SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Svelato il segreto della fortuna del super-ricco: è nato in una famiglia ricca | Disuguaglianza di reddito negli Stati Uniti

I miliardari che si sono fatti da soli, tra cui Jeff Bezos ed Elon Musk, hanno realizzato enormi profitti Guadagno durante la pandemia di Covid-19 Ma un nuovo rapporto mostra che non c’è perdita di denaro per la famiglia quando si tratta di diventare davvero ricchi – e rimanere – davvero.

Dieci delle famiglie più ricche degli Stati Uniti, tra cui la famiglia Walmart e le razze dietro industrie tra cui caramelle e cosmetici, hanno visto crescere i loro beni a causa della pandemia, con un aumento combinato del loro patrimonio netto combinato di oltre $ 136 miliardi in 14 mesi, secondo rapporto pubblicato mercoledì dall’Institute for Policy Studies (IPS).

Il rapporto, Silver Spoon Oligarchs, descrive in dettaglio come queste famiglie non solo hanno aumentato la loro ricchezza di miliardi nell’ultimo anno, ma hanno anche lavorato per garantire che il sistema fosse alla base di questa crescita esponenziale nel corso di decenni.

“Se il sistema funziona come dovrebbe, non dovremmo vedere la ricchezza accelerare attraverso le generazioni, dovrebbe disperdersi”, ha affermato Chuck Collins, coautore del rapporto e preside dell’IPS.

Nel 1983 la famiglia Walton è stata fondata dal Patriarca Sam Walton Walmart, per un valore di $ 2,15 miliardi (o $ 5,6 miliardi nel 2020). Alla fine del 2020, il patrimonio netto combinato dei nipoti di Walton superava i 247 miliardi di dollari, con un aumento del 4.320% al netto dell’inflazione.

Anche la famiglia dietro alcune delle barrette di cioccolato preferite degli Stati Uniti, la famiglia Mars, ha goduto di un buon ritorno sulle loro fortune, aumentando la loro fortuna familiare del 28%, o $ 21 miliardi, da marzo 2020 a maggio 2021.

La dinastia marziana iniziò nel 1911, quando Franklin ed Ethel Mars aprirono una fabbrica di caramelle che crebbe fino a produrre bestseller come la Via Lattea e Snickers negli anni ’20 e ’30. Oggi è gestito dai nipoti.

Nel 2020, la fortuna della loro famiglia è stata di $ 94 miliardi, secondo la Forbes Billion-Dollar Dynasties List, che era una fonte primaria per il rapporto. L’IPS ha confrontato le informazioni dell’elenco del 2020 con un elenco simile a quello di Forbes pubblicato nel 1983 e ha adeguato tali informazioni per riflettere come sarebbe in dollari di oggi.

Tra il 1983 e il 2020, la fortuna della famiglia Mars è aumentata del 3,517% da $ 2,6 miliardi a $ 94 miliardi. Era una delle 27 famiglie apparse negli elenchi di Forbes nel 1983 e nel 2020 e il patrimonio di queste famiglie messe insieme è cresciuto del 1007% in 37 anni.

Anche tra i super ricchi, la disuguaglianza di reddito è un problema. I molto ricchi hanno fatto meglio dei loro gruppi meno abbienti. Le cinque famiglie più ricche degli Stati Uniti hanno visto la loro ricchezza aumentare in media del 2,484% dal 1983 al 2020.

I numeri per la famiglia americana media sono una piccola immagine in confronto. Secondo il rapporto, dal 1989 al 2019, l’anno più recente per il quale sono disponibili dati, la ricchezza mediana della famiglia tipo è aumentata del 93%, al netto dell’inflazione.

Collins, Direttore del programma IPS presso disuguaglianza E per il bene più grande, ha detto, queste famiglie non solo stavano facendo più soldi, ma stavano anche migliorando nel tenerli fuori dalla portata delle tasse.

Il rapporto identifica sei “abitudini dinastiche molto consolidate”, che includono la limitazione delle donazioni di beneficenza e l’elusione fiscale attraverso strumenti come i trust, che proteggono i super-ricchi dalla tassazione dei trasferimenti di denaro per un lungo periodo di tempo.

Un’altra abitudine è combattere gli aumenti delle tasse per i ricchi. La società della famiglia Mars, Mars Inc., ha speso più di 20 milioni di dollari negli ultimi 10 anni in attività di lobbying, di cui 720.000 dollari nel 2020 su “problemi relativi alla riforma delle tasse sulle successioni e sulle donazioni”, secondo il rapporto.

Il rapporto ha identificato diverse proposte già in esame per frenare l’accumulo di ricchezza, tra cui il Make Billionaires Pay Act, una proposta di diversi senatori per imporre una tassa una tantum pandemica del 60% sui guadagni dei miliardari nel 2020. C’è anche una rinnovata pressione aumentare i finanziamenti per l’Internal Revenue Service (IRS) sottofinanziato, nonché altri sforzi per aumentare le tasse di successione e di successione.

Anche con le proposte, ha affermato Collins, è necessario fare di più per eliminare le scappatoie fiscali, i paradisi fiscali offshore e alcuni tipi di trust che consentono alle famiglie di nascondere la propria ricchezza.

“C’è un’industria della difesa molto forte che ha un interesse acquisito nel mantenere la crescita del sistema dinastico”, ha detto Collins.

proprio la scorsa settimana, Indagine di ProPublica Ha rivelato che i 25 americani più ricchi hanno pagato una “aliquota fiscale reale” di appena il 3,4% tra il 2014 e il 2018, anche se il loro patrimonio netto collettivo è aumentato di oltre 400 miliardi di dollari nello stesso periodo.

“Uno dei motivi per cui siamo preoccupati per il rilascio di ProPublica, e per l’ammontare dell’evasione fiscale, è che forse una scheggia finirà nella filantropia, ma la maggior parte passerà attraverso la linea generazionale”, ha detto Colin. “Quindi stanno creando la prossima generazione di linee di sangue ereditate”.

READ  Il tasso di inflazione in Australia può aumentare in modo significativo con l'aumento dell'indice dei prezzi al consumo negli Stati Uniti