HomeWorldLe idilliache isole di Tahiti nel Pacifico meridionale stanno per diventare le...

Le idilliache isole di Tahiti nel Pacifico meridionale stanno per diventare le protagoniste

Più lontano, ci sono meno visitatori nei vasti atolli di Tuamotu, isole costituite quasi interamente da lagune – Rangiroa, Manihi e Mataiva – dedicate allo snorkeling e ad ogni tipo di sport acquatico che si possa immaginare. Poi ci sono le Isole Marchesi, famose per il loro verde, dove i frutti cadono tra le mani dagli alberi, immagine di fertilità, definizione stessa di quel giardino autentico.

Per molto tempo è stato molto difficile accedere alle Marchesi. In passato, la maggior parte delle persone veniva in barca: yacht a lungo raggio o passeggeri sulle navi da crociera locali Aranui o Paul Gauguin. Naturalmente, la sua relativa inaccessibilità ha aumentato il suo fascino. Ma ora Air Tahiti ha aumentato i suoi servizi e due delle isole, Hiva Oa e Nuku Hiva, sono un po’ più accessibili, anche se il volo dura circa quattro ore da Papeete.

E quasi un mondo lontano. Ci sono poche strade, quasi nessun traffico e meno di 3.000 persone su ciascuna delle due isole principali. E la gente qui vuole che le cose restino così. Circolano voci sulla costruzione di un nuovo aeroporto internazionale qui e non sono riuscito a trovare un solo Markesan che sia fortemente contrario all’idea.

READ  La campagna spam sostenuta dalla Cina prende di mira l’Australia e i social media con contenuti pro-Pechino, ma non è molto buona
Italo D'Amore
Italo D'Amore
"Pioniere televisivo a misura di hipster. Risolutore di problemi. Introverso umile e irritante. Lettore. Studente. Esperto di pancetta sottilmente affascinante."
Must Read
Related News