HomeWorldUn incendio nei magazzini petroliferi nella regione russa di Rostov - DW...

Un incendio nei magazzini petroliferi nella regione russa di Rostov – DW – 18/06/2024

Salta la sezione successiva Kiev accusa le forze russe di aver decapitato un soldato ucraino

18 giugno 2024

Kiev accusa le forze russe di aver decapitato un soldato ucraino

Martedì l’Ucraina ha accusato le forze russe di aver decapitato uno dei suoi soldati.

“Mentre effettuavano una ricognizione aerea in una delle posizioni di combattimento nella regione di Donetsk, l’esercito ucraino ha scoperto un veicolo blindato danneggiato, appartenente alle forze di difesa ucraine. Conteneva la testa mozzata di un difensore ucraino”, ha dichiarato in una nota la procura generale ucraina. telegramma. .

Il post sui social media includeva l’immagine di un veicolo militare blindato con parte dell’immagine sfocata per indicare dove è stata trovata la presunta testa mozzata.

Nel frattempo, il procuratore Andrei Kostin ha affermato che alle forze russe che operano nella regione è stato ordinato di uccidere i soldati ucraini “con brutalità disumana – mediante decapitazione”.

Queste accuse non possono essere verificate in modo indipendente.

https://p.dw.com/p/4hCqo

Passa alla sezione successiva Guarda: le vittime di guerra mettono a dura prova la flotta di carri armati russi

18 giugno 2024

Guarda: Le perdite di guerra danneggiano la flotta di carri armati russi

Secondo gli investigatori open source, la Russia ha perso più di 2.600 carri armati dall’inizio dell’invasione su vasta scala nel febbraio 2022.

In risposta a queste perdite, la Russia ha aumentato la produzione di nuovi carri armati e ha anche ristrutturato un gran numero di vecchi carri armati della Seconda Guerra Mondiale che erano stati in deposito.

Tuttavia, alcuni rapporti suggeriscono che la Russia potrebbe non ricostituire la sua flotta di carri armati abbastanza rapidamente da superare queste perdite sul campo di battaglia.

“I carri armati sembrano antiquati, ma sono necessari per penetrare in prima linea nemica”, ha detto Ralph Martin di DW.

READ  Il viaggio del primo ministro girovago a San Francisco è sotto esame

“Se la Russia perde troppo, dovrà mantenere e difendere la sua attuale linea del fronte senza molte speranze di conquistare più territorio. Ciò potrebbe significare una situazione di stallo sul terreno dopo anni di conflitto che ha causato innumerevoli vittime”.

La Russia soffre di carenza di carri armati?

Per guardare questo video, abilita JavaScript e considera l’aggiornamento al tuo browser web Supporta video HTML5

https://p.dw.com/p/4hCns

Salta la sezione successiva L’Estonia condanna un professore russo a sei anni di carcere con l’accusa di spionaggio

18 giugno 2024

L’Estonia condanna un professore russo a sei anni di carcere con l’accusa di spionaggio

Martedì un tribunale estone ha condannato un ex professore universitario a sei anni e tre mesi di carcere con l’accusa di spionaggio.

A gennaio è stato arrestato Vyacheslav Morozov, un cittadino russo che studiava teoria politica presso la prestigiosa Università di Tartu in Estonia. L’università ha rescisso il suo contratto dopo l’arresto.

Morozov è stato accusato di aver raccolto informazioni sulla politica di sicurezza dell’Estonia e sulle sue relazioni con i membri dell’Unione Europea e della NATO e di aver trasferito queste informazioni ai servizi speciali russi.

Al momento dell’arresto, il capo della sicurezza interna dell’Estonia, Marjo Palusson, disse che ciò “dimostra il desiderio dei servizi segreti russi di infiltrarsi in vari settori della vita estone, compreso il settore scientifico”.

https://p.dw.com/p/4hCn2

Salta la sezione successiva La Cina chiede alla NATO di “smettere di incolpare” la guerra in Ucraina

18 giugno 2024

La Cina chiede alla NATO di “smettere di incolpare” la guerra in Ucraina

La Cina ha esortato la NATO a “smettere di incolpare” la guerra in Ucraina e ha criticato il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg per aver accusato Pechino di esacerbare il conflitto sostenendo la Russia.

Lunedì, in un discorso tenuto durante una visita negli Stati Uniti, Stoltenberg ha invitato la Cina ad affrontare le conseguenze di ciò che i funzionari statunitensi hanno descritto come un’importante spinta alle esportazioni per ricostruire l’industria della difesa russa.

