HomeTech Un folto gruppo di giochi non annunciati potrebbe essere trapelato tramite...

[Updated] Un folto gruppo di giochi non annunciati potrebbe essere trapelato tramite Epic Games Store, incluso il remake di Final Fantasy 9

Aggiornato 17:55 – Dopo che il suo database è stato eliminato per una serie di progetti di giochi non annunciati, Epic ha rilasciato una dichiarazione via e-mail per confermare di aver rilasciato un aggiornamento che impedirà a strumenti di terze parti come EpicDB di continuare a rilevare giochi che non sono stati ancora pubblicati.

“Stasera abbiamo rilasciato un aggiornamento in modo che gli strumenti di terze parti non siano più in grado di visualizzare titoli di prodotti nuovi e inediti dal catalogo di Epic Games Store”, ha affermato la società.

Al momento in cui scrivo, la pagina Web EpicDB incriminata sembra essere completamente inattiva.


Storia originale: Sembra che un sacco di titoli per PC ancora da annunciare siano appena trapelati dal database di Epic Games Store, grazie a un nuovo strumento web che è fondamentalmente l’equivalente EGS di SteamDB, raschiando il backend del negozio per elenchi e aggiornamenti prima della loro pubblicazione. Andare in diretta.

Questa scoperta è stata condivisa dall’utente Resetera, Mondomega, che ha notato che è molto semplice cercare un editore in questo nuovo database e vedere elencati tutti i suoi titoli, compresi quelli non ancora annunciati. La maggior parte delle cose futuristiche hanno nomi in codice, quindi è difficile essere sicuri esattamente di cosa si tratti, ma è così Noi siamo Alcuni di essi sono ovvi o diventano evidenti dopo aver effettuato ulteriori ricerche. Un buon esempio di ciò è “Momo” di Square Enix Japan, un gioco che è chiaramente un Final Fantasy IX Remake di cui si vocifera da tempo grazie agli elenchi aggiuntivi del gioco come il bonus di acquisto anticipato “Tetra Master Starter Pack” e il pre -ordine per “Coltelli del ladro”. Bonus.

READ  Age of Empires 4 è tornato con un nuovo gameplay e una nuova grafica

Li Adesso Noi siamo Alcuni segnali d’allarme qui, soprattutto perché sembra che un mucchio di elenchi falsi o falliti siano stati pubblicati in qualche modo da quando questo database è stato reso pubblico, quindi la maggior parte delle cose datate dal 9/10 giugno in poi (come “Bloodborne Remake”) possono essere ignorate.

Tuttavia, il roster di Final Fantasy IX sembra essere stato creato nel 2022 ma ha ricevuto aggiornamenti solo la scorsa settimana, incluse aggiunte come una colonna sonora digitale e alcuni altri DLC, facendolo sembrare molto vicino al lancio. Un altro elenco SE è la versione PC di Final Fantasy XVI, che ha il nome in codice “Skobeloff” ma contiene più riferimenti al gioco.

Altre curiosità interessanti includono titoli Sony con nome in codice “Utah” (che sembra essere The Last of Us Part II), “Kondo” e “RhodeIsland”, nonché titoli come Turok e riferimenti a Oblivion e Morrowind elencati sotto Bethesda.

Puoi visitare il database e questi elenchi e controllarli Qui. È un grosso problema che tutto questo venga pubblicato in questo modo, ed è difficile credere che le voci di lunga data possano essere false o uno scherzo. Presumibilmente Epic non si aspettava di creare un database come questo e senza dubbio si sforzerà di tappare le fughe di notizie emerse di conseguenza.

Immagini (Mondo Mega):

Riccardo Auriemma
Riccardo Auriemma
"Esperto di Internet. Fan della TV. Analista esasperatamente umile. Pioniere di Twitter impenitente. Fanatico del caffè freelance."
Must Read
Related News