HomeEconomy12 miliardi di dollari per il Ponte sullo Stretto di Messina

12 miliardi di dollari per il Ponte sullo Stretto di Messina

Video ospitato da Fred Mills. Questo video contiene una promozione a pagamento per Brillante.

Lo Stretto di Messina è una sottile striscia d’acqua che separa la Sicilia dall’Italia continentale. Fin dai tempi dei romani si pensava di estendere lo stretto con un ponte che oggi sostituirebbe il viaggio in traghetto di oltre due ore nelle ore di punta con quattro minuti di macchina.

I premi del piano sono enormi. Potrebbe rendere la Sicilia un hub della catena di fornitura globale, creare un’autostrada ininterrotta attraverso il continente e trasformare l’economia della metà meridionale storicamente più povera dell’Italia.

Invece, dopo più di cinquant’anni di tentativi di costruzione falliti e di timori di ingerenze mafiose, il Ponte sullo Stretto di Messina è diventato un simbolo di fallimento in Italia. Ma nonostante ciò, si vocifera che i lavori sul ponte potrebbero finalmente andare avanti. Sono vere le voci o questo famigerato specchio d’acqua è un ponte troppo lontano?

Sopra: Il traghetto è attualmente l’unico mezzo per attraversare lo stretto.

Qui a B1M sappiamo cosa serve per realizzare un grande progetto. Se costruisci qualcosa di dimensioni significative, di solito dovrai affrontare uno di questi due problemi: l’ingegneria eccessivamente complessa di qualcosa come il Fehmarn Belt Tunnel, o la politica intrattabile del tipo che ha fatto deragliare la sfortunata HS2 britannica. Il ponte sullo Stretto di Messina entrò in collisione con entrambi.

Tra poco parleremo della politica, ma prima dell’ingegneria. L’attuale progetto del Ponte sullo Stretto di Messina è tutt’altro che ambizioso. Questa distesa d’acqua ha dato origine al mito di Scilla e Cariddi, mostri mitici che fracassano le navi sugli scogli e annegano i marinai nei vortici.

READ  Le auto intelligenti “connesse” potrebbero presto salvare vite umane sulle strade australiane, affermano i ricercatori della Queensland University of Technology

Sopra: Illustrazione del ponte proposto.

Come puoi immaginare, ciò è accaduto perché lo Stretto di Messina è uno specchio d’acqua violento. Lo stretto ha due correnti alternate abbastanza forti da strappare le alghe dal fondo del mare e può subire raffiche fino a 100 chilometri all’ora.

Se ciò non bastasse, si trova anche al centro della linea di faglia tra le placche tettoniche africana ed eurasiatica. Nel 1908, lo stretto fu l’epicentro di un terremoto di magnitudo 7,1 che uccise fino a 82.000 persone.

Sopra: Lo Stretto di Messina si trova tra la placca eurasiatica e quella africana.

Quindi, come si costruisce un ponte in queste condizioni? Il progetto è quello di creare un ponte sospeso che si estenda da Torre Faro in Sicilia a Villa San Giovanni sulla terraferma italiana.

La campata unica risolve il primo problema che il ponte deve affrontare. Non posizionando un molo nello stretto, si evita alla squadra di dover affrontare forti correnti durante la costruzione e si rimuovono eventuali ostacoli alla spedizione una volta completata.

Posizionare le torri sulla spiaggia dà loro anche fondamenta più robuste per resistere all’attività sismica, ma per resistere ai terremoti sono necessarie più caratteristiche. Il ponte sarà dotato di isolamento che consentirà all’impalcato di essere flessibile e il tutto sarà tenuto in posizione da due ancoraggi contenenti più di cinque milioni e mezzo di metri cubi di cemento e acciaio.

Se questo risolve il problema delle correnti e dei terremoti, ne crea un altro: il ponte sarà enorme. Una volta completato, il Ponte sullo Stretto di Messina sarà il ponte sospeso più lungo del mondo, battendo di oltre un chilometro l’attuale detentore del titolo, il ponte turco di Canakkale.

READ  I venditori immobiliari del Queensland hanno dovuto affrontare nuove regole

Ciò lascia una vasta area esposta ai forti venti dello stretto. Un modo per compensare questo problema è attraverso un design innovativo della superficie. Invece di un unico impalcato, il ponte sarà composto da tre box separati, due per la strada e uno per la ferrovia. Sarà rinforzato con traverse ogni 30 metri.

Il cuneo poco profondo delle scatole devia il vento in arrivo e lo spinge verso l’alto attraverso gli spazi tra di loro. Ciò aiuterà il ponte a resistere a velocità del vento fino a 300 chilometri all’ora.

Sopra: Il design innovativo dell’impalcato del ponte aiuta a resistere ai forti venti.

Se tutte le sfide ingegneristiche sono state superate, perché non sono state costruite? Ebbene, se da un lato il ponte è una grande lezione su come il potere dell’ingegneria può superare qualsiasi sfida, dall’altro è anche un monito su come la politica può trasformare il possibile nell’impossibile.

Molti italiani sono preoccupati per la possibile costruzione del ponte, divenuto vittima dell’instabile sistema politico del Paese. Nel 2005, dopo quasi quarant’anni di lavori preliminari, il primo ministro Silvio Berlusconi annunciò che la costruzione sarebbe iniziata l’anno successivo.

Ciò fu rapidamente cancellato nel 2006 quando Berlusconi fu licenziato dall’incarico. Nel corso dei successivi 16 anni, il potere passò di mano altre otto volte, con il sostegno e l’opposizione al Ponte che si alternarono tra i successivi primi ministri.

Il ponte è attualmente sostenuto dal primo ministro Giorgia Meloni, che entrerà in carica nel 2022. Il ministro delle infrastrutture Matteo Salvini ha descritto il ponte come un “sogno di milioni” e ha ordinato che la costruzione inizi nel 2024.

READ  La “tradizione” pasquale del supermercato suscita un acceso dibattito: è un furto?

Resta da vedere se questo tentativo riuscirà o fallirà. Indipendentemente dal risultato, è chiaro che un altro capitolo nella storia del Ponte Lungo è nei libri di storia.

Questo video contiene una promozione a pagamento per Brillante. Le prime 200 persone che si iscriveranno utilizzando il collegamento B1M riceveranno 30 giorni gratuiti + 20% di sconto sull’abbonamento annuale.

Video narrato da Fred Mills. Ulteriori filmati e foto forniti da Adriano Marchisciana, France 24, Hallmark, American Zoetrope, Amazon Prime Video, DW-TV, CNBC.

Puoi condividere i nostri contenuti per ispirare gli altri, ma per favore sii gentile e Gioca secondo le nostre regole.

Orsina Fiorentini
Orsina Fiorentini
"Fan zombi sottilmente affascinante. Fanatico della TV. Creatore devoto. Amico degli animali ovunque. Praticante del caffè."
Must Read
Related News