SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Guarda due astronauti russi e un astronauta della NASA tornare dalla loro visita alla Stazione Spaziale Internazionale

  • Due astronauti russi e un astronauta della NASA sono tornati dalla Stazione Spaziale Internazionale.

  • Il loro viaggio di sei mesi è stato caratterizzato da esperimenti scientifici e trasferimenti con altri equipaggi di astronauti.

  • Guarda il filmato della NASA dell’atterraggio della navicella Soyuz MS-17 sabato.

  • Vedi altre storie sulla pagina aziendale di Insider.

Un volo di sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale per due astronauti russi e un astronauta della NASA è terminato: i tre membri dell’equipaggio sono tornati sani e salvi sulla Terra in mezzo al cielo sereno intorno all’1: 00 ET di sabato.

L’equipaggio è partito per la stazione spaziale il 14 ottobre 2020, all’interno di un veicolo spaziale russo chiamato Soyuz MS-17. La loro discesa ha segnato la fine della Expedition 64, o volo a lunga distanza della Expedition 64 verso la Stazione Spaziale Internazionale.

In totale, l’equipaggio ha completato circa 2.960 orbite della Terra.

Il volo di ritorno a casa è durato meno di tre ore e mezza, poiché il veicolo spaziale è atterrato fuori Dzkazgan, in Kazakistan. La NASA ha catturato filmati dell’atterraggio morbido dell’equipaggio (a partire da circa 1 ora e 14 minuti nel video qui sotto):

Una volta che l’equipaggio è atterrato, le squadre russe di ricerca e soccorso si sono affrettate ad aiutarli. Il comandante dell’equipaggio, il cosmonauta russo Sergey Ryzhikov, è stato il primo a uscire dalla navicella, seguito dagli ingegneri di volo: l’astronauta della NASA Kate Robins e il cosmonauta russo Sergey Kud-Svershkov.

Da lì, l’equipaggio è stato sottoposto a controlli medici mentre era seduto sulle sedie in modo che potessero acclimatarsi al clima terrestre. Sono stati anche in grado di contattare amici e familiari.

Robins è ora programmato per tornare a casa sua a Houston, in Texas. Ryzhikov e Kud-Sverchkov torneranno nelle loro case a Star City, in Russia.

La partenza della Soyuz MS-17 fornirà spazio a nuovi astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale

La spedizione 64 è stata la prima volta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale Kud-Sverchkov, ma la seconda volta per Robins e Regikov.

Robins, un microbiologo, è diventata la prima persona a sequenziare il DNA nello spazio nel 2016. Ha continuato il suo lavoro sul sequenziamento del DNA durante quest’ultima missione, con l’obiettivo finale di aiutare gli astronauti a diagnosticare malattie nello spazio o identificare i microbi sulla stazione spaziale per scoprirlo. cosa succede se pongono problemi di salute.

Robins ha anche completato due passeggiate spaziali, ha coltivato ravanelli in orbita e ha scattato foto dell’uragano Zeta mentre si avvicinava alla Louisiana. Inoltre, ha studiato come i cambiamenti della gravità influenzano le cellule cardiovascolari, una ricerca che potrebbe fornire indizi sui problemi cardiaci sulla Terra.

Ryzhikov e Kud-Sverchkov hanno anche condotto centinaia di esperimenti scientifici a bordo della stazione spaziale.

L’equipaggio aveva anche alcune compagnie: gli astronauti SpaceX Crew-1 della NASA Unisciti a loro a novembre Rimarrà fino alla fine di aprile. Questa squadra è composta da tre astronauti della NASA – il comandante Mike Hopkins, il pilota Victor Glover e lo specialista di missione Shannon Walker – oltre all’astronauta dell’Agenzia di esplorazione aerospaziale giapponese Soishi Noguchi.

Walker è ora il capitano della Expedition 65, iniziata venerdì.

Un altro veicolo spaziale russo, Soyuz MS-18, è arrivato alla Stazione Spaziale Internazionale il 9 aprile con due astronauti russi e un astronauta della NASA.

Lo SpaceX Crew-2 della NASA decollerà per la stazione spaziale giovedì prossimo, 22 aprile, portando il numero totale di persone a bordo a 11. Al massimo, la Stazione Spaziale Internazionale ha arrestato 13 persone contemporaneamente.

Email e avvisi di Business Insider

Il sito mette in evidenza ogni giorno nella tua casella di posta.

Segui Business Insider Australia su Il sito di social networking FacebookE il TwitterE il Linkedin, E il Instagram.

READ  Il vento in arrivo non è venuto. La sonda InSight potrebbe non sopravvivere all'inverno