SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Oliver Solberg torna al WRC per il miglior volo in Italia

Il figlio del campione WRC 2003 Peter Solberg guiderà la coupé Hyundai Motorsport i20 da competizione 2C dopo essere passato al settimo posto quando l’Arctic Rally ha debuttato in Finlandia il 2 febbraio.

Insieme al copilota sostituto Sebastian Marshall, la coppia ha stabilito tempi di prova rapidi.

È la seconda volta che il Rally di Solberg prende il via in Italia Sardegna, con un focus su Olbia dal 3 al 6 giugno. Lo scorso ottobre, al volante della டா koda Fabia Rally 2 Evo, è arrivato sesto nella WRC3 dopo una foratura e un costoso errore sulla piattaforma “Turku” ha messo fine alle sue speranze di vittoria sull’isola italiana.

Come parte del suo piano per la stagione 2021, il diciannovenne guiderà l’attacco WRC2 di Hyundai Motorsport e mostrerà sguardi selezionati al Supermini in gara 2C.

“È fantastico tornare alla Hyundai i20 Coupe WRC”, ha detto Solberg.

“Artico [Rally Finland] Da quando sono sceso dalla macchina alla fine di quel rally, non vedevo l’ora di tornare adesso.

“So che la Sardegna sarà un evento complicato – lo ricordo dell’anno scorso. La cosa buona è che ho poca conoscenza di questo evento. Beh, ci sono alcune strade nuove, alcune delle quali potrebbero aver fatto i ragazzi, ma io avere un’idea di quello che mi sta succedendo. Inoltre, dopo l’Artico, ho una buona idea di cosa sia un’auto.

“Potrebbe essere leggermente diverso nella ghiaia, ma la struttura della superficie sciolta non è completamente diversa”, ha detto. “Per me l’obiettivo è lo stesso della Finlandia: creare quanta più esperienza possibile.

“La Sardegna è un posto fantastico. Quando ci sono stato ad ottobre, le strade mi sono piaciute molto e ho potuto impostare una buona velocità sulla vettura R5 che abbiamo usato l’anno scorso.

READ  Ristorante italiano aggiornato ad alto rischio dopo lo spavento del Queensland COVID

“L’anno scorso ho commesso un piccolo errore minore, che mi ha dato l’opportunità di finire primo R5 e ottavo assoluto – ma su quella piattaforma ho imparato un’altra lezione”.

Solberg e il suo copilota Aaron Johnston torneranno in azione in Portogallo al rally della prossima settimana, dove lanceranno formalmente l’attacco WRC2. È la prima volta che viene lanciato un contatore a base di matosinhos.