SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

La NASA lancia l’enorme motore a razzo RS-25 in un test delle future missioni lunari Artemis

Credito: NASA

NASA Ha condotto il suo quarto fuoco monomotore RS-25 il 20 maggio, che è la continuazione di una serie di test in sette parti per supportare lo sviluppo e la produzione di motori per lo Space Launch System (SLSUn missile in future missioni sulla luna. Il motore è stato acceso per più di 8 minuti (500 secondi) sul banco di prova A-1 presso lo Stennis Space Center vicino a Bay St. Louis, che è lo stesso tempo impiegato dai motori RS-25 per sparare il missile SLS.

La serie di test è progettata per fornire dati preziosi ad Aerojet Rocketdyne, l’appaltatore principale per i motori SLS, poiché inizia a produrre nuovi motori da utilizzare dopo i suoi primi quattro voli SLS. Quattro motori RS-25, insieme a un paio di propulsori a razzo solido, aiuteranno a potenziare l’SLS al momento del lancio. Con i test del motore delle prime quattro missioni del programma Artemis sulla luna già completati, gli operatori sono ora concentrati sulla raccolta e sulla convalida dei dati per dimostrare le varie capacità del motore riducendo al minimo i rischi operativi.

Prova motore RS-25 Prova su banco A-1

Credito: NASA

Durante il test del 20 maggio, il team ha acceso il motore al 111% del suo livello di potenza originale per un periodo di tempo specificato, lo stesso livello richiesto per alimentare i motori RS-25 durante il lancio. L’SLS è il razzo più potente mai costruito dalla NASA e l’unico in grado di inviare Orione, astronauti e rifornimenti sulla Luna in un’unica missione.

Come parte del programma Artemis, la NASA farà atterrare la prima donna e la prima persona di colore sulla superficie della Luna e stabilirà un’esplorazione sostenibile in preparazione delle missioni per Marte. L’Orion SLS e la navicella spaziale della NASA, insieme al sistema di atterraggio umano commerciale e al Gateway in orbita lunare, sono la spina dorsale dell’esplorazione dello spazio profondo della NASA. I test RS-25 vengono eseguiti a Stennis da un team combinato di operatori NASA, Aerojet Rocketdyne e Syncom Space Services. Syncom Space Services è l’appaltatore principale per le strutture e le operazioni di Stennis.

READ  Caso COVID non correlato, test paure bassi | Standard della Valle del Murray