HomeentertainmentIl cortometraggio iraniano “CCTV” vince il premio come miglior film ad un...

Il cortometraggio iraniano “CCTV” vince il premio come miglior film ad un festival italiano

TEHERAN – Il cortometraggio iraniano “CCTV” della regista Samira Karimi è stato selezionato come miglior film al Dieciminuti Film Festival (DFF) svoltosi in Italia dal 1 al 6 luglio.

L’Iranian Labor News Agency ha riferito che il film, prodotto nel 2023, racconta la storia di due ragazze delle scuole superiori che decidono di cancellare le riprese dalle telecamere di sorveglianza della scuola, ma finiscono per rimanere chiuse nella scuola.

Il film di 10 minuti ha nel cast, tra gli altri, Parnia Larni, Parisa Habibi, Negar Taheri, Mehri Sadat AlAgha, Avishan Sedghi e Alireza Mahabadi.

Il numero totale di cortometraggi iscritti all’edizione di quest’anno del festival ha raggiunto i 773 film provenienti da 64 paesi dei cinque continenti. 15 film sono stati selezionati per la selezione ufficiale. “CCTV” ha gareggiato con film provenienti da Cile, Francia, Paesi Bassi, Corea del Sud, Islanda, Georgia, Italia, Messico, Spagna, Ucraina, Taiwan e Turchia.

Altre 15 opere sono state selezionate per la sezione Extralarge, la sezione più festivaliera, che copre un segmento di 10-15 minuti, lo standard più utilizzato a livello internazionale. “Witness” della regista Aida Tebyanian era un altro cortometraggio iraniano che ha partecipato a questa sezione, insieme a film provenienti da Macedonia del Nord, Kirghizistan, Corea del Sud, Spagna, Italia, Danimarca, Cina, Regno Unito, Turchia e Norvegia.

“Witness” è stato prodotto nel 2023, ha una durata di 15 minuti e ruota attorno a una giovane ragazza di nome Shermaine che vuole salvare la vita di suo padre, ma mentre affronta il dilemma di scegliere tra paura e coscienza, alla fine prende una decisione difficile. .

Il Dieciminuti Short Film Festival è un concorso internazionale per cortometraggi, animazioni e documentari fino a 10 minuti di durata nato nel 2005. Negli anni è diventato uno dei più importanti festival dedicati ai cortometraggi in Italia, con più di 14.000 presenze. cortometraggi provenienti da 137 paesi diversi.

READ  Il sottosegretario al Ministero della Cultura italiano conferma irrealisticamente che questo mese entreranno in vigore i tagli alle tasse sulla produzione per i talenti locali

SS/SAB

Graziella Fazio
Graziella Fazio
"Pioniere televisivo a misura di hipster. Risolutore di problemi. Introverso umile e irritante. Lettore. Studente. Esperto di pancetta sottilmente affascinante."
Must Read
Related News