HomeTechLa società di software per flotte LocoNav raccoglie 37 milioni di dollari...

La società di software per flotte LocoNav raccoglie 37 milioni di dollari per espandersi nei mercati in via di sviluppo

LocoNav, una startup che aiuta i conducenti e i proprietari di flotte in più di due dozzine di paesi a gestire le proprie auto in modo più efficiente e risparmiare denaro, ha dichiarato lunedì di aver raccolto 37 milioni di dollari in un nuovo round di finanziamento.

Il nuovo round di finanziamento per LocoNav di cinque anni, Serie B, è stato finanziato da Quiet Capital, Anthemis Group, Foundamental, Sequoia Capital India, RIT Capital Partners, Uncorrelated Ventures, Village Global e altri. Il nuovo round di finanziamento porta l’attuale aumento di LocoNav, che ha uffici a San Francisco e Gurgaon, a 47 milioni di dollari.

Decine di importanti dirigenti tecnologici tra cui Anjali Joshi (ex vicepresidente dei prodotti di Google), Anand Chandrasekaran (ex CPO di SnapDeal ed ex direttore di Facebook), Manik Gupta (ex CPO di Uber), Jai Shekhawat, Mark Licht, Akhil Paul, Vas Al nuovo round hanno partecipato anche Bhandarkar, Ajay Agarwal (Partner di Bain Capital Ventures), Abhi Engel (COO di Qualtrics), Adil Mamoji.

Più di mezzo milione di proprietari di veicoli e flotte in 25 paesi utilizzano oggi la piattaforma LocoNav che utilizza l’intelligenza artificiale per aiutarli a gestire le operazioni della flotta, monitorare le prestazioni e migliorare l’efficienza, hanno dichiarato a TechCrunch i fondatori di startup Shredhar Gupta e Vidit Jain in un’intervista.

La piattaforma di avvio fornisce assistenza e consigli ai conducenti per fare scelte migliori. Lokonav Consente inoltre ai clienti di monitorare il consumo di carburante e qualsiasi potenziale furto. La sua piattaforma supporta più di mille dispositivi e sensori, il che le consente di acquisire nuovi clienti molto rapidamente.

I fondatori hanno affermato che il mercato in cui operano è diventato molto ampio negli ultimi dieci anni poiché molti conducenti e proprietari di flotte hanno iniziato a utilizzare le piattaforme tecnologiche. Alcuni dei giocatori che lavorano in questo spazio includono unicorni e decagoni, Fleetcor, Trimble e Samsara alimentati da A16z.

READ  Le Macca in edizione limitata e le console PS5 non esistono più

I fondatori hanno affermato che questi giocatori operano in gran parte nei mercati sviluppati, il che ha permesso a LocoNav di acquisire clienti nei paesi emergenti. “Nei mercati in via di sviluppo globali, nessuno ha costruito ambiziosamente un grande attore e ci consideriamo i primi a trasferirci”, ha affermato Gupta. I fondatori hanno aggiunto che il più grande ostacolo nel settore rimangono i conducenti e i proprietari di flotte che non utilizzano alcuna tecnologia.

“LocoNav ha creato un prodotto completo che diventa parte integrante del modo in cui i proprietari e gli operatori di flotte gestiscono la propria attività. Di conseguenza, LocoNav è stata in grado di espandersi rapidamente grazie al passaparola, consentendo all’azienda di diventare leader in un’iper-crescita mercato pur essendo altamente efficiente in termini di capitale. , ha affermato David Greenbaum, partner di Quiet Capital, in una dichiarazione.

Grazie a questa profonda conoscenza dei veicoli, LocoNav è diventato anche molto interessante per una vasta gamma di aziende, dagli aggregatori di cabine basati su applicazioni, ai venditori di automobili, alle startup fintech e ai produttori di sensori, ha affermato Jen. Ha aggiunto che la startup utilizza anche le sue informazioni sui dati per sviluppare servizi relativi ai clienti e portarli su un’unica piattaforma.

LocoNav prevede di distribuire il nuovo capitale per assumere team di data science a San Francisco, Gurgaon e Bangalore. I fondatori hanno affermato che nei prossimi due anni la startup mira ad espandere la propria offerta di prodotti per aiutare i proprietari di flotte a ridurre i costi fino al 50%.

“Shridhar e Vidit hanno trovato la guida perfetta per fornire servizi e prodotti globali a valore aggiunto ai proprietari di flotte di tutto il mondo attraverso l’uso di soluzioni software e di intelligenza artificiale. Siamo soddisfatti della rapidità con cui l’azienda è stata in grado di espandere la sua presenza globale replicando il proprio modello e la propria suite di offerte.Per i proprietari di flotte”, ha dichiarato Chupankar Bhattacharya, General Partner di Foundamental, in una nota.

READ  Dal wireless al leggero, questi sono i migliori mouse da gioco

Riccardo Auriemma
Riccardo Auriemma
"Esperto di Internet. Fan della TV. Analista esasperatamente umile. Pioniere di Twitter impenitente. Fanatico del caffè freelance."
Must Read
Related News