HomesportL'icona dell'AFL Leigh Matthews rivela che Chris Fagan annuisce mentre si svolge...

L’icona dell’AFL Leigh Matthews rivela che Chris Fagan annuisce mentre si svolge lo scandalo Hawthorn

L’icona dell’AFL Lee Matthews ha rilasciato una sorprendente affermazione secondo cui l’unica azione dell’allenatore dei Brisbane Lions Chris Fagan nello scandalo del razzismo di Hawthorn è stata annuire con la testa.

L’ex tre volte allenatore della premiership dei Lions è stato coinvolto domenica in un’accesa guerra di parole con la giornalista Caroline Wilson mentre emergevano ulteriori dettagli sullo scandalo Hawthorn.

È stato rivelato la scorsa settimana in due rapporti separati dei giudici John Middleton e Gordon Legal che ne suggerivano l’esistenza Non esiste “assolutamente alcuna base” per l’esistenza di una sottocultura razzista Al Biancospino dal 2008 al 2015.

Guarda ogni partita di ogni turno della stagione della Toyota AFL Premiership dal vivo senza interruzioni pubblicitarie durante il gioco su Kayo. Sei nuovo a Kayo? Inizia oggi la tua prova gratuita >

I rapporti sono trapelati pochi giorni dopo che i colloqui di mediazione tra gli ex calciatori dell’Hawthorn e gli ex dirigenti della squadra di calcio sono ufficialmente falliti.

Il caso sembra ora destinato ad essere ascoltato presso il tribunale federale.

L’ex allenatore della Premiership dell’Hawthorn Alastair Clarkson e il suo ex assistente Fagan sono stati figure di spicco durante lo scandalo, ma come è ora emerso la presunta azione di Fagan era semplicemente un cenno del capo.

Matthews, che ora siede nel consiglio dei Brisbane Lions, ha rivelato che le osservazioni mostrano che l’unica accusa contro Fagan è che ha annuito una volta durante la riunione.

“Tutto quello che sto dicendo è che (tutti) vorrebbero che finisse, ma vorrei che andasse in tribunale adesso. È stato un disastro”, ha detto Matthews su 3AW durante un acceso scambio di battute con Wilson.

READ  Arsenal - Manchester United 3-1 (4 settembre 2023) Analisi della partita -

“Il giocatore non si è nemmeno presentato. La segretezza mantenuta dagli imputati non poteva competere con quella degli imputati e del loro personale legale. Chris Fagan non era mai nella stessa stanza. La lamentela di Chris Fagan è che ha annuito solo una volta durante la riunione.

Matthews era particolarmente arrabbiato quando Wilson suggerì che Clarkson aveva mostrato un certo “rimorso”.

Lee Matthews e Chris Fagan. Twitter, @photonine.Fonte: fornitore

“Non mettergli le parole in bocca, Caro. Non mettergli le parole in bocca”, ha detto Matthews.

“Se lo dice lui, va bene. Ma non dirmi che è quello che pensa.”

“La denuncia contro Chris Fagan è che ha annuito una volta durante la riunione. Questa è la denuncia, il danno alla reputazione è stato vergognoso e disgustoso.

“È una schiacciata.”

Matthews ha detto che spera che la questione venga portata davanti al tribunale federale in modo che tutte le parti in causa possano dire la loro pubblicamente.

“Alistair Clarkson sta cercando di dire: possiamo trovare un modo per risolvere questo problema?” “Se devo scendere a compromessi anche oltre ciò che penso sia giusto, probabilmente sono disposto a provare a farlo.”

“Solo per farla finita.”

Clarkson è ora nel nord e Fagan è in nero. (Foto di Michael Wilson/AFL Images tramite Getty Images)Fonte: Getty Images

Matthews ha anche suggerito su Channel 9 che l’AFL potrebbe agire contro Hawthorn a causa del modo in cui si è sviluppato lo scandalo.

“Presumo che Hawthorn stia cercando di sistemare il pasticcio e penso che la NFL gli abbia detto: ‘Hai fatto un pasticcio, sistemalo’. Altrimenti potresti essere punito.”

READ  30 migliori Accessori Da Viaggio da acquistare secondo gli esperti

Nel frattempo, i rapporti commissionati emersi la scorsa settimana hanno portato la commissione AFL a porre fine a un comitato indipendente di quattro persone istituito per indagare sulle accuse.

Entrambi i rapporti hanno invitato l’AFL a porre fine alle indagini.

I rapporti indicavano anche che alcune delle accuse più schiaccianti, tra cui quella secondo cui il giocatore e la sua compagna avevano subito pressioni per interrompere la gravidanza, non potevano essere provate.

Il periodo che precede il Natale 2022 può anche essere rivelato come un periodo chiave nello scandalo quando gli imputati – Alastair Clarkson, Chris Fagan e Jason Burt – hanno ottenuto per la prima volta dichiarazioni dettagliate dai denuncianti delle Prime Nazioni.

Alastair Clarkson e Chris Fagan durante la loro permanenza all’Hawthorn. (Foto: Michael Wilson/AFL Media)Fonte: fornitore

Sembra che dopo la conclusione delle trattative di mediazione lo scandalo verrà discusso davanti al Tribunale federale.

La NFL ha concluso le sue indagini nel maggio dello scorso anno Nelle accuse di razzismo storico all’Hawthorn, senza “risultati negativi” contro l’ex allenatore degli Hawks Clarkson, l’ex capo del calcio Fagan e l’ex direttore dell’assistenza sociale Jason Burt.

Tuttavia, l’accordo concluso non ha impedito ai denuncianti di intraprendere ulteriori azioni,

Le accuse di razzismo – avanzate da Rioli, dall’ex allenatore degli Hawks Karl Peterson, Jermaine Miller Lewis, dal coordinatore del club indigeno Leon Egan e dai partner Shannen Ah Sam Rioli e Montana Miller Lewisian – sarebbero sorte dal 2008 al 2016.

A Clarkson, che ha dovuto affrontare alcune delle accuse più gravi, è stato concesso del tempo lontano da North Melbourne l’anno scorso per prendersi cura della sua salute mentale nel corso delle indagini.

READ  BRT svela le sue tute - Speedcafe.com

Fagan e Burt si sono anche presi una pausa dai loro ruoli rispettivamente presso Lions e Caulfield Grammar dopo che il rapporto Binmada è trapelato ai media nel settembre 2022.

La storia è finita con Sport ABC Un rapporto su un’analisi esterna dell’Hawthorn Football Club, che ha rilevato che figure chiave degli Hawks – tra cui Clarkson, Fagan e Burt – erano responsabili di scioccanti maltrattamenti nei confronti dei giocatori indigeni.

Il trio ha ripetutamente negato le accuse.

Mariella Lori
Mariella Lori
"Professionista della birra. Comunicatore. Fanatico del bacon estremo. Drogato dilettante di alcol. Pensatore sottilmente affascinante."
Must Read
Related News