HomeEconomyLa Commissione australiana per la concorrenza e i consumatori approva il piano...

La Commissione australiana per la concorrenza e i consumatori approva il piano di salvataggio di Armagard da parte delle principali banche, dei giganti del settore alimentare e dell’Australia Post

La Commissione australiana per la concorrenza e i consumatori (ACCC) ha concesso l’autorizzazione provvisoria per un salvataggio di 50 milioni di dollari della società di trasporti Armaguard dalle maggiori banche e rivenditori del paese.

Mercoledì la Commissione australiana per la concorrenza e i consumatori ha approvato il piano di salvataggio.

L’accordo, che è stato finanziato da Commonwealth Banks, Westpac, NAB e ANZ, insieme a Coles, Woolworths, Wesfarmers e Australia Post, significa che Armaguard riceverà pagamenti mensili nei prossimi 12 mesi a fronte dei suoi requisiti di efficienza e ristrutturazione.

Scopri le novità con l’app 7NEWS: scaricala oggi

I pagamenti mensili arriveranno con altri KPI e potranno essere sbloccati solo se Armaguard manterrà la sua parte dell’accordo.

Il presidente ad interim della Commissione concorrenza e consumatori, Mick Keogh, ha dichiarato: “Al momento, abbiamo fornito solo un’autorizzazione temporanea sull’aspetto del sostegno finanziario di questo pacchetto”.

“Riteniamo che l’assistenza finanziaria fornita ad Armaguard aumenti il ​​potenziale per una fornitura più sostenibile di servizi di distribuzione di contante all’ingrosso, oltre a consentire alle imprese e ai membri del pubblico di accedere al contante in tutta l’Australia”.

La Commissione australiana per la concorrenza e i consumatori invita le parti interessate a presentare proposte su misure di sostenibilità, efficienza operativa e meccanismi di determinazione dei prezzi indipendenti della condotta proposta.

Keogh ha detto che si aspetta che l’Associazione bancaria australiana, le principali banche, i rivenditori e Armagard si impegnino a “consultarsi con le altre parti interessate in modo significativo”.

Ha sottolineato che è necessario tenere conto degli interessi delle comunità in tutta l’Australia, in particolare di quelle nelle aree regionali e remote.

READ  Rapporto sull’Economia Italiana – Gennaio – Febbraio 2024

“Ci aspettiamo che ciò includa la consultazione delle parti interessate e la garanzia di trasparenza su qualsiasi misura proposta prima che venga implementata”, ha affermato Keogh.

Maggiori informazioni sulla domanda ABA e su come presentare una domanda entro il 24 luglio sono disponibili all’indirizzo Sito web dell’ACCC.

ArmgardArmgard
Armagard ha raggiunto un accordo con i maggiori clienti dell’azienda per mantenere la continuità dell’azienda. credito: Con Cronis/Immagini di agosto

Prendere tempo

Armaguard è diventato l’unico distributore australiano di banconote e monete dopo la fusione con la rivale Prosegur nel 2023, e si teme che l’economia monetaria del paese non sopravvivrà se la società crolla.

L’accordo dà tempo alle più grandi aziende del paese di sviluppare un piano nel caso in cui il progetto Armagard fallisca.

Peter Fox, amministratore delegato di Linfox Armagard, ha dichiarato: “Nessun altro paese ha grandi banche, rivenditori e grandi società di distribuzione che lavorano insieme per realizzare un settore del movimento di contanti più efficiente”.

Armagard ha indicato il suo continuo sostegno per raggiungere questo obiettivo, compreso l’accesso al capitale ove richiesto.

Emily McMillan, vicesegretaria nazionale del sindacato dei lavoratori dei trasporti, ha accolto con favore l’accordo, affermando che i 1.400 lavoratori sono sollevati di avere un posto di lavoro sicuro per il prossimo anno.

Ha affermato che è importante che “le banche e i ricchi rivenditori” garantiscano la sostenibilità a lungo termine dei servizi di trasporto di contanti.

“Le comunità regionali e molti cittadini fanno ancora affidamento sulle transazioni in contanti”, ha affermato McMillan.

Il tesoriere Jim Chalmers ha affermato che il governo sta lavorando con banche, fornitori del settore privato e altri per garantire che il denaro continui a circolare nell’economia.

READ  Frecce piatte. Telix acquista ARTMS per 126 milioni di dollari; Helios nomina Paul Anderson amministratore delegato; Bitcoin raggiunge i massimi di due anni; Virgin genera un fatturato di 2,8 miliardi di dollari

L’accordo arriva tre mesi dopo che Armagard ha rifiutato un accordo da 26 milioni di dollari da parte di banche, Woolworths, Coles e Australia Post, nonostante gli fosse stato detto che la società era finanziariamente non sostenibile.

Invece, la società madre Linfox, di proprietà del miliardario Lindsay Fox, ha annunciato che avrebbe investito 10 milioni di dollari nella società mentre Armaguard lavora per trovare soluzioni ai suoi problemi finanziari.

Anna Bligh, CEO dell’Australian Banking Association, ha affermato che il nuovo accordo dà ad Armagard il tempo di ristrutturare la propria attività dopo la fusione con Prosegur e consente a lei e ai suoi clienti di raggiungere una soluzione a lungo termine.

Le preoccupazioni per il futuro di Armagard hanno spinto Coles a interrompere la consegna di contanti ai suoi negozi all’inizio di quest’anno, ma la società ha successivamente annullato tale decisione.

Ha inoltre ridotto la quantità di contanti che i clienti possono ritirare nei negozi da $ 400 a $ 200, ma non ci sono piani per invertire tale cambiamento.

Orsina Fiorentini
Orsina Fiorentini
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News