HomeTechAlla ricerca di YouTube, Spotify sta aggiungendo commenti ai podcast

Alla ricerca di YouTube, Spotify sta aggiungendo commenti ai podcast

Spotify sta espandendo il modo in cui gli ascoltatori di podcast possono interagire con gli host lanciando martedì una nuova funzionalità interattiva: i commenti sui podcast. Il componente aggiuntivo consentirà agli ascoltatori di lasciare commenti su qualsiasi pagina degli episodi che supporti, nella speranza di farli sentire membri di una comunità. Inoltre, i creatori potranno mettere mi piace e rispondere ai commenti degli ascoltatori, pur continuando a controllare i commenti che appaiono sulla loro pagina.

Questa funzionalità mette Spotify in concorrenza più diretta con YouTube come luogo in cui i creatori possono interagire con i propri ascoltatori. Tiene traccia anche del passaggio dell’azienda allo streaming audio su video, iniziato con test nel 2021 e un lancio più ampio nel 2022. Quest’anno Spotify ha nuovamente ampliato la sua portata per includere il supporto video per i fornitori di podcast non ospitati.

La società afferma che ora sulla piattaforma sono disponibili più di 250.000 podcast video. Solo quest’anno, 9 milioni di ascoltatori Spotify hanno interagito anche con una delle funzionalità interattive progettate per i podcast, come sondaggi o domande e risposte, che hanno debuttato nel 2021. Questo numero rappresenta un aumento dell’80% anno su anno.

Supportando i commenti sui podcast, Spotify mira a offrire ai creatori più modi per costruire comunità, il che a sua volta potrebbe portare a una migliore fidelizzazione della propria base di ascoltatori e a un aumento del consumo di podcast.

Credito immagine: Spotify

Secondo i dati interni dell’azienda, gli ascoltatori che interagiscono con le funzionalità di interattività di Spotify hanno circa quattro volte più probabilità di tornare allo spettacolo entro 30 giorni. Inoltre, ascoltano in media il doppio dei podcast rispetto a coloro che non utilizzano queste funzionalità.

READ  Concord, il gioco in stile Overwatch di Sony, arriverà su PS5 e PC il 23 agosto

I commenti aggiungeranno un nuovo tipo di funzionalità interattiva con cui gli ascoltatori attivi potranno interagire, con oltre il 70% degli ascoltatori di podcast che afferma di volere più modi per interagire con i propri conduttori preferiti.

Tuttavia, la stessa funzionalità sarà facoltativa per gli host di podcast.

“Stiamo adottando un approccio molto lento e attento a questo”, afferma Maja Prohovnik, vicepresidente del prodotto podcast, entrata in azienda dopo l’acquisizione di Anchor. “Penso che sia un equilibrio davvero importante tra l’espressione creativa e la sicurezza delle persone e assicurarci che le nostre conversazioni siano di alta qualità.”

Credito immagine: Spotify

Questa funzionalità verrà implementata gradualmente, a partire da questa settimana sul lato consumatore (sui podcast che hanno scelto di visualizzare i commenti sulle proprie pagine). Nel corso del prossimo mese, l’opzione per commentare verrà ampliata per includere tutti gli utenti Spotify.

Nel frattempo, i creatori che scelgono di consentire i commenti avranno il controllo dell’esperienza; Potranno abilitare o disabilitare la funzione in base al singolo episodio e potranno approvare quali commenti verranno trasmessi.

I creatori potranno anche mettere mi piace e rispondere ai commenti, ricevere avvisi quando vengono aggiunti nuovi commenti o vengono raggiunti traguardi importanti e potranno accedere ad altri approfondimenti e analisi sul proprio pubblico tramite l’app Spotify for Podcasters, che ora è disponibile per entrambi. creatori ospitati e non ospitati.

“Tuttavia, vogliamo lavorare con i creatori e iterare in base al loro feedback [Spotify is] “In effetti, ci sono tentativi reali per aumentare l’attenzione sul controllo creativo e per garantire che i creatori siano in grado di scegliere ciò che appare accanto ai loro contenuti”, sottolinea Prokhovnik.

Credito immagine: Spotify

Naturalmente, approvare i commenti uno per uno può richiedere molto tempo, motivo per cui Spotify ha iniziato a testare altre opzioni che consentirebbero ai commenti di fluire più liberamente, ma con barriere di sicurezza in atto. La società afferma che Spotify sta già testando sistemi che consentirebbero ai commenti di adattarsi ai creatori, senza il fastidio della modifica manuale.

READ  Ecco la tua guida all'aggiornamento di Windows 11

Attualmente, i creatori di contenuti possono bloccare i commentatori e Spotify controllerà automaticamente i commenti che violano le sue politiche.

La funzione di commento era in fase di beta testing prima del lancio e Spotify afferma che il feedback è stato positivo, motivo per cui ora ha annunciato la funzione al pubblico. I creatori che in precedenza avevano aggiunto il supporto per sondaggi e domande e risposte saranno tra i primi ad avere la possibilità di abilitare i commenti.

Credito immagine: Spotify

Il lancio arriva quando la strategia podcast di Spotify è cambiata, passando da un forte investimento nella programmazione esclusiva a una strategia in cui Spotify funge da piattaforma per tutti i podcaster, compresi quelli che trasmettono in streaming i loro programmi in video. Di conseguenza Spotify ora trae profitto dal podcasting, afferma Prohovnik.

La nuova funzionalità non include subito un elemento di monetizzazione, anche se Brohovnik afferma che Spotify sta lavorando su come identificare i fan appassionati dello show nei commenti. La società non si è impegnata in alcun piano specifico per offrire badge fan a pagamento, come sta offrendo YouTube Super chat e super adesiviMa questo sembra un passo logico da compiere per lo streamer.

Nel frattempo, i commenti possono coinvolgere gli utenti di Spotify tramite notifiche push, riportando gli ascoltatori all’app per impegnarsi in elementi di social networking, anche se non stanno attivamente ascoltando musica in streaming.

“Proprio come con i podcast rispetto ai video, per noi è chiaro che ce n’è bisogno”, afferma Prohovnik. “Le persone vogliono un coinvolgimento più profondo su Spotify, e questo è davvero il nostro obiettivo”.

Aggiornato alle 9:05 EST per chiarire che i commenti saranno disponibili ai creatori, sebbene siano facoltativi.

Riccardo Auriemma
Riccardo Auriemma
"Esperto di Internet. Fan della TV. Analista esasperatamente umile. Pioniere di Twitter impenitente. Fanatico del caffè freelance."
Must Read
Related News