Club Med, di proprietà di Fosun, afferma che gli abitanti di Hong Kong si stanno rivolgendo alle piste da sci e alle destinazioni di prima qualità mentre le prenotazioni di viaggi sono in ripresa

Secondo l’operatore della catena di resort Club Med, i residenti di Hong Kong sono disposti a spendere di più per i viaggi, soprattutto verso destinazioni innevate ed esotiche.

La società, di proprietà di Fosun Tourism, quotata a Hong Kong, ha registrato vendite record di prenotazioni di viaggi last minute per settembre, indicando che il turismo in Asia sta attraversando una “fase di ripresa” dopo aver revocato le restrizioni di viaggio, ha affermato il CEO Rachel Harding. Asia orientale e meridionale e Pacifico.

Ha aggiunto che il mercato estero della Cina continentale è ancora in ritardo.

Harding ha affermato che la natura recente e last-minute delle prenotazioni dimostra che le persone hanno continue preoccupazioni riguardo alla realizzazione di piani a lungo termine. Ma Harding ha affermato che Club Med sta anche vedendo i modelli di prenotazione tornare a un profilo più tradizionale con prenotazioni più avanzate, rendendo i numeri della compagnia per il 2024 davvero “promettenti”.

Rachel Harding, CEO di East, South Asia e Pacific presso Club Med, foto scattata a Wan Chai il 23 agosto 2023. Foto: Xiaomi Chen

I dati di Club Med mostrano che i viaggiatori provenienti dalla regione Asia-Pacifico spendono ora il 23% in più e soggiornano il 10% in più rispetto a prima della pandemia. Anche le destinazioni da sogno sono diventate una scelta popolare tra i clienti Club Med quest’anno, con i lussuosi resort sulla spiaggia alle Maldive e a Bali che si sono rivelati popolari, così come le destinazioni sciistiche.

Gli abitanti di Hong Kong sono entusiasti dei “viaggi di vendetta”, ha affermato Prudence Lai, analista di ricerca senior presso Euromonitor International, e il Giappone è sempre stata la prima destinazione in mente. “Molti abitanti di Hong Kong hanno risparmiato il budget di viaggio durante i tre anni dell’epidemia e sono disposti a spendere di più in esperienze locali premium quando viaggiano all’estero quest’anno, ad esempio in cibo e ristorazione ed esperienze come lo sci”, ha spiegato. disse. .

READ  L'Australia donerà 900 milioni di dollari alla Elbit, che ha contribuito a uccidere Frankcom

Secondo la compagnia, i viaggi sulla neve rappresentano il 65% dei viaggi Club Med effettuati dai residenti di Hong Kong, la percentuale più alta al mondo. Mentre la maggior parte delle prenotazioni relative allo sci vengono effettuate in Asia, in particolare in Giappone, la quota di destinazioni europee è aumentata quest’anno rispetto ai livelli pre-pandemia.

E lo scorso dicembre, Club Med ha aperto un nuovo resort, Kiroro Peak, a Hokkaido, in Giappone. Un tasso di occupazione dell’80% nel primo trimestre di quest’anno ha rafforzato la fiducia dell’azienda nell’espansione delle proprie attività nel settore sciistico a Hokkaido, con un altro resort, Keroro Grand, che aprirà entro la fine dell’anno accanto al resort esistente.

04:13

La nonna insegue il sogno di andare in moto a Lhasa

La nonna insegue il sogno di andare in moto a Lhasa

“C’è sicuramente la necessità di riconnettersi con una passione, come lo sci o le immersioni, che le persone non sono state in grado di coltivare per un po’ di tempo”, ha detto Harding, che ora guida un team focalizzato sui mercati dell’Asia Pacifico, esclusa la Cina continentale.

Uno studio recente Più di 3.000 residenti di Hong Kong hanno riferito che il 94% di loro prevede di viaggiare almeno una volta nel prossimo anno, mentre il 40% ha dichiarato di pianificare tre o più viaggi. Dal sondaggio, condotto dalla piattaforma di prenotazione Klook, è emerso anche che le persone tendono a spendere più del loro livello pre-pandemia per “recuperare il tempo perduto”.

“I cambiamenti nell’atteggiamento nei confronti dell’esplorazione, dell’avventura e del benessere da parte dei viaggiatori cinesi e dei viaggiatori in generale vengono notati dai principali operatori turistici asiatici mentre cercano di attrarre il ritorno della domanda estera organizzando esperienze culturali coinvolgenti che soddisfano la mente e il corpo”, ha affermato Chaman Chellaram. Senior Manager per l’Asia presso Colliers Appraisal and Advisory Services.

I progressi delle compagnie aeree nella ricostruzione della capacità sono di buon auspicio anche per le future prenotazioni di viaggi. Cathay Pacific ha iniziato ad aumentare gradualmente i suoi voli alla fine dello scorso anno e la capacità rimane solo al 60% dei livelli pre-pandemia. Ma ha detto la compagnia aerea È “sulla buona strada” per raggiungere il 70% entro la fine di quest’anno e il pieno recupero dopo 12 mesi.

Le principali compagnie aeree cinesi riducono le perdite con la ripresa dei viaggi nazionali

Il fatturato globale di Club Med è raddoppiato lo scorso anno rispetto al 2021, tornando ai livelli pre-pandemia. La ripresa in Asia è stata molto più lenta rispetto al resto del mondo, poiché la maggior parte dei paesi asiatici è stata più cauta nell’abolire le restrizioni ai viaggi legate al COVID-19. Alcuni dei 20 resort Club Med nella regione Asia-Pacifico hanno chiuso durante la pandemia e hanno riaperto solo meno di un anno fa.

READ  Recensione: Il costo della corona Parte 1 - Valutazione della famiglia reale - Podcast | Notizia

Quest’anno il mercato del turismo in Asia ha registrato una forte ripresa. Secondo i risultati provvisori di Fosun Tourism, il numero di clienti che hanno prenotato resort Club Med nella regione Asia-Pacifico ha raggiunto 245.000 nella prima metà del 2023, rispetto ai 107.000 dell’anno scorso. Il fatturato dell’azienda nella regione Asia-Pacifico nella prima metà del 2023 è triplicato rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Non ha ancora raggiunto del tutto il livello pre-pandemia, con un divario dell’8% rispetto al dato del 2019.

La società prevede di aggiungere 17 nuovi resort e rinnovare 10 resort esistenti entro il 2025.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto