HomesportNapoli ospiterà il 17 giugno la seconda edizione del Virtual Sports Summit

Napoli ospiterà il 17 giugno la seconda edizione del Virtual Sports Summit

Tutto è pronto per la seconda edizione degli sport virtuali…

  • tutti Articoli Dal sito web e anche dall’applicazione
  • Approfondimenti e newsletter Esclusivo
  • IO Podcast Dalle nostre firme

-O-

Sottoscrivi un abbonamento pagando con Google

offerta speciale

offerta speciale

mensile

4,99 euro

1euro al mese
Per 3 mesi

Scegli ora

Quindi solo 49,99 euro Invece di 79,99 euro all’anno

Tutto pronto per la seconda edizione del Virtual Sports Summit: Napoli sarà al centro dello sviluppo degli eSport in Italia lunedì 17 giugno, poche ore prima che il Comitato Olimpico Internazionale decida di valutare lo svolgimento delle Olimpiadi degli Esports nelle prossime ore . L’evento, organizzato dall’Osservatorio Italiano Esports e da Emaze Gaming, vedrà la partecipazione dell’Assessore allo Sport del Comune di Napoli, Emanuela Ferrante. Federazioni e leghe sportive italiane si ritroveranno al Maschio Angioino (a partire dalle 15) per promuovere lo sviluppo degli sport virtuali come motore di innovazione del sistema sportivo. Il Virtual Sports Summit si propone come un appuntamento imperdibile per le federazioni e le leghe sportive italiane, creando una piattaforma unica di incontro e confronto. L’evento mira a facilitare la comunicazione e lo scambio di conoscenze tra le istituzioni sportive che hanno integrato gli e-sport nelle loro attività e a promuovere lo scambio di idee e la cooperazione nei propri progetti. L’obiettivo è ambizioso ma chiaro: unire gli sforzi per sviluppare gli eSport in modo coerente e strategico a livello nazionale. Durante il summit, i rappresentanti delle principali federazioni sportive italiane avranno l’opportunità di partecipare a tavole rotonde, dove potranno scambiarsi esperienze e conoscenze sui programmi di eSports. Questo scambio sarà arricchito dalla presenza di professionisti del gioco competitivo e di rappresentanti delle istituzioni sportive più influenti del Paese, creando un dialogo interdisciplinare e trasversale di grande valore. Ad aprire il summit saranno presenti Emanuela Ferrante, Assessore allo Sport del Comune di Napoli, e Luigi Caputo, amministratore delegato dell’Osservatorio Italiano Esports e di Emaze Gaming. La presenza delle istituzioni cittadine evidenzia l’impegno del Comune di Napoli nel sostenere e promuovere l’innovazione e la crescita degli eSport, riconoscendone il potenziale economico, sociale e culturale. A moderare l’evento sarà Francesco De Luca, Responsabile del Settore Sport de Il Mattino. Tra i partecipanti ci sono presidenti e rappresentanti delle più importanti federazioni sportive italiane, tra cui FITP (Federazione Italiana Tennis e Padel), FITA (Federazione Italiana Taekwondo), FISR (Federazione Italiana Roller Sports), FIC (Federazione Italiana Canottaggio), LND ( Federazione Italiana Canottaggio). Lega Nazionale Dilettanti), FIP (Federazione Italiana Pallacanestro), e CONI Campania. Questa ampia rappresentanza dimostra l’interesse e l’impegno complessivo del mondo sportivo italiano nei confronti degli eSport. Antonio Casso e Valentina Barzotti, rappresentanti del Movimento Cinque Stelle e principali promotori alla Camera del processo legislativo per stabilire una regolamentazione degli e-sport, e Fabio Lalli, fondatore di IQUII e amministratore delegato di Iconico, uno dei più importanti esperti di sport della tecnologia in Italia, si parlerà anche.

READ  Atletica - La Cina si è qualificata per la finale dei 100 metri, ma Brommel è eliminato in semifinale

©Tutti i diritti riservati
Questo articolo è tradotto automaticamente

Leggi l’articolo completo su
la mattina

Mariella Lori
Mariella Lori
"Professionista della birra. Comunicatore. Fanatico del bacon estremo. Drogato dilettante di alcol. Pensatore sottilmente affascinante."
Must Read
Related News