SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Tsitsipas fiducioso si dirige a Parigi con i migliori preparativi per lo slam

Tennis – ATP Masters 1000 – Italian Open – Foro Italico, Roma, Italia – 15 maggio 2021 Il greco Stefanos Tsitsipas in una partita durante i quarti di finale contro il serbo Novak Djokovic.

Il greco Stefanos Tsetsipas è pieno di fiducia e questa settimana si recherà al Roland Garros con i suoi migliori preparativi negli Slam, dopo essersi assicurato il suo settimo titolo all’ATP Tour di Lione domenica.

Godendosi il bagliore del suo primo titolo ATP Masters 1000 il mese scorso a Monte Carlo, il 22enne ha aggiunto il titolo di Lione per rivendicare il suo secondo titolo nel 2021 e superare la stagione 2021 con il maggior numero di 33 vittorie.

Tsitsipas ha detto ai giornalisti: “Mi sentivo bene con il mio gioco, stavo usando i miei schemi molto bene”. Semplicemente appiccicoso sul campo, coerente con la mia forza, il modo in cui attacco e il modo in cui (rischio).

“Penso che sarà la mia migliore preparazione finora prima del Grande Slam e ora tutta l’attenzione è lì la prossima settimana. Adoro giocare a Parigi. Lo trovo fantastico”.

L’allenatore di lunga data di Serena Williams Patrick Muratoglu, spesso visto nel box dei giocatori di Tsitsipas nei tornei, è soddisfatto della coerenza dimostrata dal greco.

“Si sta sviluppando molto bene”, ha detto Muratoglu di Tsitsipas, addestrato da suo padre Apostolos. “È sempre stato in grado di battere i migliori giocatori”, ha detto recentemente a Reuters il francese, che spesso lavora come consulente con Tsitsipas.

“Ha battuto Rafa (Nadal) su terra battuta già da diversi anni. Ha battuto Roger al Grande Slam, ha battuto Novak al Masters 1000 su un terreno solido. Ma è stato un po ‘di alti e bassi, e c’erano diverse ragioni per questo.

READ  L'avvio veloce ha spinto Rafael Nadal alla vittoria a Roma

“Penso che stia diventando più rigido. Sta perdendo sempre meno. Si sta affermando lentamente ma inesorabilmente come un grande uomo che non perde contro giocatori con un rating inferiore. Ha guadagnato molta coerenza in tutto ciò che sta facendo nel suo gioco.”

Tsitsipas ha raggiunto le semifinali sui campi in terra rossa del Roland Garros lo scorso anno prima di perdere contro Novak Djokovic in cinque set, e Muratoglu ritiene che il semifinalista due volte agli Australian Open fosse vicino al suo primo titolo.

“Rafa e Novak sono ancora in prima linea nel gioco. Ma penso che il loro margine si riduca sempre di più. Molti giovani possono superarli adesso. Il margine si sta restringendo”, ha aggiunto Muratoglu.

“Ogni anno chiedo del Roland Garros e rispondo che l’unica cosa che non sappiamo del Roland Garros è chi batterà Rafa in finale.

“Posso dire quest’anno che Rafa è il favorito, ma alcuni giocatori possono sconfiggerlo”.

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.