SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Il movimento 5 stelle italiano perde il suo splendore: POLITICO

Premi play per ascoltare questo articolo

Le 5 stelle italiane stanno affrontando una crisi d’identità che rischia di spaccare in due il movimento.

Dopo essersi definito a lungo un movimento anti-establishment, il partito ha deciso la scorsa settimana di sostenere un chiaro governo dell’establishment guidato dal primo ministro Mario Draghi, i piani portati avanti dopo il governo di coalizione a 5 stelle guidato dal primo ministro Giuseppe Conte è crollato tra le polemiche sulla pandemia.

Ma un gruppo ribelle di 31 deputati puri a 5 stelle si è rifiutato di accettare la decisione e ha votato contro Drake. Altri 20 non hanno votato. Ora tutti devono affrontare l’espulsione dal partito. Il Movimento 5 Stelle comprende il significato di lavorare a stretto contatto con un sedicente straniero, il team Euroscope, l’ultimo indigeno europeo. Drake una volta dirigeva la Banca centrale europea, che è affiliata e affiliata all’Europa Spingendo Le politiche economiche in Italia nel 2011 non si adattavano bene agli sguardi anti-austerità e euroscettici a 5 stelle.

Entrare nel governo di Tracy significa lavorare con il partito Forces Italia di Silvio Berlusconi, il rivale in carica.

Tuttavia, essere nella coalizione di Tracy fornisce al partito una piattaforma per perseguire i suoi obiettivi principali, come l’agenda ambientale, e ha una mano su come spendere i 209 miliardi di dollari che dovrebbero essere recuperati dall’epidemia di finanziamenti post-UE.

La scissione su questa decisione segna il culmine di una spaccatura tanto attesa tra il pragmatico e le ali pure del partito, che sono sempre state unite da un miscuglio impossibile di ideologie. Questo creerà una nuova festa nella sezione divisa del movimento a 5 stelle. Anche prima della ribellione di Drake, più di 40 parlamentari a 5 stelle avevano precedentemente abbandonato il movimento in Trips and Drops.

READ  Toronto, l'Italia vende case a 1 euro se gli acquirenti le ristrutturano

“Il 5 stelle è stato creato per rovesciare i poteri delle istituzioni finanziarie sulle persone e sugli stati”, ha detto il senatore Matteo Montero, uno dei membri a 5 stelle che hanno votato contro Drake. “Votare per questo governo è il rifiuto di una causa che abbiamo messo in pratica”.

Decidere su Tracy

Quando Tracy è stata scelta all’inizio di questo mese per formare un nuovo governo di coalizione, il movimento a 5 stelle ha dovuto affrontare un dilemma: rimanere al governo, scendere a compromessi su certe politiche di vecchia data, o opporsi a lui, sostenere Tracy perdendo potere e influenza. e mantenendo la purezza ideologica.

5 Stars ha interrogato i suoi membri, quasi il 60 percento Continua Appello dei leader del partito a sostenere la nuova amministrazione.

È allora che sono iniziati i difetti. Alessandro de Batista, figura chiave della pulizia dei 5 Stelle, ha lasciato la festa, Dichiarazione, “Non posso più perseguire la mia coscienza politica”.

Seguendo il suo esempio, mercoledì e giovedì 15 senatori e 16 parlamentari hanno votato contro Drake nelle votazioni di fiducia, portando all’annuncio della cacciata delle 5 stelle venerdì.

“Questa non è la persona giusta da gestire [EU] Redemption Fund “, ha detto Monroe, citando le preoccupazioni di Draco per le sue passate condizioni economiche e una maggiore integrazione europea e la sua spinta a rimpatriare più migranti.

Ma ha detto che il fatto che i lealisti del partito siano al potere consente loro di portare avanti l’agenda ambientale a 5 stelle e che il nuovo cambiamento verde pone determinate condizioni, come la creazione di un super ministero.

“Essendo al governo, possiamo tutelare i risultati ottenuti da 5 stelle e migliorare la vita quotidiana di questo Paese e dei suoi cittadini”, ha detto in un discorso alla Camera prima del voto la deputata Valentina Parsotti.

READ  Costanza Coconzelli è diventata la prima donna italiana in meno di 59 secondi a 100 IM

Andando contro la pista, i manifestanti hanno violato la regola interna dei 5 Stelle per rispettare i voti online dei membri del movimento.

Un senatore dei 5 Stelle ha detto che è sacro seguire i voti dei soci: “La rete va decisa. Chiunque voti contro la volontà dei membri va contro i valori del partito, motivo sufficiente per essere espulso. “

Secondo due parlamentari 5 Stelle, non sono solo i disabili ad essere tentati di violare la pista. “Ci sono molti dubbi, tutti noi abbiamo dei dubbi”, ha detto il senatore.

L’ex ministro delle Infrastrutture Daniel Donnelly, membro di 5Stars, ha parlato apertamente dei suoi sospetti.

UN video Sui social, Toninelli ha detto che votare per Tracy è “incondizionato” e dovrebbe essere guadagnato quotidianamente.

Il futuro del movimento 5 stelle

Se espulsi, alcuni dissidenti affermano che proveranno a formare una commissione parlamentare per opporsi al governo di Taki. Questo può includere alcuni di coloro che hanno lasciato 5 stelle prima. De Batista Segnalato Può aiutare, scrive su Facebook che “è ora di creare una forte opposizione”.

Quelli vicini al movimento 5 Stelle, tuttavia, hanno detto che un gruppo così diviso avrebbe lottato per trovare una causa comune.

“Sarà difficile per loro integrarsi armoniosamente”, ha detto un ex insider dei 5 stelle. “Sono così diversi – così tante cose non li uniscono”.

Altri che rischiano il licenziamento, tra cui Montero, hanno presentato ricorso contro il loro licenziamento e intendono tornare a 5 stelle.

Per ora, i perdenti hanno già dato meno influenza alle 5 stelle al governo – ora più senatori di destra che di centro sinistra stanno appoggiando Tracy.

READ  Produzione Energia, Clienti - L'Italia A2A è abbastanza vicina per fare i conti con Ardian sulle risorse

A lungo termine, il sostegno a partiti fondatori come Forza Italia costerebbe 5 stelle alle elezioni, ha detto Lorenzo Bregliasco della società di sondaggi U-Trend.

“Sostenere i vecchi partiti politici potrebbe avere un impatto sui loro voti”, ha detto Bregliasco, aggiungendo che Drake era meno popolare tra gli elettori a 5 stelle rispetto all’ex premier Conte.

Attualmente, 5 stelle votano solo per il 15% a livello nazionale, in calo rispetto al 32% che è salito al potere nel 2018. Se questi numeri dovessero aumentare, quasi tre quarti o 200 dei 200 parlamentari Star perderebbero i loro seggi alle prossime elezioni.

Una tale decisione significherebbe che un’ondata di populismo che ha portato al potere 5 stelle nel 2018 sta calando.

Gli analisti affermano che la migliore possibilità di essere il principale partito del movimento a 5 stelle è di collegarsi a Conte, che non ha alcuna affiliazione al partito ma è più vicino alle 5 stelle e ha più del 60% di gradimento per la maggior parte dell’anno scorso.

Conte è tornato al suo lavoro all’Università di Firenze senza fare chiarezza sulle sue prossime mosse politiche. Ma nella sua ultima conferenza stampa come primo ministro, ha suggerito di tornare, dicendo “ai miei amici del movimento 5 Stelle: sono qui, sono qui”.