SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Donald Trump intende nominare sua figlia Ivanka a capo della Banca mondiale

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva pianificato di mettere sua figlia in un ruolo molto sorprendente, prima che un “alto funzionario bloccasse la sua ascesa”.

Quando l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha nominato sua figlia Ivanka consigliere senior della Casa Bianca, ha sollevato ancora più sopracciglia.

Mentre la madre di tre figli ha goduto di una carriera diversificata, dalla modellazione nei suoi anni più giovani al lavoro come vicepresidente esecutivoNS La Trump Family Organization, come giudice del consiglio di amministrazione nello show televisivo di suo padre l’apprendista Ha lanciato il suo marchio di moda – signora Trump Aveva poca o nessuna esperienza politica.

Ma ora è stato rivelato che il signor Trump aveva pianificato di nominarla per un ruolo più esotico per il quale non era qualificata.

Secondo il sito di notizie IntercettareQuando Jim Yong Kim ha annunciato nel gennaio 2019 che si sarebbe dimesso dalla carica di presidente della Banca Mondiale, “è stato visto come una battuta d’arresto, poiché ha dato l’opportunità di scegliere un nuovo leader per il presidente Donald Trump, suscitando il timore che l’America First Champion avrebbe scelto un persona inadatta ruolo globale.

Fin dalla sua fondazione nel 1944, gli Stati Uniti hanno sempre nominato i vertici della Banca mondiale, mentre l’Europa sceglie il capo del Fondo monetario internazionale.

E quelle preoccupazioni su chi potrebbe scegliere il signor Trump si sono rivelate fondate, con fonti che affermano che vuole la prima figlia nel ruolo.

Anche il signor Trump ha detto oceano Atlantico Nel 2019 “Pensa a Ivanka per la Banca Mondiale”.

READ  Ai pazienti COVID in India è stato chiesto di andare negli ospedali dell'esercito poiché il paese ha più carenze e registrazioni di casi

“Sarebbe stata bravissima in questo perché è così brava a gestire i numeri”, ha detto nell’intervista.

“È molto calma… L’ho vista sotto pressione e pressione tremende.

“Reagisce molto bene – di solito è una cosa genetica, ma è una di quelle cose, però. Ha una presenza straordinaria quando entra nella stanza”.

Ivanka ha continuato a dire ai media che ha rifiutato la potenziale opportunità perché era “contenta del lavoro” che stava svolgendo alla Casa Bianca.

Tuttavia, dietro le quinte, sembra che sia già vicino a succedere.

Ma due fonti non sono autorizzate a parlare pubblicamente Intercettare La presa di potere di Ivanka è andata oltre il regno del discorso di Beltway: Trump voleva disperatamente Ivanka come presidente della Banca Mondiale, ed è stato [Treasury Secretary Steven] Mnuchin che in realtà ha bloccato la sua ascesa al ruolo di protagonista”, afferma il rapporto.

Una “fonte ben piazzata” ha detto al quotidiano che la nomina di Ivanka era “incredibilmente vicina all’avvenimento”.

Nel suo ruolo di consigliere del presidente, Ivanka ha lavorato con la Banca mondiale sull’iniziativa di finanziamento delle donne imprenditrici, che ha raccolto fondi per le donne imprenditrici nei paesi in via di sviluppo.

Ma Scott Morris, direttore del Programma di politica di sviluppo degli Stati Uniti presso il Centro per lo sviluppo globale, ha dichiarato: Intercettare Questo non le ha dato neanche lontanamente abbastanza esperienza per accettare il lavoro principale.

“È difficile immaginare che sia stata vista come un leader credibile”, ha detto al giornale.

“Sarebbe il peggior tipo di esercizio del potere americano”.

Dall’uscita di suo padre dalla Casa Bianca, sono continuate le voci secondo cui Ivanka, che da allora si è trasferita a Miami con il marito Jared Kushner e i loro tre figli, si è preoccupata delle proprie ambizioni politiche.

READ  La fabbrica di case in Nuova Zelanda vende per 27.000 $ nella guerra delle offerte online

All’inizio di quest’anno, c’erano frenetiche speculazioni sul fatto che il 39enne stesse considerando di sfidare il senatore repubblicano della Florida Marco Rubio nel 2022, o addirittura di candidarsi alla presidenza già nel 2024.

E a febbraio, un rapporto di Axios ha dato peso alla teoria, rivelando che Ivanka stava preparando un “piano di rinascita” incentrato sulla riforma della giustizia penale – una causa già sostenuta da una serie di personaggi di alto profilo tra cui Kim Kardashian, Jay-Z e Kevin Hart.

Nel frattempo, all’inizio del 2021, l’autorità di vigilanza etica con sede a Washington Citizens for Responsibility and Ethics ha annunciato che la coppia di spicco – soprannominata “Javanka” – aveva rivelato un profitto di $ 23.791.645 (AU $ 30 milioni).) e $ 120.676.949 (A $ 155 milioni) nel consolidato reddito esterno nelle dichiarazioni finanziarie finali.

I soldi sono stati realizzati nel corso del 2020 fino al 20 gennaio 2021, quando Donald Trump ha lasciato l’incarico.

Leggi argomenti correlati:Donald Trump, Ivanka Trump