SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Uno studio ha scoperto che l’inquinamento atmosferico può causare fino a 6 milioni di nascite premature

La ricerca ha dimostrato che l’inquinamento atmosferico è probabilmente responsabile di fino a 6 milioni di nascite premature e di 3 milioni di bambini sottopeso in tutto il mondo ogni anno.

L’analisi, che combina i risultati di molteplici studi scientifici, è la prima a calcolare l’onere globale totale dell’inquinamento dell’aria indoor e outdoor combinato.

Secondo le ultime scoperte, l’inquinamento indoor, principalmente da fornelli che bruciano combustibili solidi come carbone o legna, ha rappresentato quasi i due terzi del carico di inquinamento complessivo sul carico nel 2019. Ciò è particolarmente vero nelle regioni in via di sviluppo, come in alcune parti dell’Asia sudorientale e dell’Africa subsahariana.

“A livello individuale, l’esposizione all’inquinamento dell’aria interna sembra comportare un onere molto maggiore rispetto ai livelli esterni”, ha affermato. Rakesh Ghosh, epidemiologo dell’Università della California, San Francisco e ricercatore principale del documento, Pubblicato in Plus Medicine. “Quindi ridurre al minimo l’esposizione alla contaminazione domestica, per quanto possibile, dovrebbe essere parte del messaggio durante l’assistenza prenatale, in particolare negli ambienti in cui la contaminazione domestica è comune”.

L’inquinamento atmosferico viene solitamente misurato in base all’esposizione a particolato inferiore a 2,5 micron: una volta inalate, le ridotte dimensioni di queste particelle consentono loro di essere assorbite in profondità nel flusso sanguigno, Causa problemi di salute a lungo termine.

Più del 92% della popolazione mondiale vive in aree in cui la qualità dell’aria esterna è al di sotto dei limiti raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e circa il 49% esposto ad alti livelli di inquinamento dell’aria interna.

Regioni come l’Asia meridionale e orientale sono le più inquinate, con Bangladesh, Cina, India e Pakistan Sede di 49 delle 50 città più inquinate del mondo. Negli ultimi anni, anche gli incendi boschivi, gli incendi agricoli e le tempeste di polvere hanno causato un diffuso inquinamento atmosferico.

READ  Sunday Space: Venere, a lungo considerata fuori dai limiti, è di nuovo a portata di mano | مرة l'esaminatore

Il costo dell’inquinamento atmosferico per l’economia globale Stimato in più di $ 2,9 trilioni Ogni anno, oltre a gravi danni alla salute pubblica.

Per questo studio, il team di Ghosh ha esaminato 108 documenti di ricerca sull’inquinamento indoor e outdoor in associazione con quattro principali rischi di gravidanza – età gestazionale alla nascita, basso peso alla nascita, basso peso alla nascita e parto pretermine – in 204 paesi.

Dopo aver controllato i fattori di rischio come il peso della gravidanza, il fumo, l’uso di alcol e l’alimentazione, i ricercatori hanno scoperto che l’inquinamento atmosferico era la causa principale del basso peso alla nascita e del parto prematuro. Quest’ultima è la principale causa di morte di 15 milioni di neonati nel mondo ogni anno.

risultati costruttivi nella ricerca precedente di Ghosh e colleghi, che hanno calcolato che l’inquinamento atmosferico ha contribuito ai 500.000 decessi neonatali a livello globale nel 2019.

Riducendo l’inquinamento atmosferico nel sud-est asiatico e nell’Africa sub-sahariana, lo studio ha calcolato che il numero di neonati prematuri e sottopeso alla nascita potrebbe diminuire di quasi il 78% a livello globale.