Giove appare calmo ai raggi ultravioletti e decisamente terrificante agli infrarossi

Anche se prende il nome dal cratere romano su Zeus, Giove appare ogni volta la felice dimora di Ade in un’immagine a infrarossi (sotto) catturata dal Gemini North Telescope per il Mauna Kea Gemini Observatory. Nel frattempo, il telescopio spaziale Hubble ha prodotto un’incredibile vista ultravioletta del pianeta. Queste immagini contrastanti ricordano che lo spettro visibile racconta solo una parte della storia quando si tratta di oggetti nello spazio.

Le tre immagini sono state scattate nel gennaio 2017, di Giove in tre diverse luci: infrarossa, visibile e ultravioletta. Evidenziano i dettagli dell’atmosfera del pianeta più grande del nostro sistema solare, forniscono informazioni sulla formazione dei temporali e rivelano le lacune attraverso le quali i ricercatori possono approfondire le lacune di gas sul pianeta. I brufoli compaiono sulla grande macchia rossa del pianeta e rimangono un po ‘misteriosi, forse vortici gassosi, come descritto più di recente. Un altro NOIRLab.

L’immagine della luce visibile è senza dubbio familiare, un vortice lattiginoso di fatine bianche, arancio pesca e rosso opaco. Questa vista ci mostra aree di interesse più regolari, come le tempeste di stelle sul pianeta e i punti caldi, in colori vivaci grazie a Un cocktail chimico unico Questo costituisce l’atmosfera esterna del pianeta. Ma in un’immagine a infrarossi, la Grande Macchia Rossa diventa nera, le nuvole bianche diventano scure e gli strati di gas che sono tipicamente di colore rosso intenso diventano strisce di fuoco. L’immagine finale è stata catturata nello spettro ultravioletto e sembra il tipo di pianeta che vedrai disegnato sul muro del quadrato del marcatore laser: una palla rotante di ragazze abbaglianti.

READ  Dichiarazione sull'immunizzazione: revisione in corso delle prove emergenti per i vaccini AstraZeneca COVID-19

Vedere i diversi strati della nuvola del pianeta con maggiore precisione è una risorsa per gli scienziati planetari e per l’osservatore occasionale è un piacere per gli occhi.

Di più: Giove ha appena creato un punto completamente nuovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto