SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Le regole Vic facilitano e unificano la città e le regioni | Posta di Goulburn

notizie nazionali

I vittoriani possono ora viaggiare liberamente in tutto lo stato poiché le restrizioni su Melbourne e sui residenti dell’area sono state allentate. I residenti di Melbourne non sono più soggetti al limite di viaggio di 25 chilometri e possono entrare nel Victoria regionale per la prima volta in tre settimane dopo il quarto blocco dello stato COVID-19. Con importanti modifiche alle regole da venerdì, i residenti di Melbourne possono ospitare due visitatori adulti più i loro familiari al giorno e riunirsi all’aperto in gruppi di 20. Le maschere rimangono obbligatorie all’interno, ma sono richieste solo all’aperto quando non è possibile il distanziamento sociale. Possono riaprire attività come palestre e luoghi di intrattenimento al coperto, mentre sono aumentati i limiti di densità in uffici, caffè, ristoranti e bar. Nella regione del Victoria, la visita domiciliare massima è di cinque adulti più i loro familiari a carico al giorno, mentre fino a 50 persone possono radunarsi all’aperto. È probabile che le restrizioni diminuiscano di nuovo entro una settimana se i casi rimangono bassi, senza che giovedì siano state segnalate nuove infezioni locali. I riflettori nazionali su COVID si sono spostati a nord quando il Chief Health Officer Brett Sutton ha dichiarato tre distretti di Sydney “aree arancioni” sotto il sistema di permessi di Victoria in mezzo alla crescente epidemia. Coloro che intendono entrare nel Victoria dalle aree del consiglio comunale di Sydney, Waverley e Woullahra devono ora ottenere un permesso di viaggio, essere testati e isolati fino a quando non ricevono un risultato negativo. La richiesta del professor Sutton per la riclassificazione del confine è arrivata quando è stato criticato per aver presumibilmente viaggiato a Canberra per partecipare alla cerimonia di premiazione del National Health and Medical Research Council mercoledì. Si ritiene che partecipasse all’evento come azienda, il che significa che non avrebbe infranto alcuna restrizione. Ma il ministro ombra della salute Jorge Crozier ha messo in dubbio l’ottica. “Non possiamo avere persone che entrano nelle nostre case e tuttavia il capo dell’ufficiale sanitario, che consiglia il governo, vola a Canberra in una grande notte”, ha detto ai giornalisti. “Questo la dice lunga sulle priorità del capo della sanità e del governo Andrews”. Nel frattempo, è stato accusato un “errore operativo” per i turni di lavoro di un’infermiera con COVID-19 in un secondo ospedale di Melbourne. Il capo del test di Victoria, Jeroen Weimar, ha confermato che la donna, che stava curando i tre casi COVID-19 ricoverati all’Epping Private Hospital, ha lavorato anche l’11 e il 12 giugno all’Epping North Hospital mentre era potenzialmente infettiva. Il personale che lavora nel reparto COVID ed entra in contatto diretto con i pazienti affetti da virus non dovrebbe lavorare altrove e l’errore potrebbe esporre al virus 27 operatori sanitari del North Hospital e altri. Australian Associated Press

READ  Le specie sintetiche sono state sviluppate per l'uso come gene drive confinatoحرك

/images/transform/v1/crop/frm/silverstone-feed-data/adbf115b-6733-4246-a326-8c1ac7dca3fe.jpg/r0_74_800_526_w1200_h678_fmax.jpg