HomesportSouth Sydney Rabbitohs, Sam Burgess, Jimmy Brings, Justin Pascoe, Wests Tigers, Manly...

South Sydney Rabbitohs, Sam Burgess, Jimmy Brings, Justin Pascoe, Wests Tigers, Manly Sea Eagles, notizie sul rugby league, reazione

In che modo South Sydney ha cercato di fermare una crisi problematica che ha visto il coniglietto passare dall’essere uguale numero uno nella scala NRL dopo 11 round a vincere solo 3 delle ultime 10 partite?

L’allenatore dei Souths Jason Demetriou ha cercato di alleggerire l’atmosfera prendendo parte a un tour di basket presso la base di allenamento del club di Heffron Park martedì.

Ma c’è troppo senso nell’approccio soft-touch che potrebbe spiegare perché The Rabbitohs è caduto completamente dalla scogliera nella seconda metà della stagione.

Guarda ogni partita in ogni round della stagione 2023 della NRL Telstra Premiership in diretta su Kayo Sports. Nuovo a Kayo? Inizia subito la tua prova gratuita >>>

Si è parlato molto di tutti gli infortuni dei Rabbitoh in termini di rotazioni del centro rosso e verde, ma ciò che si perde è che era una storia simile all’inizio della stagione, ma South Sydney era ancora abbastanza brava da battere Penrith, Brisbane e Melbourne in settimane consecutive.

L’attacco del coniglietto non sarà mai un problema quando Cody Walker, Latrell Mitchell, Alex Johnston, Damien Cook, Keon Kolamatangi e Campbell Graham sono dalla parte.

Ma come mostra il Fox Sports Lab, la difesa di South Sydney è completamente crollata negli ultimi tre mesi.

Nei primi 11 turni della competizione, il South Sydney FC ha concesso solo 13,6 punti a partita.

Tuttavia, nelle 12 partite da quando è stato uno spettacolo dell’orrore, le squadre avversarie hanno facilmente raccolto più del doppio della loro media di 28,6 punti a partita.

Qualsiasi buon allenatore della NRL ti dirà che non è possibile vincere il titolo di Premier League perdendo in media tra 14 e 18 punti a partita.

Penrith ha una media di partite consecutive di soli 12,1 punti a partita in questa stagione.

READ  Qualifiche GP d'Italia F1: ora di inizio, come guardare e altro ancora

Pensiamo ancora che South Sydney abbia il talento per poter organizzare un tour di fine settembre.

Ma dovresti iniziare rafforzando la difesa rossoverde questo fine settimana contro il St George Illawarra a Cairns.

Schuster ha bisogno di “possedere la sua carriera” | 00:49

Altre notizie sull’NRL

Classifiche di potere: la realtà fa impazzire le tigri selvagge mentre il cavallo oscuro scuote la corsa finale

Whisper: Tigers Set per Bulldogs Prop Play; Accordo di applicazione dei Raiders del valore di $ 2,3 milioni

Cassa di guerra da $ 1,3 milioni: i Broncos rischiano con Haas di progredire in mezzo all’effetto flusso mentre i rivali girano intorno

La strana assenza dell’amministratore delegato

Indovina chi è stato l’unico amministratore delegato di un club NRL a non presentarsi per il powwow della NSW Rugby League e della Queensland Rugby League al Blues Centre of Excellence nel Sydney Olympic Park lunedì?

Il CEO di Broncos Dave Donaghy ha fatto un viaggio di andata e ritorno di 2.000 km da Brisbane Il CEO di QRL Ben Eiken era lo stesso CEO di Warriors Cameron George era su un collegamento Zoom da Auckland Lo stesso per il CEO del North Queensland Jeff Reibel da Townsville, il CEO di Canberra Don Furner ha guidato il sesto round viaggio dalla capitale nazionale, il CEO di Melbourne ha fatto il viaggio, hai un’idea generale.

Il presidente dei Panthers Brian Fletcher, l’amministratore delegato di South Sydney Blake Soule, 16 dei 17 amministratori delegati del club della NRL si sono preoccupati di ascoltare Ikin e l’amministratore delegato del NSW Blues Dave Trodden spiegare perché le leghe statali avevano bisogno di altri milioni di finanziamenti NRL per essere pubblicate. Livello popolare del gioco.

