SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Il padre di Britney Spears afferma di avere la demenza, secondo il nuovo documentario

In un nuovo documentario della BBC La battaglia di Britney, Vengono mostrati documenti che spiegano lo scopo della “tutela” della pop star che ha reso suo padre, Jimmy Spears, responsabile delle sue finanze, degli affari e della vita personale.

Nelle dichiarazioni documentarie in quei formati, il signor Spears ha indicato che sua figlia di 39 anni ha la demenza per giustificare il controllo delle sue finanze.

Tuttavia, i fan hanno contestato l’affermazione, dicendo che la Spears non poteva sviluppare la demenza mentre pubblicava quattro album, il che lo portò a tirare quattro World Tour of Energy e ad eseguire 248 concerti a Las Vegas durante il periodo di conservazione.

“Non c’è modo per un paziente con demenza di fare il giro del mondo, soggiornare a Las Vegas, imparare 27 numeri misti consecutivi, coreografie complete. No tesoro, non sta succedendo”, fan di Hayley Hermes, che fa parte del movimento Frey Britney.

Il giornalista Mobin Azhar, che ha indagato sul controverso caso conservatore di Britney nel documentario, ha detto che il signor Spears ha barrato la casella dicendo che si trattava di “creare o curare la demenza”.

“Ci sono solo due opzioni, tuttavia”, ha detto Azhar.

“Britney potrebbe avere la demenza. Ora non sono un medico, ma se è così, il mondo non lo sa. Ma l’altra opzione è in realtà molto più sinistra.”

Relazionato: Britney: Ho pianto per settimane più del doco

Relazionato: La sorella di Britney dice che mia madre “si sta approfittando di lei”

“Questa è l’idea che lei non abbia la demenza, ma il team di tutela le ha suggerito perché vuole spingere la tutela attraverso di essa. E se è così, è terrificante.”

READ  Impara lo stile di vita italiano - Film Daily

Megan Radford, un’attivista di Britney’s Free Campaign, afferma che l’affermazione significa che può essere affidata a una custodia cautelare, piuttosto che a un testamento per la salute mentale, da cui nessuno può fare soldi.

Ha detto che Britney “chiaramente non era né, né soffre di demenza”, descrivendo il caso di suo padre come “fraudolento”.

La Spears ha rifiutato di commentare le accuse nel film. Ma in passato ha insistito che lavora per lei e si dedica a “proteggerla”.

La tutela è stata istituita dopo un tumultuoso 2007 quando Britney ha divorziato il ballerino di supporto Kevin Federline, 43 anni, si è rasata la testa, un’auto del cameraman attaccata con un paracadute ed è entrata in un sanatorio.

Ha anche perso la custodia dei suoi due figli, Sean, 15 anni, e Jayden, 14 anni, ed è stata trasferita in un ospedale psichiatrico.

All’epoca si insisteva sul fatto che la tutela fosse concepita per proteggerla e impedire alle persone di beneficiarne finanziariamente.

Ma il documentario afferma che l’avvocato approvato dal tribunale negli ultimi 13 anni, Sam Ingham, addebita $ 12.900 a settimana dalla tenuta di Britney.

Nell’ultimo anno, Britney ha combattuto per rimuovere suo padre dalla posizione di tutela, a favore di una terza parte indipendente.

Ne parlerà pubblicamente in tribunale il 23 giugno.

Questo articolo è originariamente apparso il Sole Riprodotto con permesso