HomeTechPalline da golf Mizuno RB Max, RB566: cosa devi sapere

Palline da golf Mizuno RB Max, RB566: cosa devi sapere

Cosa hai bisogno di sapere: Mizuno presenta due nuovi palloni, un aggiornamento del pallone in due pezzi a bassa compressione RB 566 e un nuovo modello dual-core, l’RB Max. L’RB Max è costruito con la flessibilità che caratterizza i palloni da touring dell’azienda, l’RB Tour e l’RB Tour X, incluso un nucleo interno più morbido circondato da un nucleo esterno più rigido. Presenta una copertura in ionomero più resistente e si rivolge ai giocatori con velocità di swing medio-alte, con compressione più morbida e volo più elevato rispetto ai modelli da touring ma meno spin nel gioco corto. La nuova RB 566 presenta un nucleo più morbido rispetto al suo predecessore e una nuova punteria per un migliore cuscinetto.

prezzo: RB Max (bianco e giallo), $ 30 la dozzina. RB 566 (bianco, giallo e arancione), $ 22 la dozzina.

3 cose fantastiche1. Rotondo come distanza palla? RB Max si impegna a ritagliarsi un posto unico nella breve storia delle palline da golf di Mizuno. Prende in prestito i componenti speedball che si trovano nelle palline RB Tour e RB Tour X dell’azienda, con copertura, sensazione e un prezzo rivolto ai meno esperti. Nello specifico, ciò significa che il nucleo in gomma butadiene presenta un nucleo interno più morbido e resistente avvolto attorno a un nucleo esterno più rigido per una combinazione di migliore velocità. Caratteristiche Shoot and Feel rivolte ai golfisti occasionali con velocità da intermedie a superiori alla media. Quindi, la sensazione è più stabile rispetto alla nuova RB 566 e alla precedente RB 566v. “L’RB Max è per tutti i giocatori dilettanti che amano la velocità e il controllo del volo di una palla di tipo rotondo, con una maggiore durata”, ha affermato David Llewellyn, direttore della ricerca e sviluppo di Mizuno. “Molti dilettanti con una buona velocità della testa del bastone vedranno meglio risulta da una palla leggermente più solida.

READ  Le migliori impostazioni da modificare nella demo di Stellar Blade

Sia in termini di prezzo che di caratteristiche prestazionali, la RB Max in tre pezzi si propone come una sorta di ponte tra le palline da golf in due pezzi a bassa compressione come la RB 566, e gli inserti di copertura in uretano multistrato dell’azienda, la RB Tour e RB Tour X. Mizuno sostiene che l’RB Max non sarà fluido come l’RB Tour, ma farà girare meno il pilota rispetto all’RB Tour X, il che non solo aiuterà con la distanza ma può anche mitigare un po’ di off- rotazione dell’asse delle slitte e dei ganci. Tuttavia, in termini di rotazione nel gioco corto attorno ai green, ci si aspetta che le palline RB Max girino meno delle palline RB Tour e RB Tour X.

2. Valore della superficie: Come le palline da touring di Mizuno, la RB Max incorpora la stessa tecnologia fossetta sul cappuccio progettata per influenzare il volo in modo diverso sui colpi del pilota rispetto ai colpi del cuneo. Sebbene l’RB Max presenti il ​​20% in più di fossette, il modello e la forma sono simili con la parte inferiore di ciascuna fossetta leggermente decentrata in modi diversi rispetto a ciascuna fossetta attorno ad essa. L’obiettivo è modificare il flusso d’aria attorno alla palla in modo che le oscillazioni più veloci (come i tiri del guidatore) risultino in un volo più efficiente e più alto, e le oscillazioni più lente (tiri a cuneo) producano un volo più penetrante e controllato.

https://www.golfdigest.com/content/dam/images/golfdigest/fullset/2023/RB566_Scatter_Mixed.jpg

3. Una soluzione più morbida: Nel frattempo, la RB 566 spinge il modificatore verso una sensazione più morbida per soddisfare le esigenze e le preferenze dei giocatori con velocità di swing moderate. Ora, anche se le costruzioni a compressione più morbida non avranno la flessibilità dei design più rigidi e quindi non massimizzeranno la velocità della palla, forniscono comunque una certa tolleranza. Ancora più importante, le fossette 566, che includono le “mini-fossette” all’interno delle fossette principali e nelle aree piane tra le fossette più grandi, sono progettate per mantenere il carico a basse velocità. “Con una palla più morbida, la sensibilità è la priorità e l’aerodinamica diventa la chiave per mantenere la distanza”, ha affermato Llewellyn. “Abbiamo scoperto che a velocità di swing inferiori, il volo più alto e dritto e l’effetto fossetta più piccolo superano qualsiasi leggera perdita di velocità della palla della palla più rigida. palla.”

READ  Con Gemini Live, Google vuole che tu ti rilassi e abbia una conversazione naturale con l'intelligenza artificiale

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su Golfdigest.com

Riccardo Auriemma
Riccardo Auriemma
"Esperto di Internet. Fan della TV. Analista esasperatamente umile. Pioniere di Twitter impenitente. Fanatico del caffè freelance."
Must Read
Related News