HomeWorldUna compagnia britannica aggiorna i droni ucraini per superare i disturbi russi

Una compagnia britannica aggiorna i droni ucraini per superare i disturbi russi

Gli ingegneri britannici stanno aggiornando tecnologicamente i droni ucraini per renderli più resistenti alla guerra elettronica russa

Una società britannica chiamata Evolve Dynamics sta lavorando a sviluppi che potrebbero contrastare le capacità di guerra elettronica russa contro i droni da ricognizione ucraini, ha riferito Reuters il 28 marzo.

“È un gioco costante di ping-pong tra avversari.” Egli ha detto Mike Dewhirst, amministratore delegato dell'azienda.

Sviluppando algoritmi di collegamento radio alternativi, Evolve Dynamics mira a rendere difficile per la Russia disturbare i segnali che controllano i droni di sorveglianza in Ucraina.

Entrambe le parti hanno utilizzato sempre più sistemi di guerra elettronica progettati per interrompere le frequenze di comunicazione dei droni russi.

Secondo Dewhirst, negli ultimi due anni e mezzo sono stati apportati 85 aggiornamenti ai droni Sky Mantis di Evolve per rimanere al passo con i tempi. L'azienda fornisce direttamente alle unità militari ucraine parti e software per modificare i droni quando possibile. “Stiamo aggiungendo tecnologia ai droni esistenti e modificandoli. Potrebbe trattarsi di un cambiamento del software o dell'hardware”, ha detto Dewhirst a Reuters.

Si dice che ciò faccia parte di uno sforzo internazionale da parte degli alleati dell’Ucraina per sostenere il programma dei droni, che “l’Ucraina spera possa compensare le maggiori risorse della Russia”.

Attualmente, circa 200 aziende in Ucraina producono sistemi senza pilota, circa 50 delle quali hanno già ricevuto i permessi dal Ministero della Difesa e forniscono all’esercito vari droni.

Media militari ucraini online Militarnyi menzionato Il 27 marzo le autorità della città di Kiev intendono creare un’impresa municipale per la produzione di droni.

L’Ucraina ha “piani ambiziosi per costruire diversi impianti di produzione della difesa nel paese”, ha dichiarato il primo ministro ucraino Denis Shmyhal il 4 marzo.

READ  Più di 1.300 persone sono state arrestate mentre nel campus continuano le proteste contro la guerra

In un recente annuncio, Shmyhal ha confermato che il 50% del budget per l’acquisto di armi sarà destinato a sostenere i produttori locali. Questa iniziativa è coerente con la più ampia strategia dell'Ucraina volta a migliorare le proprie capacità di difesa e ridurre la dipendenza dalle importazioni di armi straniere.

Leggi anche:

Puoi chiudere questa pagina. Oppure puoi unirti alla nostra comunità e aiutarci a produrre più materiali come questo.
Manteniamo i nostri report aperti e disponibili a tutti perché crediamo nel potere dell'informazione libera. Ecco perché il nostro piccolo ed efficiente team dipende dal supporto di lettori come te per fornire notizie tempestive, analisi di alta qualità e resoconti sul campo sulla guerra della Russia contro l'Ucraina e sulla lotta dell'Ucraina per costruire una società democratica. Basta poco: per una sola tazza di caffè al mese puoi contribuire a costruire ponti tra l'Ucraina e il resto del mondo, oltre a diventare un co-creatore e votare quali argomenti dovremmo trattare in seguito. Diventa uno sponsor Oppure guarda altri metodi supporta.
Diventa uno sponsor!

Italo D'Amore
Italo D'Amore
"Pioniere televisivo a misura di hipster. Risolutore di problemi. Introverso umile e irritante. Lettore. Studente. Esperto di pancetta sottilmente affascinante."
Must Read
Related News