SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Questa è la prova che c’è davvero vita su Marte? – BGR

Sappiamo che non ci sono forme di vita grandi e complesse su Marte. Lo sappiamo perché abbiamo inviato così tanti dispositivi sul pianeta rosso che ormai li avremmo sicuramente visti, ma la vita microbica e forse anche qualcosa come un fungo potrebbero ancora nascondersi da qualche parte. Missioni come Perseverance Spacecraft della NASA potrebbero alla fine trovare qualcosa per dimostrare che la vita esisteva in precedenza o potrebbe ancora esistere su Marte, ma se avessimo davvero le prove? E se vedessimo la vita su Marte ma non ci rendessimo conto di cosa stavamo guardando?

È stato pubblicato un nuovo articolo in Progressi in microbiologia Indica che i primi piani della superficie marziana rivelano l’esistenza di una vita sana e vivida sul pianeta. È un’affermazione molto audace, ma i ricercatori hanno fatto un caso impressionante per stare al passo con le immagini che sembrano mostrare che qualcosa di strano sta accadendo sul suolo di Marte.

Il miglior affare di oggi AirPods Pro è finalmente tornato in stock su Amazon … al prezzo più basso del 2021! Listino prezzi:$ 249,00 prezzo:$ 197,00 risparmi:$ 52,00 (21%) Disponibile su Amazon, BGR potrebbe addebitarti una commissione Acquista ora Disponibile da Amazon BGR Può ricevere una commissione

Il documento produce una vasta gamma di prove potenziali dell’esistenza di varie forme di vita simili a funghi sul Pianeta Rosso. Alcune immagini mostrano quelle che sembrano essere macchie bianche simili a licheni che coprono parti della superficie, mentre altre mostrano strutture sferiche che i ricercatori suggeriscono potrebbero essere più vicine ai funghi palla sulla Terra. Forniscono anche immagini di ciò che dicono sia una crescita batterica sul rover Opportunity che sembra crescere nel tempo.

READ  Le impronte fossili dimostrano che gli umani hanno abitato le Americhe migliaia di anni prima di quanto pensassimo

Mars Sol 2718 (in alto a sinistra) contro Sol 2813 (a destra e in basso) - Crescita di batteri e esemplari simili a funghi su Rover, Opportunity, dopo 95 giorni (Marte) su Marte -

“I funghi prosperano in ambienti altamente radioattivi”, hanno scritto i ricercatori. “Le immagini della sequenza documentano che gli esemplari di Marte simili a funghi emergono dal suolo e aumentano di dimensioni, compresi quelli che assomigliano a un palloncino (Basidiomycota). Dopo che gli esemplari globulari sono stati spazzati via dalle ruote del rover, nuove forme sferiche – alcune con steli – appaiono sulle cime degli antichi sentieri. Le sequenze documentano che migliaia di “areniformi” neri artici crescono fino a 300 metri di altezza in primavera e scompaiono entro l’inverno Uno schema che si ripete ogni primavera che può rappresentare enormi colonie di funghi neri, muffe, licheni, alghe, metanogeni e specie che riducono lo zolfo. Campioni simili a funghi neri sono comparsi sui composti vaganti. In una serie di immagini nel corso di tre giorni (Sols), i campioni amorfi bianchi all’interno della fessura hanno cambiato forma e posizione e poi è scomparso.

Alcune delle immagini incluse dai ricercatori sembrano essere immagini precedentemente scattate dalla NASA che sono state falsificate come segni di vita. I cosiddetti “palloncini” sembrano essere i “mirtilli” che la NASA ha osservato in vari luoghi su Marte. Si pensa che questi corpi celesti siano il risultato dell’accumulo di minerali all’interno delle rocce e della successiva erosione. Alcune delle altre immagini sono difficili da spiegare, ma la NASA deve ancora suggerire che qualsiasi cosa catturata su Marte sia, in effetti, una prova di vita.

Esistono molti processi geologici che possono imitare i processi biologici. La NASA sembra ansiosa di trovare prove dell’esistenza della vita, sia ora che in passato, ma dobbiamo aspettare che emergano prove davvero innegabili prima di poter celebrare questa scoperta.

READ  Arianespace lancia il secondo satellite di telerilevamento Pléiades Neo - Spaceflight Now

Il miglior affare di oggi AirPods Pro è finalmente tornato in stock su Amazon … al prezzo più basso del 2021! Listino prezzi:$ 249,00 prezzo:$ 197,00 risparmi:$ 52,00 (21%) Disponibile su Amazon, BGR potrebbe addebitarti una commissione Acquista ora Disponibile da Amazon BGR Può ricevere una commissione

Mike Weiner ha fornito un rapporto sulla tecnologia e sui videogiochi negli ultimi dieci anni, coprendo le ultime notizie e le tendenze nella realtà virtuale, nei dispositivi indossabili, negli smartphone e nella tecnologia del futuro. Più di recente, Mike ha lavorato come redattore tecnico per The Daily Dot, apparendo su USA Today, Time.com e innumerevoli altri siti web e pubblicazioni. Il suo amore per la cronaca è secondo solo alla sua dipendenza dai giochi.