SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Coppie di film che non si sopportano nella vita reale

Nell’ottobre 1944, Frank Sinatra Involontariamente ha iniziato una rivolta Al Paramount Theatre di New York una volta sul palco. Migliaia di fan adolescenti urlanti sono accorsi al locale per sentirlo cantare. Nel frattempo, l’elenco delle donne con cui avrebbe avuto relazioni romantiche incluso Ava Gardner, Lana Turner e Mia Farrow. Ma una donna non era completamente impressionata dal fascino di Sinatra: la sua co-protagonista nel flop del 1952, “Meet Danny Wilson”.

Sinatra ha interpretato il cantante di nightclub del titolo – non tanto – che finisce in un triangolo amoroso, in lizza per l’affetto di un altro cantante, Joey (Shelly Winters), al fianco del suo pianista, Mike (Alex Nicholl). Joey alla fine sceglie Mike, il gruppo uscente Winters descritto pungente “Troppo difficile per Frank.”

Il vincitore dell’Oscar L’inverno non stava rimpicciolendo le viole. Elenco degli amanti Sinatra gareggiavano in altezza e fama: lei include Errol Flynn, Marlon Brando, Sean Connery e Burt Lancaster.

Dati i loro temperamenti simili, forse non sorprende che i due attori si scontrino più e più volte sul set. Dopo una lunga notte di riprese, hanno litigato. Sinatra ha definito Winters un “biondo di Brooklyn” e ha risposto con “Skinny, stupido senza talento” e gli ha dato un pugno. “Pensavo che il truccatore mi avrebbe sparato… ma è salito sulla sua limousine ed è andato via”, ricorda Winters.

READ  Vittoria storica per la prima vincitrice di un concorso di bellezza transgender, Catalogna Enriquez