SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

True Colors lancia le vendite dei “Profeti” Alessio Cremonini al Museo d’Arte Islamica

Italia True Colors ha realizzato le vendite di due nuovi titoli che offrirà ai buyer internazionali al MIA Market di Roma: “Prophets”, dramma a tema ISIS di Alessio Cremonini (“Sulla mia pelle”) e “A Breath of Life”, un documento su Lucy, una donna italiana transgender di 97 anni, è tra i pochi sopravvissuti al campo di concentramento di Dachau.

Entrambi i film sono in post e verranno presentati come work in progress al Museo d’Arte Islamica, il primo nella sezione “What’s Next Italy”, e l’ultimo durante la sessione “Italian Doc it Better” del MIA.

“The Prophets” dipinge l’a-lister italiana Yasmine Trinca (“Fortunata”) come Sarah, la giornalista italiana rapita dall’ISIS in Siria mentre lavorava a un servizio di notizie di guerra nel 2015. È detenuta nel mezzo di un campo di addestramento da Nour, giovane combattente, moglie di un soldato del califfato. La forte volontà di proselitismo di Nur insieme ai severi ordini del capo del campo lo ha spinto a cercare di convertire Sarah e farla aderire all’estremismo islamico.

Il brutale dramma poliziesco di Cremonini “Sulla mia pelle” si è trasferito a Venezia nel 2018 ed è stato successivamente distribuito nei cinema italiani e su Netflix, che ha fatto cadere il film a livello globale. Il dramma politico ha vinto numerosi premi, tra cui Miglior Opera Prima e Miglior Produttore, ai David di Donatello in Italia. Il team di produzione dietro “Prophets” è lo stesso del team di produzione “Skin”, che comprende Cinemaundici e Lucky Red, che si occuperà anche dell’uscita nazionale del film, questa volta in partnership con RAI Cinema.

“A Breath of Life” è il primo film documentario diretto da Matteo Botrugno e Daniele Coluccini dopo i lungometraggi drammatici “Et In Terra Pax” e “Tainted Souls” (“Il Contagio”), presentati in anteprima nella sezione Venice Days. . Sul lido e percorse il circuito dei festival.

READ  Il comico Sami Ji canta la canzone "I Can't Call Australia Home" in risposta al divieto di viaggio imposto dal governo

Il documento è un ritratto di Lucy, 97 anni, considerata la donna transgender più anziana d’Italia, testimone vivente del XX secolo e di tutte le sue ombre oscure. Nel suo appartamento, le fotografie sono diventate gialle nel tempo come prova di una ragazza adolescente che visse da ragazzo e poi di un giovane di nome Luciano che visse e sopravvisse nel campo di concentramento di Dachau.

Il materiale promozionale recita: “Gli eventi della sua vita turbolenta sono diventati una metafora di un’umanità impenitente, che valorizza il dono più importante della storia, la memoria, come punto di partenza unico e insostituibile”.

“Breath of Life” è una coproduzione italo-tedesca tra la società di produzione di registi Blue Mirror, l’italiana Bielle Re, Kimera Film e la tedesca Tama Filmproduktion.

True Colors, lanciata dal mercato MIA di Roma nel 2015 dopo essere stata co-fondata da Lucky Red e Indigo Film, da allora è diventata una delle principali società di vendita italiana ora guidata dall’amministratore delegato Gaetano Maiorino, che lavora a stretto contatto con la responsabile della società di vendita Giulia Casavecchia .