SanSeveroTV

Più notizie quotidiane di qualsiasi altra fonte di notizie italiana sull'italiano.

Questa Para Atalette argentina insegna ai bambini italiani a schivare una pandemia

Quattro studenti di seconda elementare nel sobborgo di Verano Brianza, Milano, hanno imparato a giocare a basket questa primavera da un vero professionista. Hanno anche preso una lezione sulla diversità. Il loro allenatore per maggio era Adolfo Damien Bordon, il campione italiano di basket in carrozzina. Berdon, 39 anni, ha perso la gamba sinistra in un incidente stradale all’età di 13 anni nella sua nativa Buenos Aires, e negli anni ha visitato diverse scuole per discutere di come conviveva con la sua disabilità.

Questa volta, tuttavia, quando frequentava la scuola elementare suburbana, Byrdon voleva essere semplicemente un “allenatore”. Era la sua prima volta in questo ruolo. Ha rifiutato le proposte con un video di presentazione e il primo giorno si è presentato in tribunale con un record vuoto, senza uno sfondo.

“Ogni capitolo che veniva, mi guardava con la bocca aperta, come se volessero fare una domanda”, ha detto Berdon. “Ho detto, ‘Possiamo fare domande più tardi, e ora stiamo giocando a basket. “Il presidente della federazione sportiva che ha organizzato il programma di cinque settimane ha chiamato il primo giorno. Byrdon ha fatto una semplice introduzione, poi ha chiesto:” Vuoi correre? “Hanno detto di sì, e lui ha detto:” Corri “, ha detto Sandre a noi, per lo più sport di squadra.

Durante le cinque settimane, i bambini hanno imparato a dribblare e lanciare. Lo scorrimento era limitato dai protocolli COVID. Si sono messi in fila per allenarsi e percorrono una pista di slalom sul pavimento della palestra. Birddon ha abbassato due anelli su entrambi i lati del canestro, così i bambini che non possono lanciare a tre metri dal cerchio standard possono fare un tiro.

Sandri ha conosciuto Berdon come giornalista di basket in carrozzina in Italia, prima mentre era a Roma, poi in Sardegna e infine quando è arrivato a Monza in Lombardia, dove suona UnipolSai Briantea84 Canto. La squadra ha vinto il campionato italiano quest’anno e Berdon è stato nominato miglior giocatore del torneo. Continua a giocare per la nazionale argentina, ma non andrà alle Paralimpiadi di Tokyo perché la sua squadra non è riuscita a qualificarsi.

Sandre ha detto di aver approfittato di Birdon non a causa della sua disabilità, ma perché ha osservato il modo in cui guida qualunque squadra gioca. “Se l’ho visto giocare, vedi che è un allenatore. Dirige la squadra. Ha detto. Non ha avuto problemi a trattare con un gruppo rumoroso di bambini all’età di 7 anni. Non avrei mai immaginato che fosse su una sedia a rotelle, con così molti ragazzi, mi sentivo come se fossi “Bene”.

Sebbene Byrdon fosse in ritardo per discutere della sua disabilità fino all’ultimo giorno, la lezione sulla diversità svanì. Sandre dice di vedere i genitori sui social media parlare di quanto siano “privilegiati” i loro figli rispetto all’esperienza di apprendimento di un atleta.

Il suo ultimo giorno, i bambini hanno dato a Beardon i disegni che avevano disegnato.

“Ma la cosa più bella è che siamo riusciti a rompere la barriera tra un allenatore con una gamba su una sedia a rotelle e l’ideale per un allenatore, in questo periodo”, ha detto Beardon.

“Come faccio a saperlo? Perché dopo avermi fatto alcune domande, mi hanno chiesto se potevano continuare con l’allenamento di basket. Ciò significa che erano più interessati a giocare che sapere perché avevano una gamba sola”.

___

“One Good Thing” è una serie che mette in evidenza le persone le cui azioni forniscono un raggio di gioia in tempi difficili – storie di persone che trovano un modo per fare la differenza, non importa quanto piccolo. Leggi la raccolta di storie su https://apnews.com/hub/one-good-thing

Leggi tutte le ultime notizie, le ultime notizie e le notizie sul coronavirus qui

READ  Phil Mickelson diventa il campione maggiore più anziano di sempre, con la sua vittoria a Kiawah Island.