READ  North Melbourne Roos si è lasciato sfuggire un grande vantaggio mentre i giganti GWS forzano un pareggio emozionante thrill

L’unico amministratore delegato che non si è presentato è stato Justin Pascoe, star di Tales from Tiger Town. Sì, il CEO di Wests Tigers ha inviato le sue scuse a causa di un precedente impegno.

Invece è stato lasciato al direttore finanziario dei Wests Tigers allargare la riunione.

Per la cronaca, sono 8,2 chilometri dal West Tigers Centre of Excellence di Concord al NSW Centre of Excellence del Sydney Olympic Park.

C’è da meravigliarsi che le tigri dell’ovest facciano la fila per raccogliere cucchiai di legno uno dopo l’altro?

Justin Pascoe, CEO di West TigersFonte: Getty Images

rivestimento superiore

Sempre all’incontro del CEO dell’NRL con le leghe statali, abbiamo adorato questo aneddoto sulla sparatoria a titolo definitivo del CEO del Panthers Group Brian Fletcher.

Dopo che l’amministratore delegato di QRL, Ben Aiken, ha spiegato perché la Queensland State League aveva bisogno di 10 milioni di dollari in più e il presidente dei Blues Dave Truden ha spiegato perché il New South Wales aveva bisogno di 5 milioni di dollari in più, Fletcher ha posto una semplice domanda.

Parte della presentazione di Aiken includeva i dettagli di come il presidente QRL ha avuto un incontro con il CEO di NRL Andrew Abduh e i CFO di NRL martedì di questa settimana.

Quindi il capo dei Panthers chiese: “Peter Flandez andrà alla riunione domani o è solo Andrew il suo schiavo e i contabili?”

Ekin ha risposto che era il suo servitore e contabile.

Poi Fletcher impassibile: “Allora stai sprecando il tuo tempo”. Adoriamo la valutazione testa a testa dei Panthers.

“Diventa un grosso problema”: Haas ha esortato a “maturare” rispetto al contratto di “distrazione”.

Analisi delle differenze: i predoni scatenano una stella adolescente; Anguilla chiamata scioccata tra i rinforzi dei Broncos

READ  La straziante confessione di Nick Kyrgios su Venus Williams

NRLW Superstars Scoring Ban: affare fortunato che non hai causato un infortunio catastrofico

Verrà concluso un accordo di fiducia con NRL e RLPA | 01:44

Le aquile di mare tornano quando chiudono le richieste

Il presidente di Manly Tony Mystrov ha criticato i suggerimenti secondo cui i Sea Eagles avevano bisogno di cambiare giocatore poiché il club avrebbe superato il tetto salariale l’anno prossimo.

Il presidente dei Sea Eagles insiste che Manly sia compatibile con il limite del 2024 poiché il club cerca solo valore aggiunto in termini di gestione del roster.

Il capitano dei Sea Eagles Daly Cherry-Evans scende sotto il milione di dollari la prossima stagione, mentre la partenza dei fratelli Fainu – Latu e Samuela – per i Wests Tigers fornisce anche un cap di $ 800.000 la prossima stagione.

Il club della Northern Peninsula è anche a conoscenza della città natale di Wests Tigers, homer Humull Ulakawatu, ma i Sea Eagles rimangono irremovibili sul fatto che il terzino rimarrà parte della squadra di Manly per la prossima stagione e oltre.

Olakau’atu è stato promosso in questa stagione con i Sea Eagles che intendono provare a prolungare il suo attuale contratto fino alla fine del 2025 alla fine di questa stagione.

Con il tetto salariale che aumenterà a circa $ 14 milioni in totale il prossimo anno, l’unico motivo per cui Manly sta cercando di spostare i giocatori è perché non rientrano nei piani delle Sea Eagles.

Guarda ogni partita in ogni round della stagione 2023 della NRL Telstra Premiership in diretta su Kayo Sports. Nuovo a Kayo? Inizia ora la tua prova gratuita >>>

Mariella Lori
Mariella Lori
"Professionista della birra. Comunicatore. Fanatico del bacon estremo. Drogato dilettante di alcol. Pensatore sottilmente affascinante."
Must Read
Related News