SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Test finali del telescopio spaziale Webb della NASA, in preparazione per il lancio

Il James Webb Space Telescope è finalmente pronto per lo spazio. Dopo il completamento con successo dei test finali, la macchina è in fase di preparazione per la spedizione al sito di lancio.

Prende il nome dall’ex amministratore della NASA James E. Webb, che ha svolto un ruolo fondamentale nel programma Apollo, il telescopio spaziale è un progetto congiunto della NASA, dell’Agenzia spaziale europea (ESA) e dell’Agenzia spaziale canadese (CSA) che dovrebbe avere successo il telescopio spaziale Hubble. Il primo osservatorio scientifico al mondo.

“La storia di Webb è una storia di perseveranza, una missione con il contributo di migliaia di scienziati, ingegneri e altri professionisti provenienti da più di 14 paesi e 29 stati, in nove diversi fusi orari”, Secondo il blog della NASA. Lo sviluppo è iniziato nel 1996, per un lancio originale nel 2007. Ma una serie di sfortunati eventi – terremoti, uragani, bufere di neve, bufere di neve, incendi e una pandemia globale (per non parlare del superamento dei costi) – hanno ritardato il programma, che ora è destinato a decollare prima della fine di quest’anno.

Innanzitutto, il team deve seguire i passaggi necessari per preparare Webb a un viaggio sicuro attraverso il Canale di Panama fino al sito di lancio a Kourou, nella Guyana francese, sulla costa nord-orientale del Sud America.

“Poiché non erano necessari ulteriori test su larga scala, i tecnici della camera bianca di Webb hanno spostato la loro attenzione dalla dimostrazione della sua capacità di resistere alle condizioni estreme di lancio e funzionamento in orbita, per assicurarsi che arrivasse sano e salvo alla rampa di lancio”, secondo la NASA. I preparativi per la spedizione saranno completati il ​​mese prossimo.

READ  Nuove osservazioni dell'ESO mostrano che un esopianeta roccioso ha solo la metà della massa di Venere

Dopo l’arrivo in Guyana francese e l’esecuzione di una serie di controlli, l’osservatorio sarà accoppiato al veicolo di lancio, il razzo Ariane 5 dell’Agenzia spaziale europea, e sarà spostato sulla piattaforma di lancio.

“Per me, il lancio di Webb sarà una pietra miliare della vita”, ha dichiarato in una nota Mark Vuitton della NASA, direttore dell’integrazione e dei test dell’Osservatorio Webb. “Naturalmente sarò euforico quando questo avrà successo, ma sarà anche un momento di profonda riflessione personale. Vent’anni della mia vita raggiungeranno quel momento”.

Webb effettuerà un volo di 26 minuti a bordo dell’Ariane 5, prima di separarsi dal razzo e dispiegare automaticamente il suo sistema solare, iniziando con il volo di un mese verso la sua orbita prevista, a circa un milione di miglia dalla Terra. Le operazioni scientifiche dovrebbero iniziare circa sei mesi dopo il lancio.