READ  I fatti si scontrano con la paura prima del rilascio di Fukushima Waters

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Lin Jian ha dichiarato in una regolare conferenza stampa: “Consigliamo (la NATO) di smettere di incolpare e seminare discordia, e di non gettare benzina sul fuoco e incitare allo scontro, ma piuttosto di fare qualcosa di pratico per la soluzione politica della crisi. ” .

La partnership strategica tra Cina e Russia si è rafforzata dopo l’invasione dell’Ucraina. Ma Pechino ha respinto le accuse occidentali di aiutare Mosca nei suoi sforzi bellici.

Ma è stata un’ancora di salvezza cruciale per l’economia isolata della Russia. Il commercio è fiorito dall’inizio del conflitto.

https://p.dw.com/p/4hBha

Salta la sezione successiva I serbatoi di stoccaggio del petrolio hanno preso fuoco dopo un attacco di droni nel sud della Russia

18 giugno 2024

I serbatoi di stoccaggio del petrolio hanno preso fuoco dopo un attacco di droni nel sud della Russia

Un primo attacco di droni ha causato l’incendio di diversi serbatoi di stoccaggio del petrolio vicino alla città di Azov, nella regione di Rostov, nel sud della Russia, al confine con l’Ucraina.

Il governatore della regione di Rostov, Vasily Golubev, ha dichiarato tramite l’applicazione di messaggistica Telegram: “I serbatoi di prodotti petroliferi hanno preso fuoco ad Azov a seguito di un attacco di droni. Secondo i dati preliminari, non ci sono state vittime”.

Il Ministero russo per le Emergenze ha pubblicato video che mostrano fumo e fiamme provenienti da quelli che sembrano essere diversi serbatoi di stoccaggio del petrolio. Ha aggiunto che circa 200 vigili del fuoco e personale di emergenza erano sul posto per combattere l’incendio.

L’Ucraina non ha immediatamente rivendicato la responsabilità. Tuttavia, ha spesso effettuato attacchi simili, e Kiev afferma che tali obiettivi sono legittimi perché servono ad alimentare l’esercito russo durante la sua invasione.

READ  La prima apparizione pubblica del monarca dalla morte del principe Filippo

https://p.dw.com/p/4hB5f

Salta la sezione successiva: L’approccio russo di Putin alla Corea del Nord

18 giugno 2024

Il Putin russo si è diretto verso la Corea del Nord

Il presidente russo Vladimir Putin si reca in Corea del Nord per la sua prima visita nello stato comunista isolato in 24 anni.

Sulla strada per Pyongyang, dove incontrerà il leader nordcoreano Kim Jong Un, si è fermato nella Repubblica di Sakha, nell’estremo oriente della Russia, e ha avuto colloqui con il leader regionale, secondo i media russi.

Prima della sua visita in Corea del Nord, Putin ha elogiato il suo Paese per il suo sostegno all’invasione su larga scala dell’Ucraina da parte della Russia.

“Apprezziamo molto che la Repubblica popolare democratica di Corea (Corea del Nord) sostenga fortemente le operazioni militari speciali della Russia in Ucraina”, ha scritto Putin in un articolo pubblicato dai media statali di Pyongyang, usando il termine preferito dal Cremlino per riferirsi all’attacco non provocato di Mosca. .

Mosca e Pyongyang sono da tempo stretti alleati e le loro relazioni sono diventate più strette da quando la Russia ha lanciato l’invasione dell’Ucraina nel febbraio 2022.

Gli Stati Uniti hanno accusato la Corea del Nord di aver fornito alla Russia armi da utilizzare nell’invasione, accuse che Pyongyang ha negato definendole “ridicole”.

Entrambi i paesi sono soggetti a pesanti sanzioni occidentali: la Russia per l’invasione e l’annessione della Crimea nel 2014, e la Corea del Nord per il suo programma di armi nucleari.

Putin si reca in Corea del Nord per incontrare Kim

Per guardare questo video, abilita JavaScript e considera l’aggiornamento al tuo browser web Supporta video HTML5

https://p.dw.com/p/4hB70

Italo D'Amore
Italo D'Amore
"Pioniere televisivo a misura di hipster. Risolutore di problemi. Introverso umile e irritante. Lettore. Studente. Esperto di pancetta sottilmente affascinante."
Must Read
Related News