SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Ufficiale italiano accusato di spionaggio, russo | Canberra Times

Notizie, mondo

Le autorità italiane affermano che un capitano della marina italiana è stato arrestato con l’accusa di spionaggio. Dopo che i due sono stati coinvolti nell’operazione Sting martedì alla fine, il ministero degli Esteri ha convocato l’ambasciatore russo Sergei Razov a quella che la polizia ha definito una “operazione segreta” per lo scambio di rifornimenti. L’ufficiale italiano che è il capitano della nave da guerra è stato arrestato, ha detto la polizia paramilitare italiana dei moschettoni. Il russo, un membro delle forze armate russe di stanza presso l’ambasciata di Mosca in Italia, è stato arrestato, ma la loro posizione è “allo studio” alla luce della loro posizione diplomatica, hanno detto mercoledì. Le forze speciali italiane a Roma “hanno sorpreso Red-hander non appena ha consegnato i documenti segreti di un ufficiale italiano durante un’operazione segreta tra i due”. I carabinieri hanno detto che i due sono stati accusati di “gravi crimini legati allo spionaggio e alla sicurezza dello Stato”. L’ambasciata russa a Roma ha confermato la detenzione di un ambasciatore che faceva parte dell’ufficio di sequestro militare, ma non ha commentato l’accaduto. “In ogni caso, speriamo che questo non influenzi le relazioni bilaterali”, si legge in un comunicato. Australian Associated Press

/images/transform/v1/crop/frm/silverstone-feed-data/a333fbde-5991-495c-ad91-be842dcb9a6b.jpg/r0_74_800_526_w1200_h678_fmax.jpg