HomeWorldPenny Wong sta intensificando i suoi sforzi per ottenere il seggio dell'Australia...

Penny Wong sta intensificando i suoi sforzi per ottenere il seggio dell’Australia nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite

Erano assenti all’incontro anche il presidente francese Emmanuel Macron, il primo ministro britannico Rishi Sunak e il primo ministro indiano Narendra Modi, il cui paese era impantanato in uno scandalo legato all’uccisione di un leader separatista sikh.

scaricamento

Quasi 20 mesi dopo l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, gli sforzi per riformare le Nazioni Unite sono stati al centro dell’attenzione questa settimana, quando il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha pronunciato un discorso appassionato chiedendo che la Russia fosse privata della sua autorità nel Consiglio di Sicurezza.

Wong utilizzerà il suo discorso per sostenere la spinta al cambiamento nelle Nazioni Unite, proponendo che i paesi dell’Africa, dell’America Latina e dell’Asia abbiano una maggiore rappresentanza nel comitato, compresi seggi permanenti per India e Giappone, che sono tra i partner del Quad dell’Australia.

Ricorderà inoltre alle Nazioni Unite che l’Australia vuole un posto nel consiglio entro il 2029.

Per quanto riguarda la Russia, Wong ha detto: “Dobbiamo chiedere di più ai membri permanenti, comprese restrizioni sull’uso del potere di veto”.

scaricamento

“Sotto la propria responsabilità come membro permanente del Consiglio di Sicurezza, la Russia si prende gioco delle Nazioni Unite ogni giorno in cui continua la sua invasione illegale e immorale dell’Ucraina.

“I rimanenti membri permanenti e tutti gli Stati membri devono essere risoluti nella loro risposta alla grave violazione da parte della Russia dell’articolo 2 della Carta comune delle Nazioni Unite. Se esitiamo nella nostra risposta all’invasione russa dell’Ucraina, ciò significherà che stiamo sostenendo la più ampia violazioni fondamentali del diritto internazionale.

“Chi potrebbe essere la prossima vittima dell’aggressione statale?”

READ  L’ECP afferma che 6.449 candidati hanno diritto ai seggi in NA

Il discorso di Wong all’Assemblea generale delle Nazioni Unite arriva un mese prima che il primo ministro Anthony Albanese si rechi a Washington per una tanto attesa visita di stato con Biden.

Si conclude anche una settimana intensa a New York, dove il Ministro degli Esteri ha partecipato a incontri bilaterali con i suoi omologhi di Israele, Germania, Barbados, Canada e altri.

Ha inoltre co-ospitato un evento di alto livello con il Giappone sul Trattato sul taglio dei materiali fissili, che mira a impedire la continuazione della produzione di materiali per la realizzazione di armi nucleari.

Le Nazioni Unite hanno sottolineato per la prima volta la necessità di un simile trattato trent’anni fa, ma decenni dopo tale trattato non esiste più.

“L’Australia vuole un mondo in cui nessun paese domina e non è dominato da nessun paese”, ha detto.

Italo D'Amore
Italo D'Amore
"Pioniere televisivo a misura di hipster. Risolutore di problemi. Introverso umile e irritante. Lettore. Studente. Esperto di pancetta sottilmente affascinante."
Must Read
Related News