SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Una banca italiana crolla a causa della sua esposizione a Greensill e GFG

Con GFG inadempiente per il proprio debito nei confronti di Greensill, gli acquirenti di prestiti, compreso il ramo di asset management del Credit Suisse, devono affrontare enormi perdite.

I guai di Aigis Banca derivavano dai prodotti di investimento legati alle cambiali acquistate da Greensill, secondo chi conosceva la questione. Queste includevano banconote garantite da crediti legati all’impero minerario di Gupta, con un documento che ho visionato FT Sembra che la banca abbia avuto un’esposizione relativa alla sua attività Liberty Commodities.

L’anno scorso, Gupta ha discusso per acquistare una partecipazione in Aigis Banca, di proprietà di maggioranza della società di private equity Metric Capital, secondo persone che hanno familiarità con la questione e un documento del regolatore finanziario tedesco BaFin.

Il documento BaFin mostra che i funzionari tedeschi hanno tenuto una telefonata in ottobre con la Banca d’Italia e la Banca centrale europea “riguardo alla prevista acquisizione di una partecipazione significativa in GBM in Italia da parte di Sanjeev Gupta” – l’ex nome di Aigis prima di cambiare il suo marchio al fine dello scorso anno.

All’epoca, BaFin stava indagando sulla Greensill Bank con sede in Germania, concentrandosi sul suo alto livello di esposizione al business di Gupta. La banca è fallita a marzo e le autorità di regolamentazione tedesche hanno presentato una denuncia penale contro la sua direzione per sospetta frode di bilancio.

Oltre a utilizzare Greensel come fonte di finanziamento, Gupta possedeva la sua banca britannica chiamata Waylands Bank. Stava cercando di acquisire una partecipazione in Aigis in un momento in cui Waylands era sotto crescente pressione e controllo da parte dei regolatori.

READ  La ripresa italiana sta aiutando l'Eurozona a riprendersi da una recessione pandemica

La Wyelands Bank ha annunciato all’inizio di questo mese che sarebbe stata venduta o chiusa, dopo che i suoi conti hanno rivelato che l’80% del suo portafoglio di prestiti era scaduto. La Bank of England ha ordinato alla Bank of Gupta di ripagare i depositi dei clienti a marzo, tra le crescenti preoccupazioni sulla sua posizione finanziaria.

La coalizione GFG di Greensel e Gupta ha rifiutato di commentare.

Banca Ifis ha dichiarato di aver acquisito 298 milioni di euro (469,5 dollari) in prestiti e 135 milioni di euro in obbligazioni sovrane italiane da Aigis, insieme a 440 milioni di euro in depositi dei clienti. La banca ha aggiunto che i “titoli legati a Greensel” sono stati esclusi dall’operazione. Anche il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi Italiano ha stanziato 49 milioni di euro a sostegno dell’operazione.

Mentre i prodotti di investimento che Aigis ha acquistato da Greensill erano coperti da polizze assicurative, quei prodotti devono ancora essere pagati, hanno detto persone che hanno familiarità con la questione.

Financial Times