HomeWorldQuando Julian Assange arrivò a Canberra da uomo libero, David McBride lo...

Quando Julian Assange arrivò a Canberra da uomo libero, David McBride lo osservò dalla prigione e sentì il suo ‘spirito sollevato’ | Giuliano Assange

Quando Julian Assange è arrivato a Canberra questa settimana dopo anni di prigione, l’ex avvocato dell’esercito David McBride ha sentito il suo morale sollevarsi fuori dalla sua cella.

McBride e il suo nuovo team legale si stanno preparando a presentare ricorso dopo che un giudice della Corte Suprema del Territorio della Capitale Australiana lo ha condannato a un massimo di cinque anni e otto mesi di prigione lo scorso maggio con l’accusa di aver rubato documenti segreti della difesa sul coinvolgimento dell’Australia in Afghanistan. guerra e divulgandoli ai media.

McBride dice di aver visto l’aereo privato che trasportava Assange volare davanti alla finestra della sua cella di prigione mentre atterrava alla base aerea militare di Fairbairn a Canberra mercoledì sera.

“Ho sentito un vero legame e il mio morale si è sollevato”, ha detto McBride al Guardian Australia, tramite il suo avvocato, nei suoi primi commenti pubblici dopo la sua condanna.

“Anche se sapevo nel mio cuore che sarebbe uscito, non potevo crederci. Sono così felice per Julian e la sua famiglia. Il suo rilascio ha confermato la mia convinzione che il bene trionferà sempre sul male.”

Assange è stato rilasciato dopo una battaglia legale durata 14 anni, inclusi cinque anni in una prigione di Londra, legati al suo ruolo nella pubblicazione di materiale statunitense riservato.

L’avvocato di Assange, Jennifer Robinson, ha affermato che il caso è simbolico di questioni più ampie legate alla libertà di espressione, riferendosi all’incarcerazione di McBride durante una conferenza stampa al Parlamento la scorsa settimana.

“È una vergogna per la nostra democrazia che l’unica persona incarcerata in relazione ai crimini di guerra australiani sia la persona che li ha denunciati. Dobbiamo fare meglio di così”, ha poi detto al quotidiano australiano The Guardian Questo.”

READ  Il conflitto israelo-palestinese: più vietcong che Isis

Il padre di Assange, John Shipton, ha detto di considerare McBride un “meraviglioso australiano” e lo ha descritto come un “amico e fratello d’armi”.

McBride e il suo team legale sperano che il rilascio di Assange possa giovare al suo caso.

“La libertà di Julian è stata raggiunta grazie a milioni di persone che per anni e anni hanno protestato contro la sua persecuzione”, ha detto McBride attraverso il suo avvocato.

“Se non fosse per la pressione pubblica, Assange sarebbe ancora dietro le sbarre. Sono confortato dall’enorme quantità di sostegno che sto ricevendo e dalle centinaia di messaggi di sostegno che ho ricevuto – ognuno dei quali sembra un altro passo verso il mio obiettivo. libertà.

“Con il rilascio di Assange, la verità è diventata chiara, e so che alla fine mi renderà libero. Non vedo l’ora di vincere il mio appello e di riunirmi con la mia famiglia, i miei amici e i tanti sostenitori che continuano a starmi accanto e a sostenermi. la verità.”

Il ruolo giocato dal governo albanese nella liberazione di Assange è stato documentato negli ultimi giorni.

Julian Assange alla base dell’aeronautica reale australiana Fairbairn a Canberra mercoledì sera. Fotografia: Rick Rycroft/AP

Il senatore del Partito dei Verdi David Shoebridge ha detto che c’è un “cattivo odore di ipocrisia in questo”.

“Sia Julian che David hanno denunciato crimini di guerra”, ha detto Shoebridge al Guardian Australia “Se è giusto che Assange venga rilasciato dalle accuse mosse contro di lui dagli Stati Uniti, allora è certamente molto importante che McBride venga rilasciato. le accuse mosse contro di lui dal governo australiano”. “O proteggiamo gli informatori oppure non lo facciamo”.

READ  Elezioni sudcoreane: i sondaggi mostrano che i partiti di opposizione sono in maggioranza in aumento | Notizie sulle elezioni

“Sono felice che David McBride sia attraente. La sua sentenza è stata vendicativa ed eccessiva. Ma ciò non cambia il fatto fondamentale che non avrebbe mai dovuto essere perseguito.”

L’ex presidente dell’AFC Dennis Richardson venerdì ha descritto la situazione come “strana”.

“Qui, McBride probabilmente sconterà una pena detentiva, mentre Assange era in prigione e tornava in Australia e il governo lo ha quasi celebrato”, ha detto.

Molto è stato scritto e detto su McBride. Per alcuni è un eroe e una parte fondamentale del motivo per cui il pubblico ora viene a conoscenza dei presunti crimini di guerra commessi durante il periodo dell’esercito australiano in Afghanistan.

Ma altri hanno criticato le motivazioni di McBride, chiedendosi se il suo ruolo nel rivelare pubblicamente presunti crimini di guerra fosse intenzionale.

L’appello di McBride cercherà di annullare la condanna e, se fallisce, la gravità della pena sarà ridotta.

Se l’appello non avrà successo, McBride dovrà trascorrere almeno due anni e tre mesi in prigione come parte di un periodo di non libertà condizionale.

Il nuovo avvocato di McBride, Eddie Lloyd, ha detto che il sostegno pubblico aiuterebbe a ribaltare il verdetto di colpevolezza.

“Con il governo che finora ha speso 2,5 milioni di dollari per perseguire il signor McBride, il continuo sostegno del pubblico attraverso il crowdfunding per la sua battaglia tra Davide e Golia è cruciale”, ha detto Lloyd.

“E, naturalmente, il Primo Ministro può far risparmiare al pubblico milioni di dollari e mostrare agli australiani che informatori come David sono importanti per una democrazia sana graziando oggi David McBride”.

Italo D'Amore
Italo D'Amore
"Pioniere televisivo a misura di hipster. Risolutore di problemi. Introverso umile e irritante. Lettore. Studente. Esperto di pancetta sottilmente affascinante."
Must Read
Related News