HomescienceLa vita aveva bisogno solo di una piccola quantità di ossigeno per...

La vita aveva bisogno solo di una piccola quantità di ossigeno per esplodere, hanno scoperto gli scienziati

Per molto tempo si è creduto che un massiccio aumento di ossigeno avesse portato all’esplosione del Cambriano Circa 540 milioni di anni fainfondendo vita nella biosfera terrestre per generare una ricca gamma di specie animali sorprendentemente complesse.

Tuttavia, vi è un acceso dibattito sul fatto che l’ossigeno abbia davvero svolto un ruolo così cruciale, con altri probabili fattori Accendi Il più grande pianeta sulla Terra sviluppoEsplosione di Ari – Dal collasso quasi completo del campo magnetico terrestre all’erosione delle montagne giganti del Gondwana, della polvere di asteroidi e persino dei vermi marini.

Ora, una nuova ricerca che sta esplorando il mondo alla ricerca di dati geologici suggerisce che l’ossigeno ha inondato l’atmosfera e gli oceani solo da poco più di mezzo miliardo di anni, gran parte del quale si è lentamente dissolto in bacini poco profondi e piattaforme oceaniche.

Ma ciò non significa che l’ossigeno non abbia avuto alcun ruolo nel causare l’ondata di biodiversità che ha dato origine a tutte le creature strane, pazze e selvagge che vediamo oggi.

“Gli animali del periodo Cambriano probabilmente non avevano bisogno di tanto ossigeno quanto pensavano gli scienziati in passato.” Lui dice Eric Sperling, biogeologo della Stanford University e autore principale del nuovo studio, ha dichiarato:

“Abbiamo trovato piccoli aumenti di ossigeno” – nelle rocce sedimentarie che si formarono sul fondo degli antichi oceani – “che sono proprio la quantità giusta per causare grandi cambiamenti nell’ambiente”.

Gli scienziati hanno concluso che senza abbastanza ossigeno, gli organismi unicellulari e altri piccoli organismi che lottavano per sopravvivere prima dell’esplosione del Cambriano non sarebbero stati in grado di ingrandirsi ed espandere i loro piani corporei.

READ  In una scoperta importante, gli scienziati stanno individuando i neuroni che inviano informazioni nella direzione "sbagliata".

Ma dispersi e A volte contrastanti Le prove provenienti da vari siti geologici in tutto il mondo hanno portato alcuni a chiedersi quanto ossigeno sia realmente necessario e quando i livelli di ossigeno in molti habitat superano la soglia critica che altrimenti inibirebbe la vita.

Il team dietro questo nuovo lavoro crede di… imposto su di lui Alcuni di questi contraddicono le loro analisi statistiche Minerali in traccia Questi dati sono conservati nelle rocce sedimentarie, aiutando a ricostruire le tendenze a lungo termine dei livelli globali di ossigeno negli oceani e della vita marina negli ultimi 700 milioni di anni di storia della Terra.

La loro analisi di Due oligoelementi, molibdeno e uranio, entrambi Indicatori dei livelli di ossigeno negli oceani globali, insieme a modelli biochimici dei flussi di ossigeno tra gli oceani e l’atmosferaLo suggerisco I livelli di ossigeno nelle profondità oceaniche non raggiunsero i livelli moderni fino a 140 milioni di anni dopo l’esplosione del Cambriano, in Era devoniana.

“Da una prospettiva globale, non abbiamo visto la completa ossigenazione degli oceani fino a raggiungere i livelli moderni fino a circa 400 milioni di anni fa, quando vediamo L’emergere di grandi foreste Per terra,” È chiaro Richard Stuckey, paleontologo dell’Università di Southampton, che ha condotto lo studio.

Tuttavia, i livelli di ossigeno nelle acque poco profonde spinte dal vento e dalle onde potrebbero essere aumentati abbastanza da supportare l’emergere di tutti i tipi di vita marina.

“Non si tratta di un enorme aumento di ossigeno”, dice Sperling Appunti“Ma ciò potrebbe essere sufficiente per superare le soglie ambientali critiche, in base a ciò che vediamo nelle regioni moderne con livelli di ossigeno naturalmente bassi”.

READ  Un genere perde più muscoli durante il volo spaziale

Le scoperte del team si espandono rispetto a quelle di uno studio del 2017, che aveva scoperto che i mari poco profondi si ossigenavano prima, ma l’ossigeno atmosferico non raggiungeva i livelli moderni fino a circa 50-100 milioni di anni dopo l’esplosione del Cambriano, durante l’era glaciale. Epoca Ordoviciano Ciò seguì.

Tuttavia, altre ricerche recenti hanno scoperto che i livelli di ossigeno stanno cominciando ad aumentare in… Primo periodo Ediacarano Circa 640-600 milioni di anni fa, nella prima Tre impulsi di ossigeno consecutivi Quale Ha coinciso con importanti salti evolutivi Nel periodo precedente l’esplosione del Cambriano.

Nel frattempo, altri ricercatori sostengono che i livelli di ossigeno durante il Medioevo fossero bassi Molto variabile Quindi è difficile dire quale impatto abbia avuto sulla fiorente biodiversità.

Lo studio è stato pubblicato in Scienze naturali e geologia.

Orsina Fiorentini
Orsina Fiorentini
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News