SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

La squadra di cricket australiana ha criticato lo stipendio del presidente all’AGM dopo le dimissioni di Earl Eddings

Il paese di cricket più potente dell’Australia ha preso di mira Cricket Australia (CA) a causa dell’elevata paga data al suo presidente.

Il presidente del NSW Cricket John Knox ha chiesto la riforma del consiglio di amministrazione mentre si è rivolto oggi all’assemblea generale annuale della CA.

È arrivato solo un giorno dopo le dimissioni dell’ex capo australiano di cricket Earl Eddings, che aveva cercato la rielezione ma aveva perso il sostegno di tre dei sei stati, incluso il New South Wales.

Knox ha affermato che il divario tra gli stipendi dei direttori e la retribuzione del presidente – che si dice sia di $ 250.000 all’anno più decine di migliaia di viaggi e spese – è sproporzionato rispetto ad altri sport.

“È insolito in qualsiasi ambiente aziendale o sportivo che il capo di un’organizzazione venga pagato un multiplo così grande di quello che vengono pagati gli altri membri del consiglio”, ha affermato.

“Questo crea due problemi evidenti: che gli altri manager sentono una responsabilità molto meno del capo e che il capo deve agire come un dirigente per giustificare il compenso.

Knox ha affermato che il ruolo del presidente può essere probabilmente diviso tra diversi membri del consiglio.

Il presidente ad interim di Cricket Australia, Richard Fraudenstein, ha dichiarato in una conferenza stampa dopo l’AGM che non credeva che la posizione fosse pagata in eccesso.

“Il ruolo della sedia è diverso dal ruolo della sedia in molti altri organismi sportivi, e questo è dovuto all’aspetto internazionale che ne deriva”, ha affermato.

La Corte Penale Internazionale [International Cricket Council] La costituzione richiede che il rappresentante di un membro di un paese sia il presidente, quindi ci sono responsabilità significative con l’ICC e tutte le relazioni bilaterali che ha.

Knox ha sollevato altre preoccupazioni sulla gestione del cricket australiano.

Ha affermato che i sei paesi con il potere di nominare i membri del consiglio non hanno avuto abbastanza voce in capitolo su come viene gestito il gioco e ha criticato la mancanza di comunicazione tra le principali parti interessate del gioco.

“È fondamentale che gli azionisti e il Consiglio di amministrazione di Cricket Australia lavorino a stretto contatto nei prossimi mesi per imparare dal passato e implementare i cambiamenti necessari per garantire il successo del nostro grande gioco”, ha affermato Knox.

Ha anche chiesto una migliore pianificazione della successione, un punto dolente per i critici di CA, vista l’offerta di Eddings per un secondo mandato come presidente dopo essere già stato nel consiglio di amministrazione per 13 anni.

“In futuro, raccomandiamo che ci sia sempre un successore al ruolo di presidente, o anche più successori migliori disposti ad assumere l’incarico in qualsiasi momento”, ha affermato Knox.

Fraudenstein ha affermato che un nuovo presidente dell’AC sarà selezionato in consultazione con gli stati e “altre parti interessate pertinenti”.

Ha detto che l’obiettivo è avere il nuovo presidente nominato entro la fine dell’anno.

Ha detto di ritenere che ci fossero candidati qualificati all’interno dell’attuale consiglio di amministrazione della CA.

I critici del consiglio di amministrazione di CA affermano che il consiglio è in gran parte dominato da manager provenienti da ambienti aziendali, finanziari e di marketing e ha bisogno di una strategia più creativa per guidare la crescita nel gioco.

L’ex giocatore internazionale australiano Mel Jones è l’unico membro del consiglio ad aver giocato a cricket ai massimi livelli.

Solo un altro membro del consiglio, Greg Roel, un avvocato del Queensland, giocava a cricket di prima classe.

READ  James Rodriguez è uno dei cinque giocatori dell'Everton in quarantena a causa del Covid-19