Ancora in calo, ma il divario si riduce: nella terza fase ha votato il 64,5%, nel 2019 il 66% | Notizie dall’India

Nuova Delhi: Affluenza alle urne Nel terzo livello A Scheda elettorale Per 93 Sedili Lok Sabha Martedì la percentuale di voto ha toccato il 64,5%, rispetto al 66% del 2019, con votazioni completate per più della metà dei distretti elettorali per la Camera dei Rappresentanti composta da 543 membri.
Come i primi due turni, anche il terzo turno ha registrato un’affluenza alle urne inferiore rispetto al 2019, ma il divario si è ridotto notevolmente. Le cifre del 2019 non includono i dati relativi a quattro seggi in Assam, dove i confini sono stati delimitati. A questo punto, l’Assam ha visto l’affluenza alle urne più alta, pari all’81,7%, secondo i dati sull’app sull’affluenza alle urne della Commissione elettorale fino alle 23:45. Il livello più basso in 10 seggi è stato nell’Uttar Pradesh, dove l’affluenza alle urne è stata del 57,3%, rispetto al 60% del 2019, seguito da Bihar (58,2%) e Gujarat (59,2%). Si sono svolte votazioni per tutti i seggi in Gujarat tranne Surat, dove il candidato del BJP è stato eletto senza opposizione.

Mentre i quattro seggi del Bengala Occidentale hanno registrato un’affluenza alle urne del 75,8%, è stata molto inferiore all’affluenza alle urne dell’81,7% di cinque anni fa.
La percentuale di voto in UP e Bihar è stata la più bassa in tutte e tre le fasi, hanno detto gli analisti del sondaggio. “Ciò è preoccupante nonostante i numerosi sforzi compiuti dalla Commissione europea”, ha detto una fonte. Chhattisgarh, Karnataka e Goa hanno assistito a un aumento dell’affluenza alle urne nella terza fase.

Con la conclusione della terza fase, si sono concluse le votazioni in 283 circoscrizioni parlamentari in 20 stati e territori dell’Unione. “Sebbene le votazioni si siano svolte fino alle 18:00, gli elettori sono stati visti in coda in molti seggi elettorali, gli elettori hanno partecipato con entusiasmo per esprimere il proprio voto nei loro seggi elettorali, sfidando le condizioni climatiche calde in alcune aree”, ha aggiunto la CE che il voto si è svolto senza intoppi e pacificamente, le tre fasi hanno coperto l’intera regione nord-orientale e le aree vulnerabili e colpite dal LWE di Chhattisgarh, Maharashtra e Madhya Pradesh.

READ  Un filmato drammatico cattura il momento in cui l'Uranus Building è stato demolito nel centro di Hualien dopo il terremoto più forte degli ultimi 25 anni

A partire dalla terza fase, il Comitato elettorale ha avviato un sistema di avvisi tramite SMS, messaggi WhatsApp e chiamate vocali dai prefissi nazionali e statali, con il supporto dei principali fornitori di servizi di telecomunicazioni, per incoraggiare la partecipazione degli elettori.

La Commissione Europea ha affermato che i dati saranno aggiornati dai funzionari sul campo man mano che le squadre elettorali continueranno a tornare e saranno disponibili sul computer direttamente sull’applicazione VTR. “Secondo le procedure stabilite, i documenti elettorali vengono controllati il ​​giorno successivo alle elezioni in presenza dei candidati o dei loro agenti accreditati. Anche la decisione di condurre un’eventuale nuova indagine viene presa in seguito. Ha aggiunto che alcuni seggi elettorali ritornano dopo il giorno delle elezioni, a seconda delle circostanze geografiche e logistiche.
La Commissione europea ha inoltre affermato che, dopo l’esame accurato e in base al numero e al programma dei nuovi sondaggi, pubblicherà l’affluenza alle urne aggiornata insieme alla ripartizione per genere entro l’11 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto