeranno le loro operazioni a Hong Kong.

Molte aziende stavano scavando. AmCham, ovvero la Camera di Commercio americana di Hong Kong – che include Citigroup e JPMorgan Chase & Co. – ha affermato. e Goldman Sachs come membri: ha appena acquistato nuovi uffici nel centro di Hong Kong e prevede di lavorare con il pubblico. responsabile dei recenti disordini.

“La Camera di Commercio americana al Cairo è ben consapevole del contesto geopolitico sempre più complesso e dei suoi rischi”, ha affermato il gruppo in una nota. “Siamo qui per supportare i nostri membri a superare queste sfide e questi rischi, cogliendo allo stesso tempo le opportunità di fare affari in questa regione”.

Bloomberg

La newsletter Riepilogo mercato è un riepilogo del trading di oggi. Ricevilo tutti i pomeriggi della settimana.