Omid Scobie afferma che lo staff del principe William ha diffuso storie su Harry nei media

L’autore reale Omid Scobie, uno stretto alleato del principe Harry e Meghan Markle, ha affermato che lo staff del principe William ha diffuso nei media storie sulla salute mentale di suo fratello.

Scooby è co-autore del libro del 2020 Alla ricerca della libertà, una biografia di Harry e Meghan che esplora la loro separazione dal resto della famiglia reale e dettaglia la loro versione della storia.

È stato intervistato Nuovo documentario sul canale televisivo britannico ITV chiamata: Harry e William: cosa è andato storto?

Tra le altre cose, il programma approfondisce le affermazioni secondo cui “molte storie negative su Harry e Meghan” nei media britannici erano “il risultato di briefing dall’interno del palazzo”.

Relazionato: In che modo William e Kate si sono arresi ad Harry?

Citazioni di Scooby relative agli effetti Harry e Meghan intervistano Tom Bradby di ITV nel 2019, al termine del loro tour in Sud Africa.

Questa è stata l’intervista in cui Meghan ha accennato per la prima volta ai suoi problemi di salute mentale in pubblico, dicendo: “Non molte persone mi hanno chiesto se stavo bene”.

Includeva anche l’ammissione di Harry che si era allontanato da William.

“Siamo certamente su strade diverse in questo momento, ma io ci sarò sempre per lui, perché so che lui ci sarà sempre per me”, ha detto il duca del Sussex.

“Non ci vediamo così spesso, ma io lo amo così tanto e la maggior parte delle cose sono create dal nulla. Come fratelli, avete giorni buoni, avete giorni cattivi”.

Poco dopo il colloquio, La BBC ha riferito che William era “preoccupato” per suo fratello أخي, citando una fonte di Kensington Palace, ha aggiunto che la famiglia reale sentiva che Harry e Meghan erano “in un posto fragile”.

READ  Lancio del Little Italy Social Club - Downtown San Diego News

Un’altra fonte ha affermato che William era “arrabbiato” con Harry per aver condotto l’intervista.

“Direi che non è stata una coincidenza che poco dopo che la trasmissione è andata avanti, anche il giorno dopo, ci sono state citazioni dalla fonte che proveniva da un assistente anziano di Kensington Palace che diceva che William era preoccupato per la salute mentale di suo fratello”, ha detto. Scooby dice che un documentario di ITV fa riferimento a quelle citazioni anonime.

“Questa brutta cosa ha nutrito Harry e non è passata inosservata. Ora, che William l’abbia diretta o meno, nessuno lo saprebbe mai, ma veniva dalla sua famiglia che era il suo capo.”

Scooby non fornisce alcuna prova che William abbia diretto la fuga di notizie.

Relazionato: Il ritorno di Meghan nel Regno Unito potrebbe essere un incubo per le pubbliche relazioni

In un altro momento, l’esperto reale ha difeso Meghan, dicendo che aveva “disturbato le piume” a palazzo a causa della sua etica del lavoro.

“Meghan è arrivata motivata e pronta a partire, e le sue piume si sono gonfiate all’istante. È una donna sulla trentina. Penso che abbia dimostrato a se stessa e alle persone con cui ha lavorato fino a quel momento che sa cosa sta facendo “, ha detto Scooby.

“Non era sicuramente una persona che si sarebbe cambiata solo per compiacere le persone intorno a lei. Sentiva che doveva anche ricordarle: ‘Non siete le stelle dello spettacolo qui.'” C’è una gerarchia e tu non sei in alto in essa”.

Il documentario contiene anche citazioni da fonti meno amichevoli nei confronti dei Sussex, come il biografo reale Benny Junor.

READ  In che modo C'era una volta a Hollywood è diverso da un libro?

“Ho sentito storie davvero brutte fin dall’inizio sul fatto che Meghan dava fastidio alle persone. Non era così affascinante come sembrava”, dice Junor.

“L’approccio di Harry e Meghan non è solo californiano, è pieno di divertimento e celebrità. La nostra famiglia reale non è una celebrità. Sono membri che lavorano di un’organizzazione pubblica.

“Ero terrorizzato intervista all’opera. Queste non sono dichiarazioni che dovrebbero essere di consumo pubblico. Questo è il genere di cose che devono succedere nella privacy del lettino di uno psichiatra”.

L’intervista di Harry e Meghan con Oprah Winfrey all’inizio di quest’anno includeva accuse secondo cui il palazzo aveva impedito alla duchessa di cercare cure per la sua salute mentale e che un anziano reale aveva espresso preoccupazione per il colore della pelle di suo figlio Archie.

Il palazzo sta indagando Afferma che Meghan ha maltrattato i suoi dipendenti Durante la sua permanenza nel Regno Unito, che la famiglia Sussex ha descritto come una “campagna diffamatoria”.

Relazionato: Domande senza risposta dall’intervista di Oprah

Harry è tornato nel Regno Unito la scorsa settimana ed è apparso al fianco di William Per svelare una statua della loro madre Diana Nel palazzo di Kensington.

È stata una dimostrazione emotiva e rara di unità da parte della coppia, che ha ordinato la statua nel 2017.

“Oggi, nel giorno del sessantesimo compleanno di nostra madre, ricordiamo il suo amore, la sua forza e il suo carattere, qualità che l’hanno resa una forza positiva in tutto il mondo e hanno cambiato in meglio innumerevoli vite”, hanno detto in una dichiarazione congiunta.

“Ogni giorno, vorremmo che fosse ancora con noi, e speriamo che questa statua sarà per sempre vista come un simbolo della sua vita e della sua eredità”.

READ  La vera città italiana che ha ispirato l'ultima avventura della Pixar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto