Queensland Health emette un avviso di morbillo dopo che a un viaggiatore straniero è stata confermata la malattia

Queensland Health ha emesso un avviso dopo che a un uomo che si è recato a Brisbane da Jakarta via Melbourne è stato diagnosticato il morbillo.

L’avvertimento, che è stato emesso da Metro North Health sabato sera. Ha detto che l’uomo era “involontariamente contagioso” in quel momento e aveva visitato diverse aziende prima di essere portato al Redcliffe Hospital giovedì e poi di nuovo venerdì.

Le autorità affermano che è atterrato all’aeroporto di Melbourne domenica 2 luglio a bordo del volo Qantas QF40, prima di imbarcarsi sul volo QF610 per Brisbane lunedì. Quindi viaggia verso la zona di Moreton Bay nel Queensland, a circa 40 minuti a nord di Brisbane.

icona della fotocameraÈ stato emesso un avviso di salute pubblica dopo che un uomo ha viaggiato da Jakarta a Brisbane mentre era inconsapevolmente contagioso. NCA NewsWire/Tertius Picard credito: Notizie Corp Australia

Diverse compagnie e località sono state identificate come potenziali hotspot e i passeggeri che potrebbero aver condiviso il volo con l’uomo sono stati identificati come potenziali contatti stretti.

Alle persone che hanno visitato i luoghi negli orari menzionati è stato chiesto di monitorare i sintomi per 18 giorni, perché i sintomi di solito compaiono tra il settimo e il diciottesimo giorno dopo l’esposizione.

Megan Young, un medico della sanità pubblica presso Metro North North, ha esortato le persone con sintomi a consultare un medico.

I segni iniziali possono includere febbre, affaticamento, naso che cola, tosse umida e occhi arrossati e irritati. I pazienti svilupperanno in seguito un’eruzione da morbillo che si diffonde dal viso e dalla parte inferiore del corpo pochi giorni dopo l’insorgenza dei sintomi iniziali.

Possono anche comparire macchie in bocca e anche i bambini piccoli possono avere la diarrea.

READ  Cosa puoi vedere nel cielo notturno questa settimana

I primi sintomi del morbillo includono febbre, affaticamento, tosse, naso che cola e occhi rossi e irritati. Questi sintomi poi progrediscono in un’eruzione cutanea rossa e macchiata, che spesso inizia sul viso prima di diffondersi ampiamente.

“Chiunque cerchi un trattamento per una malattia che pensa possa essere il morbillo dovrebbe chiamare in anticipo prima di visitare il proprio medico di famiglia o lo studio medico per consentire precauzioni che possono prevenire la diffusione della malattia ad altri”.

icona della fotocameraUn’eruzione da morbillo può svilupparsi circa quattro giorni dopo la comparsa dei sintomi iniziali. fornito credito: fornito

I potenziali punti di esposizione includono:

– Volo QF40 da Jakarta a Melbourne, domenica 2 luglio, partito alle 21:20

– Aeroporto di Melbourne lunedì 3 luglio, dalle 6:20 alle 9:50

Il volo QF610 da Melbourne a Brisbane lunedì 3 luglio è partito alle 9:50

– Aeroporto nazionale di Brisbane lunedì 3 luglio, tra mezzogiorno e le 13:00

– Nudgee Service Centre, 1097 Nudgee Road, Nudgee lunedì 3 luglio, dalle 13:15 alle 13:45, e di nuovo sabato 8 luglio, dalle 23:00 alle 23:40

– CJ’s Pastries, Ashmole Road e Klingner Roads a Kippa-Ring lunedì 3 luglio, dalle 13:40 alle 14:10

– Vital Living Centre, 1 Jess Street, Scarborough martedì 4 luglio, mercoledì 5 luglio, sabato 8 luglio, dalle 8:00 alle 11:30 e lunedì 10 luglio, dalle 15:00 alle 16:00

– Centro commerciale Kippa-Ring martedì 4 luglio dalle 14:00 alle 16:00

– City Cave Redcliffe Sauna, 265 Oxley Ave, Margate sabato 8 luglio, dalle 13:00 alle 14:30

– Dan Murphy’s, 867 Stanley St, Woolloongabba sabato 8 luglio, dalle 18:15 alle 19:00

– DFO Skygate all’aeroporto di Brisbane domenica 9 luglio, dalle 10:00 alle 18:30 (in particolare, presso l’outlet Volcom e nella food court)

READ  Gli astronomi hanno scoperto per primi chiaramente i dischi che compongono la Luna attorno ai pianeti esterni

– Redcliffe Hospital Emergency Department giovedì 13 luglio, dalle 16:15 alle 22:00, e di nuovo venerdì 14 luglio dalle 8:45 alle 16:00.

Queensland Health ha anche consigliato alle persone che non hanno due dosi documentate del vaccino MPR o che non hanno precedentemente contratto il virus di farsi vaccinare.

Il virus altamente contagioso può causare gravi complicazioni come polmonite (infezione polmonare) ed encefalite (infiammazione del cervello) e si diffonde attraverso goccioline trasportate dall’aria infette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto