HomeWorldTra i dispersi a Miami, gli australiani temono il crollo dell'appartamento

Tra i dispersi a Miami, gli australiani temono il crollo dell’appartamento

Caricamento in corso

“Questi sono tempi molto difficili, e le cose diventeranno sempre più difficili man mano che andiamo”, ha detto il capo della polizia di Miami-Dade Freddy Ramirez.

I vigili del fuoco e altri hanno lavorato tutta la notte, sperando di trovare sopravvissuti. I funzionari hanno detto che la causa del crollo non è stata determinata.

Il video del crollo mostrava il centro dell’edificio che sembrava crollare per primo e una sezione più vicina all’oceano che ondeggiava e scendeva pochi secondi dopo, mentre un’enorme nuvola di polvere inghiottiva il quartiere.

Circa la metà delle 130 unità dell’edificio sono state colpite e i soccorritori hanno estratto almeno 35 persone da sotto le macerie nelle prime ore dopo il crollo.

Sebbene i dispositivi di ascolto non abbiano rilevato alcun suono, hanno rilevato un potenziale rumore, dando ai soccorritori la speranza che alcuni fossero vivi, ha affermato il capo dei vigili del fuoco della contea di Miami-Dade, Ray Gadallah. I soccorritori stavano scavando un tunnel nelle macerie dal basso, passando attraverso il garage sotterraneo dell’edificio.

Charles Burkett, il sindaco di Surfside, ha detto ai giornalisti di essere sbalordito come chiunque altro.

“È meno probabile di un fulmine”, ha detto. “Non sta succedendo. Non vedi edifici che crollano in America.”

Diversi esperti di ingegneria, parlando per esperienza e esaminando spaventosi filmati di sorveglianza che mostravano il crollo della parte nord-orientale dell’edificio verso l’1:20 di giovedì, hanno indicato che una serie di fattori potrebbe aver avuto un ruolo, tra cui l’acqua salata. travi che sostengono la struttura.

Caricamento in corso

Ma mentre una valutazione critica e obbligatoria progettata per rilevare eventuali gravi danni strutturali era in corso presso le South Champlain Towers, non era ancora completa. L’edificio di 12 piani e 136 unità è stato costruito nel 1981 ed era ancora all’inizio del processo di ricertificazione, richiesto per la maggior parte degli edifici non familiari a livello di contea una volta raggiunti i 40 anni.

READ  L'Unione europea avverte la Cina: nessun accordo di investimento commerciale se le sanzioni continuano Notizie dall'Unione europea

“La linea di fondo è che questo non è un vecchio edificio, e l’ispezione per 40 anni o meno, questo genere di cose non dovrebbe accadere”, ha detto Burkett, il sindaco.

Non è chiaro a che punto sia arrivato il processo di revisione e se qualcosa è stato segnalato alle Champlain Towers, che consistono in tre edifici contigui vicino all’88th Street e Collins Street.

Alcuni hanno ipotizzato che i problemi potrebbero essere iniziati nel terreno, ma l’autore del documento di ricerca che mostra che l’edificio della Torre Champlain è affondato a un ritmo leggermente più veloce rispetto agli edifici vicini, un processo noto come cedimento, ha avvertito che la sua ricerca era solo un’istantanea. giusto in tempo.

In un documento di ricerca di aprile 2020, Il professore della Florida International University Shimon Wodwinsky e il suo coautore hanno scoperto che la Torre Champlain è sprofondata nel terreno a una velocità di 2 millimetri all’anno dal 1993 al 1999.

Il cedimento del terreno da solo non causerebbe il crollo di un edificio, ha affermato Wdowinski.

Un bagnino cammina tra le rovine di un condominio di 12 piani sulla spiaggia.a lui attribuito:AP .foto

Le autorità federali hanno affermato che non vi erano prove di terrorismo nel sito.

Gli effetti personali erano la prova delle anime in frantumi tra i rottami del Champlain, costruito nel 1981 a Surfside, un piccolo sobborgo a nord-ovest di Miami. Il letto a castello dei bambini era appollaiato in modo precario al piano superiore, piegato ma intatto e sembrava essere a pochi centimetri dal cadere tra le macerie.

L’argentino Dr. Andres Galfrascoli, sua moglie Fabian Nunez e la loro figlia Sofia di 6 anni hanno trascorso mercoledì notte in un appartamento di proprietà dell’amico Nicolas Fernandez.

READ  L'allenatore di calcio celtico bombardato dal fuoco

Galfrascoli, un chirurgo plastico a Buenos Aires, e Nunez, produttore teatrale e contabile, sono venuti in Florida per sfuggire alla recrudescenza del COVID-19 in Argentina e ai rigidi blocchi. Fernandez ha detto che hanno lavorato duramente per adottare Sophia.

“Di tutti i giorni, hanno scelto il peggio per rimanere lì”, ha detto Fernandez. “Spero di no, ma se morissero in questo modo, sarebbe ingiusto”.

Non erano gli unici sudamericani scomparsi. I ministeri degli esteri e i consolati di quattro Paesi hanno dichiarato che nel crollo mancano 22 cittadini: nove argentini, sei paraguaiani, quattro venezuelani e tre uruguaiani.

I cittadini paraguaiani includevano Sofia Lopez Moreira – sorella della first lady Silvana Abdo e cognata del presidente Mario Abdo Benítez – e la sua famiglia.

I media israeliani hanno affermato che il console generale del Paese a Miami, Maor Elbaz, ritiene che siano scomparsi 20 cittadini di quel Paese.

Il Dipartimento degli Affari Esteri e del Commercio è a conoscenza di rapporti secondo cui gli australiani potrebbero essere nell’edificio, secondo cui l’ambasciata a Washington sta conducendo indagini urgenti.

AP con libro del personale

Ricevi una nota diretta dal nostro alieno corrispondenti Su ciò che sta facendo notizia in tutto il mondo. Iscriviti alla newsletter settimanale What in the World qui.

Italo D'Amore
Italo D'Amore
"Pioniere televisivo a misura di hipster. Risolutore di problemi. Introverso umile e irritante. Lettore. Studente. Esperto di pancetta sottilmente affascinante."
Must Read
Related News