La missione OSIRIS-REx della NASA ha ricevuto il Collier Prize

La NASA e il team di missione OSIRIS-REx (Origins, Spectral Interpretation, Resource Identification, and Security – Regolith Explorer) hanno vinto il Robert J. Collier Award della National Aeronautics Association (NAA). La NAA assegna ogni anno il trofeo per quello che considera “il più grande risultato nel campo dell'aeronautica e dell'astronautica in America”. Il team OSIRIS-REx sarà celebrato durante una cena di premiazione il 13 giugno 2024 a Washington, D.C.

La NASA ha assegnato il Robert J. Collier Award al team dietro la missione OSIRIS-REx della NASA, riconoscendo il posto della missione nella storia aerospaziale essendo la prima missione statunitense a raccogliere un campione da un asteroide e consegnarlo sulla Terra per lo studio.

Una vista dall'alto verso il basso della testa del meccanismo di acquisizione del campione Touch-and-Go (TAGSAM) di OSIRIS-REx con il coperchio rimosso, che rivela il resto del campione di asteroide all'interno. Erica Blumenfeld, responsabile creativo di Advanced Astrophysical Imaging and Visualization (AIVA) e Joe Aebersold, responsabile della gestione del progetto, hanno catturato questa immagine utilizzando la fotografia manuale ad alta risoluzione e una procedura di focus group semiautomatica. Il risultato è un'immagine che può essere ingrandita per mostrare i dettagli più fini del campione. Il materiale campione rimanente comprende polvere e rocce di dimensioni fino a circa 0,4 pollici (1 cm).

NASA/Erika Blumenfeld e Joseph Aebersold

“Congratulazioni al team OSIRIS-REx per questo meritato onore”, ha affermato l'amministratore della NASA Bill Nelson. “Progettando, costruendo ed eseguendo con successo la prima missione americana di raccolta di campioni di asteroidi, la NASA ha dimostrato ancora una volta che stiamo facendo grandi cose. Cose che ispirano il mondo. Aspettiamo con ansia l'emergere di una scienza straordinaria che ci dirà di più sulla nostra energia solare.” sistema e contribuire a proteggere l’umanità qui sulla Terra”.

READ  Un nuovo metodo di utilizzo della sabbia per produrre calcestruzzo senza cemento

Istituito più di un secolo fa, il premio ha visto importanti risultati nella storia dell'aviazione, tra cui Orville Wright nel 1913 per sviluppare lo stabilizzatore automatico; Il pilota collaudatore dell'Air Force Chuck Yeager per il suo volo infranto la barriera del suono del 1947 sull'aereo a razzo X-1; Gli equipaggi dell'Apollo 8, 11 e 15 della NASA durante le loro missioni sulla Luna tra la fine degli anni '60 e l'inizio degli anni '70; E L'elicottero Mars Ingenuity della NASA.

Il team OSIRIS-REx comprende il Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, nel Maryland; Lockheed Martin a Littleton, Colorado; Università dell'Arizona, Tucson; e KinetX a Tempe, Arizona.

Il campione dell’antico asteroide Bennu, consegnato sulla Terra da OSIRIS-REx nel settembre 2023, offrirà ai ricercatori di tutto il mondo uno sguardo sui primi giorni del nostro sistema solare e fornirà informazioni sulla formazione del pianeta e sull’origine del pianeta. materiali organici essenziali per la vita sulla Terra. I dati raccolti dalla navicella spaziale e le future analisi del campione di Bennu ci aiuteranno anche a capire quali asteroidi potrebbero avere un impatto sulla Terra.

La Collier Cup si aggiunge alle ultime novità Premio commemorativo di Robert H. Goddard Ricevuto dal team OSIRIS-REx della NASA nel marzo 2024.

Dopo aver restituito con successo il campione, è stata lanciata la navicella spaziale OSIRIS-REx Rinominato OSIRIS-APEX Ora si imbarcherà in una missione ampliata per visitare e studiare l’asteroide vicino alla Terra Apophis nel 2029.

La NASA Goddard fornisce gestione completa della missione, ingegneria dei sistemi e garanzia di sicurezza e missione per OSIRIS-REx. Dante Lauretta dell'Università dell'Arizona, Tucson, è il ricercatore principale. L'università guida il team scientifico e pianifica il monitoraggio scientifico e l'elaborazione dei dati per la missione. Lockheed Martin Space a Littleton, in Colorado, ha costruito la navicella spaziale e fornisce le operazioni di volo. Goddard e KinetX Aerospace sono responsabili della navigazione della navicella spaziale OSIRIS-REx. Il campione di Bennu di OSIRIS-REx viene elaborato e curato presso il Johnson Space Center della NASA a Houston. Le partnership internazionali su questa missione includono l'altimetro laser OSIRIS-REx dell'Agenzia spaziale canadese (CSA) e la collaborazione scientifica sui campioni di asteroidi con la missione Hayabusa2 della Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA). OSIRIS-REx è la terza missione del programma New Frontiers della NASA, gestito dal Marshall Space Flight Center dell'agenzia a Huntsville, in Alabama, per il Science Mission Directorate dell'agenzia presso la sede della NASA a Washington.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto