HomesportPunjab Kings soffoca tutto il tempo contro i Rajasthan Royals, notizie, punteggi,...

Punjab Kings soffoca tutto il tempo contro i Rajasthan Royals, notizie, punteggi, Premier League indiana, risultati, video

Soffocamento.

È una parola che nessun atleta, squadra o tifoso associato a loro o alla loro organizzazione preferita vorrebbe.

Quando le parole choke e cricket sono menzionate nella stessa frase, sono le protee che domineranno questo dibattito, giuste o sbagliate.

Mentre sarebbe difficile per qualsiasi perdita rivaleggiare con il livello di shock e delusione che ha accompagnato il crollo del Sudafrica ai Mondiali del 1999, in termini di assorbimento della sconfitta dalle fauci della vittoria, i re del Punjab potrebbero aver coperto i Protea.

Guarda tutte le partite della stagione VIVO IPL 2021 in diretta con FOX SPORTS su Kayo. Nuovo per Kayo? Prova subito 14 giorni gratis>

Ecco come porti la tua casa: 3x6s! | 00:41

La pista di apertura del valore di 120 tra il Capitano KL Rahul (49 su 33) e Mayank Agrawal (67 su 43) aveva i re pronti a inseguire il totale di 186 round stabilito dai Rajasthan Royals nell’IPL.

Dopo che il duo stagionato Nicholas Buran e Aiden Markram hanno diffuso la loro partnership di 50 round dopo aver perso i primi, sembravano certi di portare il Punjab alla loro quarta vittoria della stagione.

Con i Kings che necessitavano solo di 8 punti nelle ultime due partite, tutte con otto wickets in mano, il manager di cricket dei Royals, Kumar Sangakkara, sembrava infelice.

Il grande giocatore di cricket dello Sri Lanka potrebbe aver desiderato che la sua squadra avesse chiamato i servizi di Jophra Archer o anche di Ben Stokes, ma con entrambi gli uomini esclusi per il resto del torneo, spettava a Mustafa Rahman e Kartik Tyagi tirare fuori l’impossibile .

READ  L'Australia infligge una sconfitta record alla Namibia nella Coppa del Mondo T20, punteggio, risultati, video, caccia al record

Sebbene sia diventato impeccabile e abbia ceduto 27 colpi nelle sue tre precedenti run, Rahman ha fatto il suo lavoro, con Puran e Markram che sono riusciti a rubare solo quattro canzoni dall’alto.

Ma con solo quattro consegne sei consegne e con otto puntate ancora a portata di mano, le probabilità erano a dir poco contro la famiglia reale.

Avendo già affrontato un attacco di Covid e apatico all’inizio della stagione IPL, non c’era alcuna indicazione che la finale di Tyagi sarebbe stata tutt’altro che una formalità.

Tuttavia, come ha detto il capitano dei Royals Sanju Sampson più tardi dopo la partita, “Il cricket è un gioco divertente”.

Nonostante la palla a punti e l’altra a seguire, il Punjab è rimasto un lock-up virtuale per rivendicare la vittoria.

Il poco brillante nick di Buran, che cercava di incanalare la resa completa su un terzo uomo, cambiò presto l’equazione.

Ora con 3 corse richieste su 3 consegne e un nuovo ragazzo alla ruga il ronzio tra il giovane pubblico sta iniziando a crescere.

“Assolutamente no, assolutamente no”, ha detto l’ex star inglese Kevin Petersen nella casella dei commenti.

Una palla a punti seguita da un deepak hoda Punjab wicket-cut vide, in qualche modo, il Punjab che in qualche modo si spostava da una posizione sconosciuta a ora che richiedeva qualcosa di speciale dall’ultima palla.

Dopo aver visto le possibilità della sua squadra disfarsi davanti ai suoi occhi, Fabian Allen non è stato in grado di ottenere alcuna mazza sull’ampio Yorker Tyagi che ha chiuso uno dei peggiori incidenti nella storia del cricket moderno.

Mentre Tyagi e la famiglia reale celebravano la loro vittoria nella competizione, lo stoico allenatore del Punjab Anil Kumble riusciva a malapena a nascondere la sua rabbia mentre Rahul cercava invano di capire come la sua squadra l’avesse mobilitata.

READ  Alonso firma il "contratto più lungo di sempre" in Formula 1 con l'Aston Martin

“È difficile da digerire, dobbiamo vedere come possiamo gestire meglio la pressione”, ha detto sconsolato in un’intervista post-partita.

Comble ha fatto eco agli stessi sentimenti, dicendo: “Sembra che sia diventato un modello per noi, specialmente quando arriviamo a Dubai, a quanto pare”.

I Kings si sono trovati a scuotere la testa e a fare domande simili durante la stagione 2020 quando hanno perso dopo aver chiesto 22 volte da 18 consegne nonostante avessero nove wicket nelle mani dei Kolkata Knights Riders.

Un girocollo è già abbastanza brutto, e due potrebbero non scuotere mai più il segno di “choker” – basta chiedere alle protee.

Mariella Lori
Mariella Lori
"Professionista della birra. Comunicatore. Fanatico del bacon estremo. Drogato dilettante di alcol. Pensatore sottilmente affascinante."
Must Read
Related News