HomesportPort Adelaide sta scaricando Brodie Grundy ma Jordon Sweet vuole scambiare Power

Port Adelaide sta scaricando Brodie Grundy ma Jordon Sweet vuole scambiare Power

La corsa per lo sfavorito Brodie Grundy a Melbourne ha preso una piega interessante.

L’allenatore di Port Adelaide Ken Hinkley e le giovani stelle Connor Rosie e Zak Butters si sono incontrati con Grundy nel tentativo di tentare il grande uomo a tornare a casa nel South Australia.

Ma i Sydney Swans sono ora al palco dopo aver parlato di uno stile di vita al di fuori della bolla dell’AFL.

Analisi, calcio locale e momenti top, Seven e 7plus sono la casa degli spettacoli di calcio di ogni tifoso. Ascoltali tutti in streaming gratuitamente 7più >>

Intervenendo alle Talk Finals di Channel 7, il giornalista di 7NEWS Mitch Cleary ha confermato che Porte ha abbandonato la corsa di Grundy.

Ma il club sembra destinato a garantire la frangia dei Bulldog occidentali Jordon Sweet, con Sweet che richiede uno scambio per Power mercoledì.

Cleary ha anche detto che la forza stava prendendo di mira Brandon Zerk Thatcher di Essendon e il difensore di Geelong Isava Ratujulia.

Gordon Sweat vuole lasciare i Bulldogs. credito: Immagini AFL tramite Getty Images

Essendon ha un contratto con lo Zirk Thatcher ma ha anche richiesto uno scambio con il club del South Australia.

“Questo ora significa che è quasi certo che Grundy si dirigerà a Sydney”, ha detto Cleary.

Il conduttore delle Talking Finals James Brayshaw pensava che Grundy e Swans fossero una coppia perfetta.

“Penso che Sydney sia una buona soluzione”, ha detto Brayshaw e il grande Tim Watson di Essendon è d’accordo.

READ  Travis Head, Sean Abbott, video, notizie di cricket

“(Grande sarà) fuori dalla bolla del calcio a Melbourne e penso che anche Adelaide sia un acquario”, ha detto Cleary.

“Sembra che Brody Grundy sia diretto a Sydney dopo aver incontrato Port Adelaide e gli Swans nelle ultime settimane, e sembra che il potere abbia ormai abbandonato gli Swans.”

Grundy è stato costretto a lasciare Collingwood alla fine dello scorso anno a causa di problemi relativi al tetto salariale. Si è trasferito a Melbourne per la stagione 2023 ma la sua collaborazione con il capitano dei Devils Max Gown è fallita.

La potenziale collaborazione di Brodie Grundy con Gawn non ha avuto successo. credito: Immagini Getty

Grundy suonava nella VFL mentre Gawn recitava come solista. Melbourne ha suggerito che Grundy potrebbe tornare in squadra se migliorasse le sue capacità offensive, ma il lungo australiano finora non è stato in grado di impressionare come attaccante.

Grundy, 29 anni, è ora destinato a unirsi agli Swans, il cui capitano Tom Hickey si è ritirato.

Gli Swans hanno anche i soldi per inserire Grundy nel loro tetto salariale dopo il ritiro di Lance Franklin.

Parte dell’offerta di Sydney a Grundy includeva l’equilibrio tra lavoro e vita privata e la capacità di trasferire il lavoro del suo partner di fisioterapia (nelle unità di emergenza).

Sweat, che ha giocato 11 partite dell’AFL in due stagioni ma è senza contratto, vorrebbe vedere più tempo per giocare. È la seconda opzione dei Bulldogs dietro l’alta stella Tim English.

Il club ha dichiarato in una nota: “Il club desiderava trattenere Gordon dopo aver avuto un contratto sul tavolo per la maggior parte dell’anno, ma il giocatore ha il desiderio di tornare nel suo stato d’origine”.

READ  CWI annuncia Macron come nuovo partner tecnologico e fornitore di apparecchiature

“Il club ora lavorerà con Port Adelaide per facilitare un commercio adeguato.”

Il desiderio di Port di reclutare Sweet potrebbe anche segnare la fine dell’incantesimo di Scott Lycett all’Alberton, con il 30enne che ha gestito solo quattro partite la scorsa stagione e 13 finora quest’anno, a causa delle ricorrenti battaglie con gli infortuni.

Il periodo di negoziazione di nove giorni dell’AFL inizia ufficialmente il 9 ottobre.

Dopo una delle udienze più lunghe e controverse dell’AFL, il vice-capitano di Collingwood, Brayden Maynard, è stato autorizzato a giocare nella finale preliminare della prossima settimana. Ma come riporta Nick McCallum, il dramma potrebbe non essere ancora finito.
Dopo una delle udienze più lunghe e controverse dell’AFL, il vice-capitano di Collingwood, Brayden Maynard, è stato autorizzato a giocare nella finale preliminare della prossima settimana. Ma come riporta Nick McCallum, il dramma potrebbe non essere ancora finito.

Mariella Lori
Mariella Lori
"Professionista della birra. Comunicatore. Fanatico del bacon estremo. Drogato dilettante di alcol. Pensatore sottilmente affascinante."
Must Read
Related News