SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

La ABC risponde alle accuse “offensive” di aver “manipolato” gli accusatori di Craig McLachlan

La ABC risponde alle accuse “offensive” di aver “manipolato” gli accusatori di Craig McLachlan.

Nel gennaio 2018, un certo numero di organizzazioni dei media ha pubblicato accuse secondo cui McLachlan avrebbe aggredito in modo inappropriato quattro donne durante una produzione teatrale del 2014 di Spettacolo di immagini Rocky Horror.

La polizia di Victoria in seguito lo ha accusato di sette capi di aggressione indecente e sei di aggressione a quattro donne in un gruppo. Spettacolo horror roccioso Nel 2014.

È stato prosciolto da tutte le accuse nel dicembre dello scorso anno.

L’attore ha rotto il silenzio all’inizio di questo mese in un’intervista molto emozionante con Channel Seven Faretti.

Lo spettacolo in onda sostiene che la ABC ha “manipolato” gli accusatori di McLachlan quando hanno intervistato le donne nel 2018.

Relazionato: Il partner di Craig McLachlan si occupa delle accuse

Relazionato: Contraccolpo nell’intervista a Canale 7 di Craig McLachlan

In una sezione da Faretti Un produttore della ABC può essere ascoltato in onda mentre dice a una donna: “Sto solo cercando una poesia schietta, ho detto, ‘Questo è un comportamento predatorio, non è stato una tantum, e quando abbiamo condiviso storie ci siamo resi conto di come era.'”

Poi la giornalista della ABC Lorna Knowles ha detto: “Non credo che dovremmo metterle le parole in bocca in qualche modo”.

McLachlan ha citato in giudizio ABC e Nove quotidiani nel corso dei resoconti dei media del 2014 Spettacolo horror roccioso Accuse del tour per il quale è stato processato e assolto.

ABC Queste accuse sono state respinte oggi in una dichiarazioneE lo ha descritto come “offensivo”.

READ  Il mondo del cinema perde il suo padrone con la morte di Rotono - Phra Nui

Nel gennaio 2018, la ABC ha riportato le accuse mosse da tre donne riguardo all’attore Craig McLachlan. Una portavoce della ABC ha detto che i webcast e le storie includevano interviste a queste donne.

La scorsa settimana, il Network of Seven ha mandato in onda accuse, ripetute altrove, secondo cui le donne intervistate sarebbero state “manipolate” dal produttore e giornalista della ABC “per dire certe cose”.

Sette produttori Mark Llewellyn in seguito affermarono che le donne erano “addestrate” e che c’erano “prove evidenti di mettere le parole in bocca”.

“La ABC respinge queste accuse. Insultano anche le donne che si sono fatte avanti per raccontare le loro storie”.

Le clip sono apparse sulla portavoce della ABC Faretti È stato “modificato in modo selettivo” e portato fuori contesto.

“Sabaa ha modificato selettivamente filmati grezzi e utilizzato filmati molto brevi senza un contesto completo, verso la fine di un’intervista di quasi un’ora con una donna”, ha detto ABC.

Il filmato inedito mostra che all’ospite è stato chiesto di ripetere, in modo più succinto, le dichiarazioni che aveva fatto davanti alla telecamera.

“Questa è una pratica normale nell’industria televisiva in alcuni casi per garantire che il contenuto sia presentato in modo chiaro agli spettatori.

“Al momento della stesura della storia originale, la ABC offriva al signor McLachlan l’opportunità di intervistare, inviare domande dettagliate e fare un’intervista. Le sue risposte sono molto diffuse. “

Mark Liulin di Channel Seven, produttore esecutivo di Faretti, Raccontare australiano ABC ha messo da parte le sue “responsabilità etiche”.

“Non importa quanto ti senti a tuo agio con una base morale alta, non significa che puoi mettere da parte le tue responsabilità morali come giornalisti”, ha detto.

READ  Prada lancia la sua prima campagna dedicata alla borsa Galleria - WWD

“È così facile pensare di essere infallibile e la storia è così” importante “che i mezzi giustificano i fini. Ebbene, non è così”.

Sydney Morning Herald La giornalista Kate McClimont, che era dietro l’originale indagine McLachlan, ha anche parlato di “estrapolarla dal contesto” la scorsa settimana.

La sig.ra Maclemont è stata registrata fuori dallo schermo dicendo “Alla fine lo vogliamo fuori da questo lavoro”, quando parlava di quando le accuse di McLachlan sono state trasmesse.

Lo scorso dicembre, il giudice Belinda Wallington ha affermato che i querelanti non soddisfacevano i criteri richiesti per condannare McLachlan delle accuse.

La signora Wallington ha descritto il comportamento dell’attore come “egoista” e ha detto che il suo “senso dell’umorismo” potrebbe averlo portato a credere che le vittime stessero acconsentendo alle sue azioni.

Tuttavia, alla fine ha respinto le accuse della polizia secondo cui l’attore ha toccato i genitali della donna sul suo costume sul palco e che ha messo la lingua nella bocca di una donna e ha sentito la coscia della donna.

Fuori dall’ufficio del suo avvocato dopo la sua assoluzione, McLachlan ha detto di aver riposto la sua fiducia nella legge.

“Come potete immaginare, abbiamo molto da dire. Abbiamo mantenuto un rispettabile e rispettoso silenzio negli ultimi tre anni e abbiamo riposto la nostra fiducia nella legge”.

“State al sicuro, siate gentili gli uni con gli altri, ci vediamo nel nuovo anno.”