HomeWorldTaiwan registra la terza tempesta di vento più forte di sempre al...

Taiwan registra la terza tempesta di vento più forte di sempre al mondo con l’arrivo del tifone Quinu | Taiwan

Un tifone di categoria 4 ha scatenato una delle raffiche di vento più forti mai registrate al mondo e ha ferito circa 200 persone mentre attraversava la punta meridionale di Taiwan giovedì mattina.

Il tifone Quino ha portato venti fino a 95,2 metri al secondo, o 342,7 chilometri all’ora (212,9 mph) mentre attraversava l’isola esterna di Lanyu (Orchidea) mercoledì sera. L’Amministrazione Meteorologica Centrale (CWA) ha dichiarato al Guardian che questa è stata la tempesta di vento più alta mai registrata a Taiwan da quando l’organizzazione è stata fondata nel 1986. L’Amministrazione Meteorologica Centrale ha affermato che la tempesta ha distrutto l’anemometro dell’isola.

La tempesta sembra essere la terza tempesta più forte registrata a livello globale. Nel 1996, Barrow Island nell’Australia occidentale ha registrato una raffica di 408 km/h, che ha battuto il record stabilito nel 1934 quando una raffica di 372 km/h fu registrata negli Stati Uniti sul Monte Washington nel New Hampshire.

Dopo aver aggirato le Filippine settentrionali, il tifone Quino si è avvicinato alla costa sudorientale di Taiwan. Immagine: NASA Earth/Zuma PressWire/Shutterstock

Il tifone Quino, che in giapponese significa “cucciolo”, si è abbattuto sulla penisola di Hengchun, nel sud di Taiwan, come uragano di categoria 4. I vigili del fuoco hanno riferito che 190 persone sono rimaste ferite, la maggior parte nelle città della costa occidentale, tra cui Taichung, Tainan e Kaohsiung. Lo ha riferito il centro operativo di emergenza di Chiayi Tra i feriti c’erano persone che erano alla guida delle loro motociclette e sono cadute a causa del forte vento o sono rimaste ferite dalla caduta di rami. Giovedì a mezzogiorno la corrente elettrica è stata interrotta a più di 62.000 case e aziende.

READ  L'Iran promette di vendicare l'uccisione di un alto consigliere militare in un attacco aereo israeliano

Sono state segnalate onde alte fino a sette metri e video online mostrano danni significativi alle case e ai negozi lungo le zone costiere.

La tempesta ha spinto le autorità a chiudere scuole e uffici nella maggior parte di Taiwan, sebbene la capitale, Taipei, funzioni normalmente. Traghetti e voli nazionali sono stati sospesi o cancellati.

Quinu è il secondo tifone a colpire Taiwan quest’anno, dopo Haikui che ha colpito l’isola a settembre, provocando frane, evacuazioni di massa e decine di feriti. Nessun tifone ha colpito direttamente Taiwan negli ultimi quattro anni, nonostante la sua posizione in una zona di tempeste tropicali attive.

Ulteriori ricerche di Chi Hui Lin

Italo D'Amore
Italo D'Amore
"Pioniere televisivo a misura di hipster. Risolutore di problemi. Introverso umile e irritante. Lettore. Studente. Esperto di pancetta sottilmente affascinante."
Must Read
Related News