SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Regole NBA Covid-19: Kyrie Irving bandito dal gioco, Brooklyn Nets

La vita continua a peggiorare per Kyrie Irving, mentre si prepara a perdere molta azione nella stagione NBA a causa della sua posizione sulle vaccinazioni.

I Brooklyn Nets hanno deciso di bandire la star guard Kyrie Irving dagli allenamenti e dalle partite della stagione NBA che inizierà la prossima settimana perché si rifiuta di essere vaccinato contro il Covid-19.

“Data la natura in evoluzione della situazione e dopo un’ampia riflessione, abbiamo deciso che Kyrie Irving non giocherà o si allenerà con la squadra fino a quando non sarà idoneo a partecipare a pieno titolo”, ha affermato Sean Marks, direttore generale dei Nets.

Guarda la stagione NBA 21/22 con ESPN su Kayo. Copertura in diretta ogni settimana più ogni partita delle finali NBA. Nuovo per Kayo? Inizia la tua prova gratuita>

“Kyrie ha fatto una scelta personale e noi rispettiamo il suo diritto individuale di scegliere.

“Attualmente, la sua selezione limita la sua capacità di essere un membro a tempo pieno della squadra e non permetteremo a nessun membro della nostra squadra di partecipare a una relazione part-time”.

Irving, 29 anni, fa parte del trio di star dei Nets che include anche Kevin Durant e James Harden.

A causa della pandemia in corso, New York ha implementato nuove norme in materia di salute e sicurezza che non consentono agli atleti non vaccinati di partecipare agli allenamenti e ai giochi.

In teoria avrebbe potuto giocare in trasferta senza essere vaccinato, ma l’affermazione di Marx lo esclude.

Martedì prossimo i Nets iniziano la loro stagione regolare ai Milwaukee Bucks, campioni dell’NBA.

Anche il giocatore dei Golden State Warriors Andrew Wiggins ha rifiutato di essere vaccinato, ma ha ceduto per continuare a giocare.

READ  Wallabies vs Francia Primo test, NRL, AFL, Boxe, Tim Tszyu vs Michael Zerafa

“Penso che tu non possieda il tuo corpo”, ha detto Wiggins dopo aver ricevuto una singola dose del vaccino Johnson & Johnson la scorsa settimana.

La dura posizione dei Nets arriva dopo che l’allenatore Steve Nash ha detto all’inizio della settimana che la sua squadra lo avrebbe fatto Dovresti abituarti a suonare senza Irving in viaggio.

“Dovremo sicuramente giocare senza di lui quest’anno. Quindi dipende solo da quando, dove e quanto di quello che ha detto Nash.

“Stiamo appena iniziando a navigare in questo. Nuova regola in arrivo venerdì ed eccoci qui.

Stiamo cercando di guardare al quadro generale, a breve termine. Al momento, non sono sicuro che abbiamo molte risposte. Stiamo solo cercando di rimetterlo nel campo di allenamento e di rimettere a posto il suo corpo e prendere decisioni mentre procediamo”.

“Stiamo solo cercando di rimanere flessibili e aperti e di scoprirlo man mano che procediamo perché le informazioni arrivano in mezza giornata qui”.

Ma non c’era più spazio di manovra per Irving dopo che gli era stato vietato di giocare a giochi ed esercizi all’aperto, così come le partite casalinghe a New York.

mentre, La leggenda dell’NBA Michael Jordan ha approvato inequivocabilmente i protocolli NBA per Covid-19. Quando gli è stato chiesto se fosse preoccupato per la situazione dei vaccini della lega, Jordan ha risposto in un’intervista alla NBC: “Niente affatto. Per niente. Sono in perfetta armonia con la lega. E penso che tutti, sai, parlassero di vaccinazioni. .”

“E sai, io sono un grande sostenitore della scienza, sai, continuerò a seguirlo e spero che tutti si attengano a qualunque cosa la lega stabilisca. Penso che una volta che tutti lo compreranno, staremo bene”.

READ  NRL 2021, Newcastle Knights, Mitchell Pierce, Kalin Bonga e O'Brien rendono omaggio al vincitore della partita

con AFP