SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Mercati dal vivo, lunedì 8 agosto 2021

C’è una sala del consiglio in corso a Clime Investment Management, dove un gestore di portafoglio è dietro una campagna per licenziare un direttore indipendente e indipendente.

Neil Schafer è amministratore indipendente del Clime Board dal 2015 e ha ricoperto la carica di presidente per un breve periodo da novembre 2020 ad aprile 2021, quando è stato sostituito da John Abernethy.

Il signor Schaeffer ha inviato una lettera agli azionisti questa mattina prima dell’Assemblea Generale Straordinaria (EGM) convocata per chiedere la sua rimozione dalla carica di Direttore di Clime Investment Management. Ha detto agli azionisti che l’entità che richiede l’assemblea generale straordinaria è un’entità chiamata Locope Pty Ltd che include i funzionari della società Ronnie Chalmers, un dirigente di Clime.

John Abernethy di Clime intende votare per rimuovere Neil Schafer dal consiglio di amministrazione, secondo un avviso dell'EGM.

John Abernethy di Clime intende votare per rimuovere Neil Schafer dal consiglio di amministrazione, secondo un avviso dell’EGM.credito:Lee Besford

Locope possiede attualmente circa 7 milioni di azioni di Clime, ovvero il 10% del registro. Altri importanti azionisti includono Wilson Asset Management con il 15,6% e Donald McClay con l’11,2%.

Mr. Chalmers è attualmente il gestore di portafoglio per All Cap Australian Equities Fund di Clime.

“Ho appreso per la prima volta che Ronnie Chalmers stava cercando di rimuovermi tramite l’e-mail che mi ha inviato, senza alcuna precedente discussione su di lui”, ha scritto Schaeffer ai collaboratori.

“Quando è successo, sono rimasto scioccato per una serie di motivi”. Il signor Schaeffer ha continuato a delineare la sua dedizione a Clime dalla sua nomina a amministratore indipendente nel gennaio 2011.

“Nel contesto dell’attuale struttura del consiglio di amministrazione della società, trovo più difficile capire perché un azionista cerchi unilateralmente di rimuovermi. Di recente, lo scorso novembre, sono stato rieletto a stragrande maggioranza come amministratore dagli azionisti per un altro mandato”. ⁣

READ  La politica dovrebbe aprire la strada all'economia dell'idrogeno verde dell'India

Le azioni di Clime erano le ultime a 68, in aumento del 15,3% dall’inizio del 2021. I volumi sono molto bassi, senza scambi quasi tutti i giorni.

“Dati questi risultati, perché questa assemblea straordinaria è convocata da un azionista controllato da un dirigente? … Il costo per gli azionisti e il disagio per la società derivante da questa assemblea straordinaria è a vantaggio personale e non a vantaggio del società?”

I direttori John Abernethy e Brett Spork intendono votare per rimuovere Schaeffer, secondo una notifica inviata agli azionisti il ​​7 luglio.