SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

“Il prezzo sta salendo”: l’autorità di vigilanza sulla concorrenza chiede ai governi di limitare le vendite di asset poiché il pubblico perde fiducia | Azione

Il cane da guardia della concorrenza Rod Sims ha chiesto di frenare le privatizzazioni statali e federali, affermando che il pubblico ha perso fiducia dopo aver visto aumentare i prezzi sulla scia della vendita di asset.

il Commissione australiana per la concorrenza e i consumatori Il capo dell’ACCC ha affermato che le attività che i governi mettono da parte per la vendita devono superare la valutazione della concorrenza prima di poter essere vendute o affrontare la regolamentazione se hanno un significativo potere di mercato.

Mentre i monopoli tra cui gasdotti, reti elettriche e NBN sono regolamentati, altri come aeroporti e porti marittimi non sono regolamentati.

I governi aumentano anche i prezzi dei beni vendendoli con edulcoranti, ad esempio imponendo il divieto di concorrenza.

in un Nuovo Galles del Sud, l’ACCC sta sfidando un accordo tra il governo statale e due porti esauriti, Port Botany e Port Kembla, fermando di fatto lo sviluppo di un porto per container a Newcastle. Il mese scorso, l’ACCC ha perso una causa federale contro l’accordo, che richiede al governo di pagare i danni a Port Botany e Port Kembla nel caso in cui una grande quantità di container attraversi Newcastle. L’organizzatore impugna la decisione.

Il porto di Newcastle spera di spostare i container per ridurre la sua dipendenza dalle esportazioni di carbone, che attualmente rappresentano circa il 95% del traffico e sono Rendere difficile ottenere finanziamenti.

Sims ha descritto la vendita da 4,2 miliardi di dollari dell’aeroporto di Sydney, 20 anni fa, come una delle peggiori che abbia mai visto.

Ha detto che il governo statale si era tirato indietro dalla regolamentazione dell’aeroporto per aumentare il prezzo di vendita.

“Non solo non l’hanno imposto – era già lì e l’hanno preso per massimizzare i proventi della vendita – ma hanno anche concesso ai proprietari dell’aeroporto di Sydney un diritto di prelazione su qualsiasi altro aeroporto da costruire”, ha detto.

“Voglio dire, semplicemente orribile.”

Ha detto che la rimozione di tale diritto da parte del governo statale significa che l’aeroporto di Sydney dovrà finalmente affrontare la concorrenza di un nuovo aeroporto nella parte occidentale di Sydney.

“Hai il porto di Melbourne, dove l’idea originale era di concedere in affitto i terreni in modo che il porto potesse caricare i caricatori e scaricare i lavoratori al 750% e non consentire la costruzione di un porto concorrente per 50 anni.

“Ora ci siamo spostati su questo e abbiamo tagliato dal 750 al 30% e dal 50 al 15, ma è stata una specie di lotta”.

È anche preoccupato per il predominio della piattaforma di trasporto elettronico Pexa, che si collega ai sistemi di titoli di terra statali e territoriali.

Era di proprietà congiunta di NSW, Victoria, Queensland, WA, le banche Big Four, Macquarie Group, Link Group e il miliardario Paul Little fino a quando non è stata venduta a un consorzio di Link, Commonwealth Bank e Morgan Stanley Infrastructure per $ 1,6 miliardi nel 2018.

Sims ha affermato che le vendite di Qantas e Telstra sono esempi di buone privatizzazioni “che sono state fatte per migliorare l’efficienza economica, perché il governo non era un proprietario effettivo di quei beni e aveva bisogno di qualcuno che potesse gestirli in modo più efficiente”.

“Ora, sembra che siamo in un mondo in cui stai privatizzando per massimizzare i ricavi delle vendite, il che va bene se stai vendendo la tua auto.

“Va bene se sei un governo e limiti la concorrenza, la chiudi in modo da ottenere un prezzo più alto per il bene e crei un monopolio, non lo regoli in modo da avere un potere di mercato illimitato”.

Ha detto che le cattive vendite “sono costate all’economia una cifra colossale” e che il pubblico si era rivolto contro la privatizzazione.

“Perché non piace ai residenti? Perché vedono i prezzi salire.

Quindi, il pubblico l’ha capito e non avremo più privatizzazioni. Per coloro che vogliono più privatizzazioni, il mio punto è farlo bene”.

READ  Commissione del trizio per una quotazione di 2 miliardi di dollari sul Nasdaq